SPOTORNO, Al via la quindicesima edizione di

Mare da vivere”

con la pulizia dei fondali.

Confermata la tendenza degli ultimi anni:

sempre meno rifiuti recuperati.

Si è svolta il giorno 9 giugno 2018 la consueta manifestazione della Pulizia dei fondali, nelle acque antistanti la zona Maremma del Comune di Spotorno, organizzata dal G.S. Olimpia Sub. La Pulizia dei fondali è il primo appuntamento estivo del pacchetto “Mare da vivere”, un pacchetto di attività divulgative ambientali organizzato da Olimpia Sub con il Comune di Spotorno. Una mattinata serena con un leggero mare ha accompagnato i numerosi partecipanti alla Pulizia dei Fondali, sia con apparecchiature ad aria che apneisti, nella raccolta dei più vari rifiuti depositati sul fondo. Tra i soci Olimpia era anche presente Paolo Cappucciati, l'attuale detentore del record mondiale di immersione con attrezzatura ricreativa (24 ore e 12 minuti di immersione, conseguito a Spotorno il 27/28 luglio 2013). Hanno partecipato anche i sub del Quinto Nucleo Sommozzatori della Capitaneria di Porto di Savona e i sub del Nucleo Sommozzatori dei Carabinieri. Per assistenza in mare erano presenti i Vigili del Fuoco di Savona della sezione soccorso acquatico e la polizia del mare, Polmare di Savona. Di particolare importanza è stata la presenza dei volontari dell'associazione di pesca sportiva “La Spotornese” in quanto con i loro gozzi era possibile operare anche nella fascia di balneazione entro i 200 metri da terra, mentre l’assistenza da terra era assicurata dai militi della Croce Bianca di Spotorno.

Quest'anno si è deciso di pulire la zona antistante la località Maremma – a levante di Spotorno -, ad una profondità media di circa 12/14 metri, e i risultati sono stati interessanti: praticamente nessun rifiuto piccolo come sacchetti di plastica, bottiglie di vetro e scarpe. Sono stati recuperati alcuni tubi di plastica di dimensioni ragguardevoli, diversi materiali metallici e plastici, alcuni pezzi grandi di vetroresina e stoffe.

Tutto il materiale, circa 200 kg, è stato poi trasportato al terzo molo di Spotorno, dove alcuni curiosi bagnanti hanno assistito alle operazioni, e portato poi alla piattaforma ecologica da SAT (l'operatore di Servizi Ambientali Territoriali che opera nel Comune di Spotorno), per interessamento del Comune di Spotorno che ha patrocinato l'evento. Oltre al Comune di Spotorno, la Pulizia dei Fondali è patrocinata dal CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano - e da FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee. Dei 200 kg di rifiuti, 40 kg sono stati smaltiti nei materiali ferrosi, e i rimanenti 160 kg nell’indifferenziato.

Il prossimo appuntamento con “Mare da vivere” di Olimpia Sub è in piazza della Vittoria a Spotorno il prossimo 27 giugno, ore 21.30: una serata in compagnia di fondazione CIMA con argomento i cetacei del Santuario Pelagos.

Una nuova grave minaccia per le api è ora presente in Europa e contribuisce ad aumentare la pressione già esercitata dall’impoverimento delle risorse floristiche e dall’aumento di nuove patologie. La Vespa velutina, conosciuta anche come “Calabrone asiatico” è una specie aliena invasiva originaria del Sud-est asiatico. Scarica gli allegati per saperne di più: Brochure LIFE STOP VESPA Leaflet LIFE STOP VESPA Presentazione LIFE STOP VESPA

SPOTORNO, Al via la quattordicesima edizione di

Mare da vivere”

con la pulizia dei fondali.

Confermata la tendenza degli ultimi anni:

sempre meno rifiuti recuperati.

17 giugno 2017

Si é svolta il giorno 17 giugno 2017 la consueta manifestazione della Pulizia dei fondali, nelle acque antistanti Spotorno, organizzata dal G.S. Olimpia Sub. La Pulizia dei fondali è il primo appuntamento estivo del pacchetto “Mare da vivere”, un pacchetto di attività divulgative ambientali organizzato da Olimpia Sub con il Comune di Spotorno. Una mattinata serena con vento di tramontana ha accompagnato i numerosi soci del G.S. Olimpia Spotorno, sia con apparecchiature ad aria che apneisti, nella raccolta dei più vari rifiuti depositati sul fondo. Tra i soci Olimpia era anche presente Paolo Cappucciati, l'attuale detentore del record mondiale di immersione con attrezzatura ricreativa (24 ore e 12 minuti di immersione, conseguito a Spotorno il 27/28 luglio 2013). Hanno partecipato anche i sub del Quinto Nucleo Sommozzatori della Capitaneria di Porto di Savona, i Vigili del Fuoco di Savona della sezione soccorso acquatico per assistenza in mare e i soci dell'associazione di pesca sportiva “La Spotornese” per il trasporto dei rifiuti, mentre l’assistenza da terra era assicurata dai militi della Croce Bianca di Finale Ligure. Hanno partecipato attivamente anche il sindaco del Comune di Spotorno, Mattia Fiorini – in immersione - e Gian Luca Giudice (delega all'Educazione Ambientale e Bandiera Blu) al lavoro sul gommone in superficie per il trasporto dei rifiuti estratti dal mare. In totale quindi una ventina di sub si sono immersi nelle acque del golfo di Spotorno.

