Buonasera ed eccoci nuovamente con il nostro aggiornamento settimanale sull’emergenza Covid.

Trovate in alto la situazione nazionale, poi ligure ed infine Spotornese con le principali notizie legate alla vita del nostro Comune. Tutto il materiale è raccolto e visibile sul sito del Comune di Spotorno - nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”.

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 39.187, con 6.194 assistiti IN PIU' rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 197 sono in cura presso le terapie intensive, con 55 pazienti IN PIU' rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 2.122 persone sono ricoverate con sintomi, con 403 pazienti IN PIU' rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 36.868 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana purtroppo i deceduti sono 71 e portano il totale a 35.624.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 213.950, con un incremento di 3.712 persone rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 14 settembre, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 288.761, con un incremento rispetto la settimana scorsa di quasi 10.000 (9.977) nuovi casi.

 

Numeri in crescita per l'Italia, anche se per ora i decessi e le terapie intensive rimangono ancora ad un livello relativamente basso. Secondo i dati OMS i contagi per la zona europea sono più alti di quelli di marzo e la curva di ricoveri e decessi -conseguente a questi aumenti - darebbe la risposta crescendo ad ottobre-novembre.

Per l'Italia ad oggi situazione un po’ meno preoccupante in quanto siamo lontani dai numeri molto alti di Francia e Spagna.

 

 

** Europa **

 

In Europa "non siamo affatto fuori dai guai. Il numero medio giornaliero di casi nella regione è ora superiore a quello del primo picco di marzo". Lo ha rilevato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus in un collegamento video con una riunione del comitato europeo dell'organismo sul coronavirus. "Fortunatamente - ha aggiunto - il numero dei morti sembra rimanere a un livello relativamente basso per il momento".

L'Europa vedrà un aumento dei decessi provocati dal coronavirus nei mesi di ottobre e novembre, ha detto all'agenzia di stampa Afp il direttore per l'Europa dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Hans Kluge. "Diventerà più difficile. In ottobre e novembre vedremo una maggiore mortalità", ha sottolineato Kluge spiegando che i decessi aumenteranno a causa dell'attuale incremento dei casi di contagio.

Nuovo record giornaliero di casi a livello globale: secondo l'Oms, i contagi nel mondo sono stati 307.930 nelle ultime 24 ore, il livello più alto in assoluto dall'inizio della pandemia. Il precedente record giornaliero era stato segnato il 6 settembre scorso con 306.857 nuove infezioni.

Intanto, il bilancio dei morti provocati dal virus a livello globale ha superato quota 920mila: secondo i conteggi della Johns Hopkins University ad oggi i decessi nel mondo sono 922.737 a fronte di 28.996.407 casi.

In Israele, il governo ha deciso un lockdown di tre settimane a partire da venerdì, con la possibilità che sia esteso oltre. Lo ha annunciato il premier Benyamin Netanyahu al termine di una seduta straordinaria del governo. "Prevediamo che durerà almeno fino alla festa di Simchat Torah", il 10 ottobre. E' il primo paese a reintrodurre il lockdown per coronavirus: inizierà venerdì prossimo e durerà 3 settimane.

Calano intanto i nuovi contagi in Francia: altri 7.183 in 24 ore, dopo il picco di 10.000 IN PIU' registrato due giorni fa. I decessi nel mondo hanno intanto superato quota 920 mila, con gli Usa che si avvicinano a 195 mila morti. [Fonte ANSA]

 

 

** Liguria **

 

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 49 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri, mentre 440 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 2.345 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 1.062 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (316 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 138 gli ospedalizzati con sintomi (61 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa, 12 IN PIU’ rispetto a ieri), di cui 12 in terapia intensiva (1 IN PIU’ rispetto a ieri - 2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 1.582 (3 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

I guariti oggi sono in totale di 7.990 da inizio epidemia.

Sono 11.917 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 65 casi (566 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

 

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 219 persone positive (17 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa), con 9 ricoverati con sintomi (2 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 1 ricoverato in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa). Sono poi 219 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (4 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Spotorno **

 

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno.

Dall’ultimo aggiornamento del 7 Settembre ad oggi la situazione è questa:

  • 1 persona positiva al corona virus.
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o contatti di positivi - 1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nulla da segnalare
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

Sono in salita i dati in Regione Liguria, mentre risultano più contenuti in Provincia di Savona ed ancora meno a Spotorno. Dati quindi, almeno localmente, abbastanza rassicuranti in una giornata in cui abbiamo riconquistato un tassello importantissimo della nostra comunità: la scuola in presenza.

