Chi contattare in Comune: [INSERIRE NOME UFFICIO E LINK]

Affittacamere: strutture ricettive, gestite da privati avvalendosi della normale organizzazione familiare, atte a fornire alloggio ed eventuali servizi complementari, ivi compresa la somministrazione di cibi e bevande, in non più di sei camere aventi capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate in uno o due appartamenti ammobiliati posti in uno stesso stabile. 

Bed&breakfast: servizio di accoglienza a conduzione familiare offerto da privati presso la propria abitazione in maniera occasionale o saltuaria, avvalendosi esclusivamente della normale organizzazione familiare e utilizzando un numero di camere da letto per gli ospiti non superiore a tre per unità abitativa, per un massimo di sei posti letto. 

Ostelli: strutture ricettive attrezzate per il soggiorno ed il pernottamento dei giovani e degli accompagnatori dei gruppi di giovani, gestite, al di fuori dei normali canali commerciali, da enti pubblici, enti di carattere morale o religioso e associazioni operanti, senza scopo di lucro, nel campo del turismo sociale e giovanile per il conseguimento di finalità sociali e culturali. 

Chi contattare in Comune: Nomeufficio1


E' una comunicazione che occorre preventivamente fare per aprire una sede fissa di vendita per gli esercizi di vicinato*. 

Occorre presentare comunicazione di apertura in triplice copia e in carta libera indirizzata al Comune, compilata: 
- dichiarazione relativa ai requisiti morali; 
- dichiarazione relativa ai requisiti professionali (solo per il settore alimentare); 
- indicazione del settore merceologico; 
- autorizzazione Sanitaria (solo per il settore alimentare). 

La Validità è illimitata. 


Riferimenti normativiD.Lgs. n. 114/98 


Note
* esercizi non inseriti in centri commerciali e con non più di mq. 250 di superficie di vendita (ossia l'area destinata alla vendita, compresa quella occupata da banchi, scaffalature e simili. Non costituisce superficie di vendita quella destinata a magazzini, laboratori, uffici e servizi). 

Chi contattare in Comune: Nomeufficio 1


Il servizio da noleggio con conducente (autobus e autovetture) svolto mediante autovettura, così come definito dalla legge sotto riferita, si rivolge all'utenza specifica che avanza, presso la sede del vettore, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio. 

Il servizio è disciplinato a livello comunale dalle norme contenute nel "Regolamento per i servizi di noleggio con conducente svolti mediante autovettura" riportato in allegato. 

Riferimenti normativilegge 15 gennaio 1992, n. 21

torna all'inizio del contenuto