Quest'anno si è deciso di pulire la zona a valle del torrente Crovetto, oltre i 200 metri da riva, ad una profondità media di circa 12/14 metri, e i risultati sono stati interessanti: praticamente nessun rifiuto piccolo come sacchetti di plastica, bottiglie di vetro e scarpe. Sono stati recuperati due copertoni d'auto, due nasse, un tubo di plastica di dimensioni ragguardevoli, un gabinetto di ceramica, diversi pezzi grandi di vetroresina (residui di imbarcazioni affondate), una catena da ancoraggio, metalli vari e persino un maglione di lana.

Tutto il materiale, circa 500 kg, è stato poi trasportato al terzo molo di Spotorno, dove alcuni curiosi bagnanti hanno assistito alle operazioni, e portato poi alla piattaforma ecologica da SAT (l'operatore di Servizi Ambientali Territoriali che opera nel Comune di Spotorno), per interessamento del Comune di Spotorno che ha patrocinato l'evento. Oltre al Comune di Spotorno, la Pulizia dei Fondali è patrocinata dal CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano - e da FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee. Dei 500 kg di rifiuti, 60 kg sono stati smaltiti nei materiali ferrosi, 20 kg nei materiali ceramici, 20 kg nei materiali legnosi e i rimanenti 400 kg nell’indifferenziato.

gruppo_pulizia_2017

Per finire i partecipanti, circa una trentina, sono stati ospiti presso il Ristorante Sirio di Spotorno, per concludere una bella e diversa giornata di mare. Il pranzo è stato gentilmente offerto dall’Associazione Bagni Marini, il cui presidente Francesco Pendola ha salutato i volontari della pulizia sottolineando l’importanza del loro operato. Tra gli ospiti era anche presente il neo comandante della Capitaneria di Porto di Savona, il capitano di vascello Massimo Gasparini.

I rifiuti che non vengono rimossi – interviene il Sindaco Mattia Fiorini - hanno tempi di assorbimento molto elevati e causano un danno ambientale che può essere irreparabile. Un sacchetto di plastica ad esempio impiega sino a vent’anni anni a degradarsi e in questo tempo, se ingoiato dalle tartarughe marine che lo scambiano per cibo può portarle sino al decesso. Dal punto di vista ambientale il bilancio è stato molto positivo: oltre a trovare sempre meno rifiuti, segno dell’utilità di questa manifestazione e di una maggiore coscienza sostenibile che ci avvicina al concetto di “nativo ambientale”, si è potuto constatare come le praterie di posidonia godano di ottima salute e non vi siano segni di recesso o sofferenza. Durante l'immersione abbiamo goduto di una buona visibilità e abbiamo potuto osservare una posidonia alta circa 1 metro: un ottimo segno sulla salute del mare!

La pulizia dei fondali – continua Gian Luca Giudice con delega all’Educazione Ambientale - inoltre riveste una particolare importanza per quanto riguarda la certificazione Bandiera Blu conferita da FEE Italia e la nostra Amministrazione ha intenzione di proseguire nell'ottenimento della prestigiosa certificazione con una serie di interventi di educazione ambientale, rivolti a grandi e piccoli. Con il gruppo sportivo Olimpia Sub abbiamo avviato già da anni il pacchetto “Mare da vivere”, attività sportive/educative inerenti il mare. Naturalmente l''appuntamento per la Pulizia dei fondali viene rinnovato per il 2018.”

Le praterie di posidonia - continua il sub professionista Paolo Cappucciati - svolgono un’azione fondamentale per l’ecosistema marino, permettendo a svariate specie di animali di fuggire ai predatori e di deporvi le uova che, all’interno dell’ambiente protetto della prateria, possono crescere e sopravvivere diventando quindi una autentica nursery. Sono state avvistate infatti numerose specie ittiche come splendide orate, murene e banchi di ricciole frutto non solo della presenza di posidonia ma anche di una “contaminazione” positiva della vicina Area Marina Protetta dell’Isola di Bergeggi. Ancora una considerazione: ogni anno diventa sempre più difficile, fortunatamente, trovare i rifiuti: solo un occhio attento individua il rifiuto che in particolare si annida nei cosiddetti ruoti di posidonia, ossia nelle zone circolari di sabbia che si creano all’interno della prateria di posidonia. ”.