Sappiamo dalle stime del comitato tecnico scientifico che questo aumenterà l'indice di contagio di 0.4 punti a livello nazionale e perciò prenderemo esempio dai ragazzi e dal personale scolastico questa mattina, un rispetto millimetrico delle norme anticovid. Loro, dopo 7 mesi di lockdown e didattica a distanza hanno compreso quanto vale ciò che oggi abbiamo riconquistato. E visto che sono convinto che lo abbiamo compreso quasi tutti, allora applichiamo anche noi per bene i comportamenti anticovid: mascherina (in centro sempre ed all'aperto dopo le 18 e comunque in ogni occasione in cui non si è certi di rispettare le distanze), distanza sociale e sanificazione delle mani, lo facciamo per il nostro futuro!

 

 

** Scuola: al via le lezioni in presenza **

 

Le lezioni in presenza dell'Istituto Comprensivo sono iniziate oggi lunedì 14 settembre 2020.

Gli ingressi si sono svolti regolarmente e con disciplina in modo scaglionato per evitare assembramenti e grazie quindi per il rispetto della propria finestra temporale. Continuiamo così!

L'orario scolastico sarà provvisorio fino al 2 ottobre per poi diventare definitivo il 5 ottobre.

Anche dal 5 ottobre inizieranno i servizi di refezione e trasporto scolastico.

Ricordiamo che per quanto riguarda la gestione dei contagi, potrà scattare nel peggiore dei casi una quarantena dell’intera classe. Ogni plesso ha un referente Covid - personale docente - opportunamente formato che si occuperà della gestione della procedura nel caso di alunni o personale con sintomi.

Tutti i protocolli sanitari sono definiti dall'Istituto Superiore della Sanità.

Entrano in gioco in questo caso il referente Covid del plesso scolastico, il medico di famiglia e il dipartimento di prevenzione - ASL -, ognuno con il suo ruolo ben preciso. Nella ipotesi in cui l'alunno sospetto si confermi positivo (dopo due tamponi) continuerà l'isolamento e i contatti stretti individuati dal Dipartimento di Prevenzione con le consuete attività di contact tracing, saranno posti in quarantena per 14 giorni dalla data dell'ultimo contatto con il caso confermato.

Questo significa che i genitori e i compagni di classe dell'alunno positivo saranno posti in quarantena, mentre i genitori dei compagni di classe non saranno posti in quarantena. Di norma per il dipartimento di prevenzione (ASL) il contatto del contatto non va infatti in quarantena.

 

Le mascherine vanno indossate dagli alunni in entrata, in uscita e negli spostamenti; non al banco. Ad integrazione della futura distribuzione di mascherine agli studenti a livello nazionale, l'Amministrazione Comunale ha acquistato e fornito - con la preziosa collaborazione di Croce Bianca - ad ogni alunno una busta con 5 mascherine chirurgiche.

La consegna è avvenuta questa mattina lunedì 14 settembre durante gli ingressi scaglionati presso la scuola primaria e secondaria.

In queste prime ore di lezione l'Amministrazione ha desiderato essere vicino a tutti gli alunni, portando i saluti - in sicurezza - a tutte le classi dei plessi scolastici: dialogare in presenza con gli studenti è stato gratificante e la voglia di ricominciare si leggeva nei volti di tutti i bambini e ragazzi della scuola.

Il tavolo tecnico - inaugurato dall'Amministrazione di Spotorno ad inizio estate - ha lavorato senza interruzione e continua la collaborazione con tutti gli attori: desideriamo infatti continuare a condividere proposte e soluzioni per tutto l'universo scolastico. Il tavolo coinvolge le Amministrazioni di Spotorno, Noli e Vezzi Portio, territorio in cui insiste l'Istituto Comprensivo, l'Istituzione scolastica nelle figure della dirigenza e referenti di plesso, il Consiglio di Istituto, il referente CAMST per la refezione scolastica, il referente di Coopearci per il micronido Gli Orsetti e di Progetto Città per la sezione Primavera.

Il prossimo appuntamento è calendarizzato per il 24 settembre.