A tutti i volontari, a cura del G.S. Olimpia Sub, è stato donato un piccolo presente a ricordo dell’iniziativa.

Il prossimo appuntamento con il G.S. Olimpia è in piazza della Vittoria il prossimo 23 giugno, ore 21.30: una serata in compagnia di Alex Chiabra – storico - , Maurizio Grosso – disegnatore - e Paolo Curato – Presidente Società Ligure di Salvamento di Noli- con la presentazione del libro e la mostra fotografica annessa “Il viaggio del Transylvania”, per ricordare una storia di un secolo fa.

Sabato 10 dicembre l'ASD Ginnastica Libera di Spotorno, ha organizzato nella palestra Mario Sbravati, un evento straordinario a cui hanno aderito ben 55 atlete provenienti da tutta la Liguria; uno stage di ginnastica r itmica condotto da due grandissime tecniche russe Anastasia Mishenina e Alla Viktorovna Mishenina, madre e figlia con un curriculum di tutto rispetto.

Anastasia è stata un'atleta di grande livello e come tecnico ha lavorato negli Stati Uniti dove ha preparato le vincitrici del Campionato d’America Colorado. Ha lavorato presso il campo di addestramento in Norvegia, Cina, Francia, Italia, Bulgaria, Taiwan, Cipro e Russia, ma anche allenatrice e direttrice dei programmi per le ginnaste della nazionale egiziana per il Campionato del Mondo a Izmir nel 2014 e per le ginnaste della nazionale di Taiwan per i Giochi Asiatici nel 2014.

Alla Viktorovna Mishenina invece, è stata allenatrice della campionessa Olimpionica Anna Gavrilenko ed ha lavorato nel centro tecnico nazionale Russo a fianco del Presidente della Federazione Russa di ginnastica ritmica Irina Aleksandrovna Viner. Ha seguito i centri tecnici di China, Taiwan, Italia, Bielorussia, Bulgaria e Russia. Ha colto l'occasione di allenarsi anche l'atleta australiana, in preparazione agli eventi Internazionali, Alexandra Kiroi.

Una meravigliosa esperienza per tutte le atlete che dopo l'estenuante allenamento sono state gratificate dal diploma di partecipazione con gli autografi delle due allenatrici con dediche personalizzate e il "bacio accademico". All'evento è intervenuto, il Consigliere del Comune di Spotorno Sig. Camia Matteo che, insieme a tutte le ginnaste e gli allenatori, ha partecipato con piacere alla foto di gruppo.

Il neo-eletto Presidente della ASD Ginnastica Libera Spotorno Tarditi Giorgio, il Consiglio direttivo e gli allenatori Brandini Marta, Cantini Fulvio e Ferro Alessandra, sono stati molto soddisfatti della riuscita dell'evento e certi di una futura collaborazione con le tecniche Russe.

E' possibile seguire le attività e le iniziative della ASD Ginnastica Libera seguendole all'indirizzo facebook

https://it-it.facebook.com/ASD-ginnastica-Libera-Spotorno-119106228192140/

 asd

Domenica 2 ottobre dalle ore 10 alle ore 20, presso la Sala Convegni Palace, l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Spotorno e Caos A.D. organizzano un torneo di Warhammer 40.000. “Nella tetra oscurità del lontano futuro c’è solo guerra! L’Imperium dell’Uomo è un vasto e brulicante impero che comprende un milione di mondi. Tuttavia, le insidiose armate del Chaos e la letale avanzata degli alieni xeno mettono sotto assedio il genere umano. Solo gli élitari Space Marines geneticamente modificati si ergono contro di essi e rappresentano l’ultima speranza dell’umanità.” Warhammer 40.000 è un wargame tridimensionale futuristico, prodotto dalla inglese Games Workshop. È incentrato su un’ambientazione che prende ispirazione da numerosi stereotipi della narrativa fantascientifica ed avventurosa. Il gioco ruota intorno a miniature in scala 1:65 cioè alte 28-32mm (originariamente erano in 25mm) prodotte dalla Citadel Miniatures, che rappresentano soldati, creature e macchine da guerra. Il gioco richiede una basilare comprensione della tattica delle squadre militari e un po’ di fortuna con i dadi. Warhammer 40.000 permette un gioco legato al concetto di schermaglia e alla guerra moderna, e utilizza armi e tattiche più avanzate rispetto alla versione fantasy.   torneo-warhammer-2-ottobre  
Il sistema che si utilizzerà è quello del ETC 2015 ( Regolamento e F.a.q. potete trovarle in calce al bando ). L'apertura delle iscrizione si terrà alle 10.00 di domenica 2 ottobre ed inizio prima partita alle ore 10.30. Primo premio un arma in lattice riproduzione di una Spada a Catena con un raggiungimento di 16 iscritti. In caso di non arrivo al quorum il premio verrà convertito in bioni acquisto presso il negozio Caos di Via Montenotte 111/113 a Savona Durante l'evento si terrà una palestra di pittura, completamente gratuita ed a disposione di tutti. La pausa pranzo sarà di un’ora, a fine del primo turno di gioco. Il limite per l’invio delle liste è entro il Venerdì sera della settimana del torneo. Le liste dovranno essere inviate a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. OGNI GIOCATORE DOVRA' AVERE LA PROPRIA LISTA DISPONIBILE DA CONSULTARE Oltre al punteggio E.T.C. ci saranno 5 punti: • 1 Consegna Lista entro la data • 1 punto per Primer ( Non ci sarà l’obbligo di pittura ) • 1 punto per Colori di base ( minimo 3 ) • 1 punto Dettagli e basette • 1 punto per QCVQCE Sarà tollerata la simulazione fino a tre modelli ( con modelli simili e stessa basetta di quello simulato ), in caso di dubbio non esitate a contattarci. Posti massimi 22 Sono consentite le pubblicazioni uscite entro due settimane dalla data del torneo La lista degli iscritti sarà pubblicata sulla pagina Facebook Tower of Caos
Altre info qui su ETC 2015 - Infopack in Italiano: etc-infopackinitaliano

Anche a Spotorno sarà possibile presentare domanda per richiedere il S.I.A., il Sostegno per l’Inclusione Attiva, afferma Davide Delbono - Assessore ai Servizi alla Persona del Comune di Spotorno. Il S.I.A. è una nuova forma di aiuto, previsto dal decreto interministeriale del 26 maggio 2016, a favore delle famiglie in difficoltà che possono accedere presentando domanda presso i Servizi Sociali del Comune Attraverso il Sostegno per l’Inclusione Attiva verrà erogato un contributo di 80 euro mensili per ogni membro del nucleo familiare, sino a un massimo di 400 euro a famiglia. Il contributo è subordinato al rispetto di diversi requisiti e alla sottoscrizione di un progetto che è volto al reinserimento sociale e lavorativo. Come si può leggere sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - continua l’Assessore Delbono - il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l'adesione a progetti di formazione, la frequenza e l'impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L'obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia. La richiesta del beneficio viene presentata da un componente del nucleo familiare al Comune mediante la compilazione di un modulo (predisposto dall'Inps) con il quale, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso di alcuni requisiti necessari per l'accesso al programma: http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/poverta-ed-esclusione-sociale/focus- on/Sostegno-per-inclusione-attiva-SIA/Pagine/default.aspx Verificati i requisiti, il Comune trasmetterà la domanda all’INPS e inizierà una fase istruttoria. Una volta terminati i controlli, via posta, verrà comunicato al cittadino la modalità per il ritiro della Carta SIA. Infine, il Comune, in coordinamento con l’Ambito territoriale, predisporrà il progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa. Ringrazio il personale dei Servizi Sociali - conclude l’Assessore Delbono - per il lavoro svolto e per aver attivato questo nuovo importante servizio.

Nell'ambito dell'iniziativa nazionale "Il maggio dei libri",

promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo,

la Biblioteca Civica di Spotorno propone la presentazione del romanzo 

"Leaving Agònia" di Marcella Roba

LOCANDINA MARCELLA ROBA Il romanzo è pubblicato quale primo premio del concorso letterario nazionale "Scienza Fantastica" 2015 di cui l'autrice, Marcella Roba, è stata la vincitrice. "La razza umana, costretta ad abbandonare una Terra ormai sull’orlo della distruzione, riuscì a salvarsi e a continuare la sua stirpe grazie alla Migrazione Universale e alla scoperta di un nuovo pianeta. Agònia, nonostante le sue caratteristiche poco ospitali, rappresentava una seconda possibilità: fare tabula rasa e iniziare una nuova vita, una nuova società. A distanza di secoli dalla Migrazione, però, qualcosa successe. La UnivExplo, storica compagnia agoniense di viaggi spaziali, si vide costretta a cambiare la meta di una imminente missione, dirigendola verso una Terra ormai disabitata e devastata. In questo contesto si svolge la vicenda di Stella Sunshine, giovane programmatrice olografica che, quasi per sfuggire ad una vita che le ha causato dolore, deciderà di unirsi alla missione. E scoprirà che, lasciando Agònia, non solo si lascerà alle spalle il pianeta divenuto dimora dell’uomo, ma riuscirà anche a liberarsi dal suo stato di perenne malinconia e a scoprire una forza interiore che mai avrebbe pensato potesse appartenerle. Forza che la porterà a diventare la protagonista di un’avventura che avrà impensabili implicazioni per l’umanità intera".  