Desideriamo ancora una volta ringraziare l'Ufficio Pubblica Istruzione, l'Ufficio Tecnico, la squadra di operai del Comune di Spotorno, lo staff docenti, il personale ATA e a tutte quelle persone che hanno - silenziosamente - collaborato per la ripresa scolastica.

Ci potranno essere ancora difficoltà, ma invitiamo tutti a rispettare le regole e affrontare con fiducia questo anno. E ovviamente un "in bocca al lupo" ai protagonisti: i nostri alunni!

 

Questa mattina la visita di rito, con gli auguri per l'inizio del nuovo anno scolastico, è stata ancora più emozionante. Ho visto negli occhi che spuntavano dalle mascherine e sentito nelle parole durante la chiacchierata fatta in ogni classe, la gioia dei ragazzi, anche di quelli che non volevano ammettere di essere felici del rientro a scuola!

Ed ho visto anche l'ansia (più che comprensibile) dei giorni scorsi nei docenti e nel personale scolastico trasformarsi oggi in serena felicità nel ritrovarsi tutti dove ci si era lasciati sette mesi fa!

Non sarà l'anno scolastico più normale e lineare della storia, ma la scuola ha lavorato molto e sono tutti preparati, i ragazzi sono molto responsabili e sanno l'importanza delle misure di cautela e noi ci siamo, al loro fianco per qualsiasi evenienza!

 

Forza e coraggio!!

 

A lunedì prossimo, buona serata!

 

PS: Ringraziamo Max Magnone per i bellissimi scorci di Spotorno che dedichiamo al nuovo gruppo tutto il bello di Spotorno

 

 

 

Buonasera ed eccoci - come ogni lunedì - con il nostro aggiornamento sull’emergenza Covid.

Trovate in alto la situazione nazionale, poi ligure ed infine Spotornese con le principali notizie legate alla vita del nostro Comune. Tutto il materiale è raccolto e visibile sul sito del Comune di Spotorno nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”

 

 

** Italia **

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 32.993, con 6.915 assistiti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 142 sono in cura presso le terapie intensive, con 47 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 1.719 persone sono ricoverate con sintomi, con 441 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 31.132 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti purtroppo sono 70 e portano il totale a 35.553.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 210.238, con un incremento di 2.585 persone rispetto la settimana scorsa. In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 7 settembre, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 278.784, con un incremento rispetto la settimana scorsa di 9.570 nuovi casi.

 

 

** Emanato il nuovo DPCM del 7 Settembre e valido sino al 7 ottobre **

 

Confermato l'obbligo di mascherina al chiuso e all'aperto se non può essere garantita la distanza di un metro tra le persone. Come pure l’obbligo di sottoporsi a tampone per chi torna dai 16 Paesi "a rischio". Mentre la capienza per i mezzi pubblici (dopo il lungo braccio di ferro con le Regioni anche in vista della riapertura delle scuole) è stata portata all'80 per cento. Sono i principali contenuti del nuovo Dpcm che proroga fino al 30 settembre i divieti fissati il 10 agosto scorso. Il decreto entra in vigore da lunedì 7 settembre.

 

*Chiusi stadi e discoteche

Il decreto del presidente del Consiglio per limitare i contagi non prevede invece nessun allentamento per il pubblico degli eventi sportivi né concerti. "Nello stadio l'assembramento è inevitabile: l'apertura la trovo inopportuna", ha detto proprio Conte respingendo le richieste avanzate dai club. "Possiamo affrontare con fiducia l'autunno - ha aggiunto però il premier. Non saremo più nelle condizioni di disporre un lockdown generalizzato, se le cose andranno male potremo intervenire con misure molto circoscritte sul piano territoriale".

Quanto alle partite, l'idea condivisa tra i ministri della Salute di più Paesi Ue è quella di attendere che la curva dei contagi si stabilizzi prima di riaprire gli stadi al pubblico.