Per visualizzare la locandina, cliccare qui Spotorno_ XXV APRILE 2016_70x100

Ecco semplici regole di buon senso civico per fronteggiare l'emergenza incendi del nostro territorio. "Rispetta l'ambiente, rispetta te stesso". Scarica qui i documenti in formato pdf: Locandina comportamenti Locandina divieti Decreto_grave_pericolosita_incendi_boschivi pericolo incendi 1   pericolo incendi 2  

La chiusura di SCIENZA FANTASTICA è spostata in sala Palace, via Aurelia 121, Spotorno, ore 21.30. Scienza Fantastica, unica rassegna nel suo genere, gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dopo 6 giorni di intensa attività volge al termine. Intervento del MuFant con la conferenza "Là dove nessuno è mai giunto prima". A seguire la premiazione dei vincitori del Premio Letterario Scienza Fantastica, terza edizione.   Vivalto_SF_Spotorno_15

Venerdì 31 luglio 2015: venti settentrionali tra moderati e forti, in particolare sul centro-ponente.

DOMANI, sabato 1 agosto 2015: il veloce passaggio di una perturbazione porta un peggioramento delle condizioni meteo con precipitazioni sparse in mattinata in progressiva intensificazione nel pomeriggio, con cumulate tra significative ed elevate. Spiccato aumento dell'instabilità dal pomeriggio con rovesci o temporali; alta probabilità di fenomeni forti. Venti settentrionali forti con locali raffiche di burrasca.

DOPODOMANI, domenica 2 agosto 2015: nulla da segnalare.

TENDENZA: per la giornata di Lunedì non si segnalano attualmente fenomeni significativi

Info utili: COSA_FARE_in_caso_di_temporali

"L’8 MARZO È OGNI GIORNO" ALL'INAUGURAZIONE DELL'AIUOLA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE PRESENTE L'ASSESSORE REGIONALE LORENA RAMBAUDI 5 maggio 2015 Il Comune di Spotorno in collaborazione con AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – il giorno 5 maggio, ore 09.00, inaugura presso i giardini centrali una aiuola dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. In tale spazio verde saranno piantate delle gardenie, quale simbolo dell'iniziativa, fortemente voluta da AISM e Amministrazione Comunale. Un luogo deputato dedicato a tutte le Donne, per ricordarci che, ognuna di loro è un valore aggiunto per la nostra società e come tale va rispettato, un luogo per contrastare simbolicamente ogni violenza subita. Verrà inoltre posizionato un cartello con la scritta "Pianta la Gardenia contro la violenza sulle donne, l'8 marzo è ogni giorno". La violenza contro le donne è una delle più gravi violazioni dei diritti umani. Non conosce frontiere geografiche, limiti di età o differenze culturali ed è molto diffusa anche in Italia. Per fermare la violenza contro le donne, l'11 maggio del 2011 il Consiglio d'Europa ha approvato un importante documento internazionale: la Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, conosciuta anche con il nome Convenzione di Istanbul. Perché la Convenzione entri in vigore e i principi che afferma diventino un obbligo per gli stati, deve essere ratificata da 10 paesi. Attualmente sono 8 ad averlo fatto e tra questi c'è anche l'Italia. All'inaugurazione dell'aiuola nei giardini centrali sarà presente il sindaco Gianpaolo Calvi di Spotorno e l'assessore regionale ai servizi sociali Lorena Rambaudi, da oltre dodici anni impegnata nell’amministrazione pubblica maturando una conoscenza ed una esperienza significativa nei settori dei servizi sociali, scuola, asili nido e sanità. Presenti anche numerose associazioni di volontariato del territorio spotornese e un delegato AISM. AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è l’unica organizzazione italiana che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla: da 45 anni è attiva sul territorio con più di 160 sezioni e gruppi operativi in cui operano più di 10.000 volontari. E’ impegnata a diffondere una corretta informazione sulla sclerosi multipla, a sensibilizzare l’opinione pubblica, a erogare servizi adeguati, anche là dove il servizio pubblico non arriva. L’Associazione dialoga con le Istituzioni per affermare il diritto delle persone con SM alla piena inclusione sociale, alla salute, al lavoro, oltre ogni discriminazione. Naturalmente tutta la cittadinanza è invitata all'inaugurazione, perchè "l'8 marzo è ogni giorno".

Anche il Comune di Spotorno aderisce all'iniziativa di sensibilizzazione, con l'esposizione di un telo blu presso la sede comunale in Via Aurelia 60. Il 2 Aprile è stata sancita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 2007 quale Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. In questa giornata vengono organizzati in tutto il mondo eventi dedicati: convegni, cerimonie, concerti, festival del cinema e “Light in Blue” l’illuminazione di blu dei principali monumenti delle città nel mondo. I disturbi dello spettro autistico hanno una frequenza dell’1% della popolazione mondiale. In Italia ci sono circa mezzo milione di persone che ne sono affette. Mezzo milione di famiglie che hanno bisogno di aiuto. E per quanto di competenza il Comune di Spotorno fa la sua parte per sostenere le famiglie. Un grazie alla Associazione Autismo Savona Guardami Negli Occhi Onlus.

guardami_occhi

 

Comune di Spotorno

Istituto Comprensivo di Spotorno

Consiglio Comunale dei ragazzi

aderiscono alla festa del risparmio energetico.