 

*Obbligo di mascherine e mezzi pubblici

Anche quanto alle mascherine le regole non cambiano: è obbligatorio indossarle (esclusi i bambini sotto i 6 anni e i disabili) nei luoghi chiusi aperti al pubblico, mezzi inclusi, e comunque quando non si può garantire il distanziamento. Confermata pure l'ordinanza varata subito dopo Ferragosto con la quale il ministro della Salute ha vietato il ballo nei locali pubblici e imposto l'obbligo di mascherina anche all'aperto, nei luoghi della movida dove è più facile che si creino assembramenti, dalle 18 alle 6 del mattino. Confermate le nuove regole sui mezzi pubblici, la cui capienza limite è fissata all'80% dei posti (anche per chi viaggia in piedi) mentre gli scuolabus potranno viaggiare pieni purché i ragazzi non restino a bordo più di un quarto d'ora.

 

*Test per chi viene dall'estero

Confermato anche l'obbligo (fissato dal ministro Speranza il 12 agosto scorso) di sottoporsi a tampone per chi nei 14 giorni precedenti è stato in Croazia, Grecia, Spagna e Malta: si può entrare in Italia solo con un test negativo che abbia meno di 72 ore. Oppure bisogna fare, entro 48 ore dall'arrivo, un tampone in aeroporto, in porto o alla frontiera; la terza possibilità è andare a farlo alla Asl o nei drive-in disponibili sul territorio restando, fino a quel momento, in isolamento fiduciario. Si aggiunge la possibilità per chi si trova all'estero di entrare in Italia per raggiungere "la persona con cui ha una stabile relazione affettiva, anche se non convivente".

[Fonte: la Repubblica]

Trovate il testo del DPCM qui: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/Dpcm_20200907_txt.pdf

 

 

** Liguria **

 

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 43 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri, mentre 311 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.905 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 746 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (244 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 77 gli ospedalizzati con sintomi (38 IN PIU rispetto alla settimana scorsa, 6 IN PIU’ rispetto a ieri), di cui 10 in terapia intensiva (1 IN PIU’ rispetto a ieri - 9 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 1.577 (6 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

I guariti oggi sono in totale di 7.869 da inizio epidemia.

Sono 11351 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 59 casi (400 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

 

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 202 persone positive (3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 7 ricoverato con sintomi (uguale alla settimana scorsa) e 2 ricoverati in terapia intensiva (2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa). Sono poi 215 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (54 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Spotorno **

 

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno.

Dall’aggiornamento del 31 Agosto la situazione è questa:

  • 0 persone positive al corona virus.
  • 3 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o contatti di positivi - uguale alla settimana scorsa)
  • 3 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nulla da segnalare
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

I numeri sono in lenta risalita, anche se la nostra provincia vede ancora numeri bassi e trend minori rispetto - ad esempio - alla Provincia di La Spezia.

A breve inizieranno le scuole ed avremo le consultazioni elettorali, due importantissimi elementi della nostra vita sociale che non possiamo mancare, ma anche due occasioni di contatti sociali. Abbiamo imparato molto in questo periodo, dal lockdown agli effetti delle parziali riaperture estive.

Abbiamo imparato dove NON vogliamo tornare, ed abbiamo imparato come NON tornarci: indossare le mascherine - le chirurgiche funzionano meglio specie con il naso dentro, mantenere la distanza sociale SEMPRE, e lavarsi spesso le mani con il gel. Possiamo convivere con il virus fino all’arrivo del vaccino, ma dobbiamo conservare alta l’attenzione!

 

 

** Aggiornamento Scuola **

 

Si è svolta giovedì 3 settembre la riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno il rientro a scuola del 14 settembre. Erano anche presenti i soggetti Cooperarci per il servizio micronido "Gli Orsetti", Progetto città per la sezione Primavera e Camst per il servizio di refezione scolastica.

Ricordiamo che i lavori di edilizia leggera sono stati completati e quindi sono state realizzate due grandi aule: una presso la scuola secondaria - al piano terra - e una presso la scuola primaria, al primo piano lato est. Al tavolo sono emerse alcune esigenze - su tutti i plessi - relativamente alla movimentazione di materiale (banchi, armadi, lavagne interattive multimediali LIM). L'Ufficio Tecnico ha solertemente accolto tali richieste e in questi giorni vengono evase.

In sintonia con l'Ufficio Pubblica Istruzione è stato condiviso con l'Istituzione Scolastica il parziale utilizzo delle risorse che vanno ad integrare il Piano dell'Offerta Formativa (POF) per quanto riguarda piccole attività di manutenzione aule (tinteggiatura, pulizia tende) e per la fornitura della connessione internet presso la scuola dell'infanzia Berninzoni. Infatti con l'anno scolastico 2020/2021 anche gli alunni della scuola dell'infanzia saranno registrati sulla piattaforma Spaggiari - il cosiddetto “Registro elettronico” per ottimizzare le comunicazioni con le famiglie - in modo tale che l'Istituto Comprensivo possa avere un quadro generale delle assenze e delle presenze in tempo reale (considerato lo scenario "Covid").

Altri punti al tavolo tecnico sono stati:

  • Refezione: il servizio di refezione scolastica inizierà lunedì 05 ottobre. Prima di servire il pasto tutte le postazioni verranno pulite e sanificate, come al termine della refezione.
  • Trasporto scolastico: anche il servizio di scuolabus per Spotorno inizierà lunedì 05 ottobre.
  • Orario scolastico: l’orario scolastico sarà provvisorio dal 14 settembre al 2 ottobre per poi diventare definitivo il 5 ottobre. Quindi fino al 2 ottobre non ci saranno rientri pomeridiani e, come già anticipato, l’ingresso e l’uscita saranno scaglionati con un tempo intermedio fra un gruppo e l’altro di circa 5-10 minuti. Naturalmente i gruppi, gli orari e i percorsi verranno comunicati per tempo dall'Istituto alle famiglie e si richiede pertanto la massima puntualità. Orientativamente il tempo scuola in queste prime settimane è collocato nella finestra temporale 07.50 - 13.15, dal primo ingresso all'ultima uscita.
  • Inoltre, a seguito di un accordo preso unilateralmente da tutti i dirigenti scolastici della provincia, non ci sarà pre-scuola a causa dell’evidente necessità che non si vengano a creare gruppi misti.

Il prossimo tavolo tecnico è programmato per giovedì 10 settembre.

 

 

** Aggressione da parte di due ragazze di un socio della pesca sportiva la Spotornese **

 

Riguardo all'episodio avvenuto ieri in spiaggia, presso la pesca sportiva La Spotornese esprimo profondo rammarico. La nostra Polizia Locale, prontamente intervenuta, sta lavorando per fare chiarezza quanto prima su quanto accaduto così da poter prendere gli opportuni provvedimenti.

Questa estate il rapporto con i giovani che hanno affollato la nostra riviera è stato particolarmente difficile e critico, se già non fosse bastata l'emergenza coronavirus. Le ordinanze adottate da tutti i Sindaci della riviera per arginare il fenomeno del consumo di alcolici nelle fasce di turisti più giovani ne è solo l'ultimo esempio. Nelle spiagge ai confini con moli o spiagge libere siamo dovuti intervenire più volte per far rispettare le ordinanze e le disposizioni, ed in quel tratto in particolare nei weekend abbiamo anche impiegato una guardia giurata ed operato alcuni sgomberi ed interventi durante la stagione.

Ma sempre più spesso si nota la mancanza di educazione, rispetto e senso civico e senza questi tre ingredienti ogni tipo di rapporto o di convivenza non funziona a prescindere da quanti divieti o da quante risorse si possano mettere in campo.

Claudio si è rimesso ed è tornato a casa. Ho telefonato al Presidente dell’Associazione per rappresentare la nostra vicinanza, ed abbiamo scambiato alcune idee ed opinioni per il futuro. Speriamo che l'episodio rimanga solo un brutto ricordo, da archiviare insieme a questa estate con il coronavirus.

 

 

 

Anche per questo lunedì abbiamo terminato, vi saluto ed arrivederci alla prossima settimana!

 

 

Eccoci come ogni lunedì con il nostro aggiornamento emergenza covid.

Trovate in alto la situazione nazionale, poi ligure ed infine Spotornese con le principali notizie legate alla vita del nostro Comune. Tutto il materiale è raccolto e visibile sul sito del Comune di Spotorno - nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”.

 

 

** Italia **

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 26.078, con 6.883 assistiti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 94 sono in cura presso le terapie intensive, con 29 pazienti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 1.288 persone sono ricoverate con sintomi, con 2.435 pazienti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Rimangono 24.696 persone, pari al 95% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana purtroppo i deceduti sono 42 e portano il totale a 35.483.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 207.653, con 1.991 persone IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 31 agosto, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 269.214, con un incremento rispetto la settimana scorsa di 8.916 nuovi casi.