Alle ore 10.00 di venerdi' 13 febbraio in Piazza Matteotti (davanti al Comune) flash mob del Coro "Le note scolastiche" con il canto "Mi illumino di meno".

Sucessivamente dalle 10.30 in Sala Palace confronteremo le nostre esperienze baratteremo libri, giochi e cose varie.

Risparmio = Riuso

 Scarica  qui la locandina volantino m' illumino di meno e qui il vademecum Consigli sul risparmio energetico redatto dagli alunni.
  La storia... M'illumino di meno è un'iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 condotta da Massimo Cirri e Filippo Solibello. Prende il nome dai celebri versi di Mattina di Giuseppe Ungaretti ("M'illumino / d'immenso"), ed è organizzata intorno al 16 febbraio, giorno in cui ricorre l'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto. La campagna, lanciata a livello nazionale dai microfoni di Rai Radio 2, invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili. Inizialmente rivolta ai soli cittadini, è stata accolta con successo dapprima a livello locale, con adesioni da parte dei singoli comuni, ed in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente.

A conclusione del progetto Eco-Schools, scuola di Spotorno in festa

per la consegna della Bandiera Verde

4 Giugno 2014

Mercoledì 4 giugno alle ore 15,00 presso la Sala Convegni di Spotorno è avvenuta la manifestazione di consegna della Bandiera Verde da parte di FEE Liguria, nella persona della signora Albina Savastano. Presenti alla consegna anche l'assessore alla Pubblica Istruzione Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno, il dirigente scolastico Riccardo Badino, il sindaco dei Ragazzi Francesca Ceravolo e le insegnati referenti del progetto Eco-Shoools: Gloria Balest per il micronido “Gli Orsetti”, Debora Becco e Paola Costagli per la scuola dell'infanzia, Stefania De Martini e Anna Ricotta per la secondaria.

Spotorno_Consegna_Bandiera_Verde_40614

Eco-Schools – afferma l'assessore - è uno dei programmi internazionali della FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l’Educazione Ambientale) per l’educazione, la gestione e la certificazione ambientale. Il programma è rivolto alle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado che decidono di intraprendere un percorso volto alla diffusione di comportamenti sostenibili per la salvaguardia ambientale. A questa edizione ha aderito il micronido, la scuola dell’infanzia e la scuola secondaria di primo grado. Tutti gli alunni, dai piccini del nido ai ragazzi della secondaria, hanno lavorato sulla sensibilizzazione alla raccolta differenziata della comunità scolastica, al fine di ridurre il proprio impatto ambientale. Il percorso didattico ha tenuto conto delle differenti età degli alunni, spaziando tra il gioco e la creatività del nido e della scuola dell'infanzia, per impegnarsi in azioni più consapevoli sulla raccolta differenziata nella scuola secondaria. Tutti comunque hanno alla fine del progetto, con le proprie competenze, hanno prodotto un eco- codice, cioè le buone norme per fare bene la raccolta differenziata nella propria scuole e nel proprio territorio. Le scuole iscritte alla campagna annuale della rete Eco-Schools hanno costituito all'inizio dell'anno un eco-comitato per ogni plesso, composto da rappresentanti delle scuole, del Comune, da associazioni, enti e aziende del territorio. Importante il sostegno della Azienda per Servizi alla Persona Siccardi-Berninzoni, con il neo presidente Rino Lecce, e l'azienda SAT, operatore della raccolta rifiuti, guidata dal presidente Guido Canavese. Un grazie a tutti!”