 

Nel complesso riprende il calo dei casi, che scendono nuovamente sotto i mille. L'incremento in 24 ore è stato di 996, rispetto ai 1.365 di domenica.

Un piano nazionale tamponi, la cui elaborazione partirà dalla "bozza Crisanti" verrà messo a punto nelle prossime settimane con l'obiettivo di entrare a regime nel periodo più delicato dell'influenza stagionale e del suo picco. Sul tavolo degli esperti, secondo quanto si apprende, ci dovrebbe essere anche la possibilità di adottare nuovi test come quelli in grado di distinguere se i sintomi di un paziente sono riferibili al Covid o all'influenza. [Fonte ANSA]

 

Nel 150esimo anniversario della nascita di Maria Montessori, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricorda come la scuola sia non solo una risorsa decisiva ma LA risorsa per il futuro ed in certo senso è anzi il futuro stesso. Con questo bene in mente, ad inizio luglio la nostra Amministrazione istituiva un tavolo tecnico sulla riapertura della scuola coinvolgendo e mettendo a sistema tutti gli attori e le risorse economiche: tutti i Comuni dell’istituto (Spotorno, Noli e Vezzi Portio) con i rispettivi assessori, consiglieri delegati e tecnici, la Scuola (dirigenti, docenti e genitori coinvolgendo oltre all’Istituto anche il Consiglio di Istituto) che giunge ad una prima scadenza perfettamente in tempo e preparati per quanto è possibile ad oggi nonostante una delle sfide più critiche ed inaspettate che ci siamo trovati ad affrontare. Nella sezione dedicata a Spotorno potrete leggere di più.

"La comunità della scuola è risorsa decisiva per il futuro della comunità nazionale, proprio in quanto veicolo insostituibile di socialità per i bambini e i ragazzi: ne comprendiamo ancor più l'importanza dopo le chiusure imposte dalla pandemia. Esempi come quello di Maria Montessori esortano ad affrontare efficacemente le responsabilità di questo momento difficile".

[Fonte ANSA]

 

 

** Liguria **

 

Veniamo alla situazione ligure, oggi contiamo 39 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri, mentre 213 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.594 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 502 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (123 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 39 gli ospedalizzati con sintomi (17 IN PIU rispetto alla settimana scorsa, 6 IN PIU’ rispetto a ieri), di cui 1 in terapia intensiva (uguale rispetto a ieri, 1 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 1.571 (uguale alla settimana scorsa).

I guariti oggi sono in totale di 7.786 da inizio epidemia.

Sono 10.951 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 44 casi (+280 rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Savona **

 

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 205 persone positive (18 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 7 ricoverato con sintomi (uguale alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono poi 269 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (16 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Spotorno **

 

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui continuano i dati in discesa.

Dall’aggiornamento del 31 Agosto la situazione è questa:

  • 1 persona positiva al Covid-19: 1 persona legate al cluster di Savona - quello 'vecchio' del ristorante best-sushi
  • 3 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o contatti di positivi - uguale alla settimana scorsa)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nulla da segnalare
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Aggiornamento Scuola: edilizia leggera e spazi scolastici **

 

Si è svolta martedì 25 agosto la riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno il rientro a scuola del 14 settembre.

I lavori di edilizia leggera sono stati completati e quindi sono state realizzate due grandi aule: una presso la scuola secondaria - al piano terra - e una presso la scuola primaria, al primo piano lato est - le potete vedere nelle foto.

Per quanto riguarda la scuola secondaria si profila in modo sempre più concreto l'utilizzo della grande aula di informatica, al posto delle due aule più piccole al primo piano

Ricordiamo che per la scuola dell'infanzia non sono previsti interventi strutturali (la scuola dell'infanzia sarà tutta al piano terra spalmata su tre aule, mentre sezione primavera e micronido continueranno il loro servizio al primo piano).

Gli spazi scolastici quindi sono stati definiti e sposano perfettamente le esigenze numeriche della popolazione scolastica dell'anno 2020/21 nel rispetto del distanziamento.

La dirigente scolastica ha informato il tavolo tecnico che l'Istituto ha ordinato in autonomia dispositivi di protezione individuale (mascherine, visiere, gel igienizzante, detersivi per superfici) per avere una propria scorta oltre ai materiali che verranno forniti dal Ministero.

Inoltre il tavolo tecnico condivide la proposta di utilizzare tutti gli ingressi possibili nei vari plessi scolastici per permettere l’ingresso in maggiore sicurezza degli alunni e limitare così gli ingressi scaglionati.

Per quanto riguarda l’organico aggiuntivo - afferma sempre la dirigente scolastica - non si hanno ancora risposte certe: ragionevolmente arriveranno indicazioni sia per il personale docente che per i collaboratori scolastici nei primi giorni di settembre.

Ogni plesso avrà un referente Covid opportunamente formato che si occuperà della gestione della procedura nel caso di alunni o personale con sintomi.

Il personale ATA verrà formato sulla pulizia e igienizzazione degli ambienti nei primi giorni di settembre.

La linea dell'Istituto - per il contenimento epidemiologico - è quella che gli alunni divisi per classi dovranno frequentare solo i membri del proprio gruppo: pertanto non ci saranno attività sportive di gruppo che prevedano l’unione di più classi (non si tratta dell’ora di educazione fisica che invece viene svolta dalle singole classi isolate). Quindi, seguendo questa impostazione, gli esperti esterni potranno intervenire solo a distanza.

Per quanto riguarda la refezione, viene confermato dalla dirigente che il servizio mensa - a cura di CAMST - viene realizzato in classe per aderire il più possibile al concetto di contenimento epidemiologico e quindi limitare il più possibile i contatti fra classi diverse. Non sarà possibile consumare il pasto da casa - sempre nell'ottica del contenimento e della minor contaminazione possibile.

Nel prossimo tavolo tecnico sarà portato all'ordine del giorno una bozza del patto di corresponsabilità - discusso già in Consiglio di Istituto - che includerà le disposizioni per il rientro a scuola (ad esempio modalità di ingresso e permanenza all’interno degli edifici scolastici, misura della temperatura a casa, procedure in caso di alunni o personale con sintomi ecc.) che dovranno essere adottate da personale scolastico e famiglie. Tale documento verrà successivamente inviato alle famiglie.

Altri punti del prossimo tavolo tecnico - calendarizzato giovedì 3 settembre - saranno il trasporto scolastico, il pre-scuola, l'utilizzo della mascherina, la definizione degli ingressi, l'utilizzo degli spazi esterni oltre ad una ricognizione sulla disposizione delle LIM - lavagna interattiva multimediale - nella scuola secondaria e primaria.

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

 

Prosegue la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - oraganizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

La pellicola programmata per questo venerdì 4 settembre in piazza della Vittoria è " Grand Budapest Hotel". La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Il film di Anderson racconta in apparenza la storia di un hotel, il Grand Budapest Hotel, situato nella fittizia località termale di Zubriwka, in Ungheria. In realtà il titolo è solo una metafora della società consumista europea interpretata da personaggi bizzarri e stravaganti. La storia si apre con il racconto-ricordo del vecchio “garzoncello” Zero Moustafa (Tony Revolori) e di come ha rilevato il medesimo hotel. L’hotel era gestito dal brillante e profumatissimo concierge Gustave (uno splendente Ralph Fiennes), il quale amava accompagnarsi alle clienti dell’hotel, in particolar modo, con l’anziana signora Madame D. (Tilda Swinton). Quest’ultima alla sua morte gli lascia un prezioso quadro rinascimentale in eredità, Il ragazzo con la mela. Purtroppo il figlio dell’anziana signora, Dmitri (Adrien Brody) non è contento e accusa il povero concierge di aver ucciso la madre e lo costringe alla fuga.

 

 

 

 

** Cultura: conclusa l'ottava edizione di Scienza Fantastica con il vincitore del Premio **

 

Sono stati proclamati nella serata di domenica 30 agosto dal presidente della giuria Paolo Attivissimo i tre nominativi del podio dell'ottava edizione del Premio Letterario Scienza Fantastica 2020.

Il primo classificato è "L'ultimo padiglione" di Francesco Gozzo di Binasco, per la scelta coraggiosa di affrontare non solo il tema del pericolo ecologico, ma anche quello della sostituzione etnica e biologica con il taglio sferzante e pungente reso possibile dall'allegoria della fantascienza e dalla tecnica del ribaltamento della prospettiva.