UN CAMPO SOLARE RINNOVATO, CON TANTA VOGLIA DI MARE INSIEME AL MITICO BAGNINO JEAN!
Dal prossimo 23 giugno 2014 avrà inizio la piena attività del campo solare spotornese e terminerà il 5 settembre 2014. È dal 2012 che si tratta di una gestione a "quattro mani" tra Comune di Spotormo e ASP Siccardi-Berninzoni per la realizzazione del Campo Solare, un servizio tanto atteso dalle famiglie spotornesi e anche da non residenti.
Interviene l'Assessore Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno con delega ai Servizi Sociali: “Il servizio di Campo Solare è un servizio a rilevanza sociale, istituito dal Comune di Spotorno e ASP Siccardi-Berninzoni con la finalità di fornire un valido supporto alle famiglie durante il periodo estivo quando i bambini, non impegnati nelle attività scolastiche, hanno maggiori esigenze di adeguate e, qualitativamente idonee, forme di impegno del tempo libero.
Il servizio è stato affidato, dopo regolare gara, a Cooparci Savona, alle cui dipendenze troviamo un valido team di educatori.".
L'Assessore Giudice Gian Luca evidenzia la rilevanza sociale del servizio come supporto alle famiglie. "Infatti - dice Giudice - se trovare un posto sicuro dove lasciare i propri figli mentre i genitori sono al lavoro non è un problema da poco, ecco che torna anche per il 2014 il campo solare.
Un concreto aiuto alle famiglie ma anche svago, gioco, un modo per stare insieme, fare amicizie e dare libero sfogo alla creatività.
In arrivo quindi la nuova stagione all’insegna del divertimento con il campo solare in collaborazione con la Cooperativa Cooperarci Onlus di Savona per offrire a bambini e ragazzi, un modo piacevole per trascorrere parte delle proprie vacanze, in compagnia di amici e con l’affiancamento di adulti preparati.
Cooperarci quest'anno propone diverse attività anche a tema: proposte diversificate in modo da poter incontrare il favore e l’interesse di tutti.
Siete pronti a cantare, ballare, recitare?
Allora TEATRO, MUSICA,  ACQUA-DANCE, CANTO, FLASH MOBE…magari costruendo insieme anche strumenti musicali, scenografie e costumi.
In ciascuno bambino si nasconde un potenziale “giornalista”, lo sapevate?
Sarà una bella sorpresa scoprirlo dietro una telecamera o armato di macchine fotografica a realizzare filmati sulla “vita al campo solare”. Parte il  LABORATORIO GIORNALISTICO un modo nuovo ed efficace di conservare testimonianza delle attività svolte e dal quale attingere idee e spunti.
E per le bambine?
Ad esempio...INGIOIELLIAMOCI! Pasta di sale, colori, nastri, pizzi, scampoli di tessuto, colla, bottoni. Date questi materiali in mano a una bambina creativa e lei saprà sorprendervi con oggetti meravigliosi.
Per maggiori informazioni è anche possibile contattare l'ufficio servizi Sociali del Comune al numero 019.7415073. Iscrizioni ancora aperte fino al 16 giugno 2014.
Ai ragazzi del  Campo Solare verranno garantiti i seguenti servizi: la balneazione con assistenza e vigilanza in presenza di bagnino di salvataggio (il mitico Jean!), pranzo, attività ludiche, sportive, riposo per i più piccoli. In caso non si effettui balneazione, causa maltempo, verranno svolte attività alternative divertenti come descritto prima.
Considerata l'enorme mole di lavoro di background al servizio, desidero ringraziare tutti quanti hanno lavorato e dato una mano per la preparazione del Campo Solare spotornese.
E allora...ci vediamo al campo solare! :)”
____ CAMPO SOLARE 2014 periodo 23 giugno/5 settembre I moduli per l'accesso al servizio sono in distribuzione presso l'Ufficio Servizi Sociali e scaricabili on-line clicca qui Iscrizione.  

SPOTORNO, Al via “Mare da vivere”, edizione 2014

con la pulizia dei fondali

Sempre meno i rifiuti recuperati.

31 maggio 2014

Si é svolta il 31 maggio 2014 la consueta manifestazione della Pulizia dei fondali, nelle acque antistanti Spotorno, organizzata dal G.S. Olimpia.

Una mattinata inizialmente piovosa ha accompagnato i numerosi soci del G.S. Olimpia Spotorno, con apparecchiature ad aria, nella raccolta dei più vari rifiuti depositati sul fondo. Tra i soci Olimpia era anche presente Paolo Capucciati, l'attuale detentore del record mondiale di immersione con attrezzatura ricreativa (24 ore e 12 minuti di immersione, conseguito a Spotorno il 27/28 luglio 2013).

Hannopartecipatoisommozzatoridell'ArmadeiCarabinieriprovenientidaGenova, iVigilidelFuocodiSavonadellasezionesoccorsoacquaticoelaCroceRossadiSavonaconpersonaleOPSAspecializzatinelsalvataggioinacqua, mentrelassistenzadaterraeraassicuratadaimilitidellalocaleCroceBiancadiSpotorno.

Hanno partecipato attivamente anche due assessori del Comune di Spotorno, Mattia Fiorini (ambiente) impegnato in immersione nel recupero rifiuti e Gian Luca Giudice (educazione ambientale) al lavoro sul gommone in superficie per il trasporto dei medesimi.

Quest'anno si è deciso di pulire la zona a levante del Rio Crovetto, oltre i 200 metri da riva, a una profondità media di 12/15 metri, e i risultati sono stati interessanti: oltre a plastica (sacchetti e bottiglie), sono stati recuperati alcuni copertoni di varie misure, una nassa, bottiglie di vetro, un tubo di plastica di dimensioni ragguardevoli e persino una guaina impermeabilizzante ed un aquilone.

Tutto il materiale, circa 250 kg, è stato poi trasportato al terzo molo di Spotorno, dove alcuni curiosi bagnanti hanno assistito alle operazioni, e portato poi alla piattaforma ecologica dalla SAT (l'operatore di Servizi Ambientali Territoriali che opera nel Comune di Spotorno), per interessamento del Comune di Spotorno che ha patrocinato l'evento.

Gruppo_PuliziaFondali2014(il gruppo della pulizia fondali, clicca per ingrandire)

Per finire i partecipanti, circa una trentina, tutti sono stati ospiti presso il Ristorante Sirio di Spotorno per concludere una bella e diversa giornata di mare. L'appuntamento per la Pulizia dei Fondali viene rinnovato per il 2015.

Irifiuti che non vengono rimossi – commentano i due Assessori - hanno tempi di assorbimento molto elevati e causano un danno ambientale che può essere irreparabile. Un sacchetto di plastica ad esempio impiega sino a vent’anni anni a degradarsi e in questo tempo, se ingoiato dalle tartarughe marine che lo scambiano per cibo può portarle sino al decesso.

Dal punto di vista ambientale il bilancio è stato molto positivo, oltre a trovare sempre meno rifiuti, segno dell’utilità di questa manifestazione e di una maggiore attenzione per l’ambiente marino, si è potuto constatare come le praterie di PosidoniaOceanicagodanodi ottima salute e non vi siano segni di recesso o sofferenza. Lepraterie di Posidonia svolgono un’azione fondamentale per l’ecosistema marino, permettendo a svariate specie di animali di fuggire ai predatori e di deporvi le uova che, all’interno dell’ambiente protetto della prateria, possono crescere e sopravvivere diventando quindi una autentica nursery. Sono state avvistate infatti numerose specie ittiche come splendide orate, murene e banchi di ricciole frutto non solo della presenza di PosidoniaOceanicama anche di una “contaminazione” positiva della vicina Area Marina Protetta dell’Isola di Bergeggi”

I prossimi appuntamenti con il G.S. Olimpia sono le proiezioni in piazza della Vittoria il prossimo 27 giugno, 17 luglio (festa della Bandiera Blu) e il 11 agosto. Invece il 3 agosto si terrà la celebrazione alla Croce degli Abissi nei fondali dell'Isola di Bergeggi per tutti coloro che in mare hanno trovato vita e destino.

Desideriamo ricordare che è possibile visitare il Museo del Mare e della Marineria del G.S. Olimpia situato in via Aurelia 10, zona Foce a Spotorno, previo appuntamento telefonando al numero 019.745439 oppure 019.746286, aperto tutto l'anno per appassionati, scolaresche e turisti.”

Al via il programma ambientale Mare da Vivere con l'appuntamento tradizionale con la pulizia dei fondali marini a cura del G.S. Olimpia Sub. Appuntamento ore 09.00 presso Olimpia Sub alla Foce. Vedi locandina qui sotto per i dettagli

PULIZIA FONDALI2014

Carta del mare: buone pratiche 2014

Presentazione e apertura adesioni

  La CARTA DEL MARE, alla sua sesta edizione, è una carta a punti finalizzata a presentare e condividere BUONE PRATICHE su quattro temi cultura, ambiente, accoglienza e lavoro, a cui corrispondono comportamenti virtuosi. Mercoledì 14 maggio, presso il Galata Museo del Mare di Genova è stata presentata la Carta del Mare 2014. Presente l'Assessore alla Pubblica Istruzione Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno che interviene: " Anche per questa edizione parteciperà il Comune di Spotorno e l'Istituto Comprensivo di Spotorno. L'edizione 2014 è dedicata all'anno europeo della GREEN ECONOMY, con attenzione all' AMBIENTE e all'ECONOMIA CIRCOLARE. Da quest'anno è anche strumento di facilitazione per l'iscrizione al Registro dei datori di lavoro socialmente responsabili della Regione Liguria." Il termine di chiusura di tutte le adesioni è fissato per il 30 settembre 2014. A inizio dicembre saranno premiati gli aderenti che avranno inviato le loro Buone Pratiche, con il punteggio annesso, con il riconoscimento di "PROTAGONISTA DI BUONE PRATICHE" e avranno l'opportunità di essere promossi nei SITI DELLA REGIONE, DELL'ASSOCIAZIONE PROMOTORI MUSEI DEL MARE, DEL Mu.MA E GALATA MUSEO DEL MARE. I moduli di adesione 2014 sono scaricabili da qui I moduli compilati devono essere spediti via mail in formato editabile a:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Per info: Marina Mannucci, relazioni esterne Mu.MA, tel. 010 2512435 ; Danila Ceva Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  cell. 347 4198536
torna all'inizio del contenuto