Il secondo classificato è "Mesopotamia" di Marco Bindi di Arezzo, per aver voluto parlare di migrazione forzata a causa dei cambiamenti climatici usando luoghi e nomi nostrani, cosa rara nella narrativa fantastica, e proponendo uno scenario su cui riflettere: e se domani i migranti forzati non fossero gli altri, ma fossimo noi?

Il terzo classificato è "Oltre l'orizzonte" di Maria Rosa Pagni di Santa Sofia (FC), per aver esplorato il mondo delle simulazioni e delle meta-simulazioni e i possibili destini tecnologici dell’umanità, abbinandoli arditamente agli spaghetti cacio e pepe! I tre racconti sono disponibili su scienzafantastica.it.

 

 

**Scadenza ordinanza 193 del 10 Agosto **

 

Scade oggi l’ordinanza 193 del 10 Agosto che vietava la somministrazione di alcolici dalle 2.30 sino alle 6.00 e la vendita per asporto dalle 20.00 alle 6.00 (comprese le bevande non alcoliche se vendute in contenitori di vetro o metallo). Ricorderete che l’ordinanza fu emessa d’accordo gli altri comuni della riviera per tentare di porre un freno al consumo di tali bevande da parte di giovanissimi fino a tarda notte. A quella ordinanza - che serviva anche a lanciare un messaggio - seguirono azioni delle forze dell’ordine provinciali, e sempre sentiti i colleghi, si ritiene non sia necessario rinnovarla. Rimaniamo però sempre attenti al mondo giovanile che deve sapersi divertire senza alcool ed altre sostanze.

 

 

** Iniziativa a favore dell’Avvocatessa Turca Ebru Timtik, morta in carcere dopo lo sciopero della fame per avere un processo equo **

 

Ebru Timtik avvocatessa turca di 42 anni, chiedeva un processo equo, non una assoluzione politica e dopo 238 giorni di sciopero della fame è morta in carcere ad Istanbul. Era stata arrestata con l'accusa di legami col Fronte rivoluzionario di liberazione popolare. In realtà era semplicemente ed orgogliosamente un avvocato specializzato nella difesa dei casi politicamente sensibili. In particolare aveva difeso la famiglia di Berkin Elvan, un adolescente morto nel 2014, per le ferite riportate durante le proteste antigovernative a Gezi nel 2013.

Il mese scorso il Tribunale di Istanbul aveva rifiutato di rilasciare Ebru Timtik nonostante un referto medico indicasse il suo stato di salute non le permetteva più di restare in carcere. La sola domanda di un processo equo ha portato alla morte l'avvocato Ebru Timtik.

Il suo sacrificio non deve passare sotto silenzio. Per queste ragioni domani martedì 1 settembre alle ore 12 tutti i Sindaci della Provincia di Savona metteranno a mezz'asta le bandiere delle loro città. Per la Commissione europea, la sorte "tragica" di Timtik illustra dolorosamente il bisogno urgente per le autorità turche di trattare in modo credibile la situazione dei diritti umani nel Paese.

Aderiamo convintamente a questa iniziativa, perché non si debba più non solo lottare, ma anche morire nel tentativo di vedere rispettati i diritti fondamentali dell’uomo.

Domani alle ore 12 porremo a mezz’asta la bandiera del Comune di Spotorno alle ore 12 in Piazza Matteotti (di fronte al Municipio).

 

 

 

Ed eccoci alla fine anche di questo riassunto, nel salutarci per rivederci lunedì prossimo ringrazio nuovamente Max Magnone per due bellissime foto!

 

 

Buonasera, come ogni lunedì eccoci con il nostro aggiornamento emergenza covid.

Trovate in alto la situazione nazionale, poi ligure ed infine Spotornese con le principali notizie legate alla vita del nostro Comune. Tutto il materiale è raccolto e visibile sul sito del Comune di Spotorno nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”

 

 

** La situazione Nazionale **

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 19.195, con 4.328 positivi IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 65 sono in cura presso le terapie intensive, con 7 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 1.045 persone sono ricoverate con sintomi, con 235 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 18.085 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti purtroppo sono 41 e portano il totale a 35.441.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 205.662, con un incremento di 1.694 persone rispetto la settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 24 agosto, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 260.298, con 5.973 nuovi casi IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

 

Notizia senza dubbio molto importante è che oggi è iniziata ufficialmente la fase I della sperimentazione del vaccino per il coronavirus sull’uomo:

Al via la sperimentazione sull'uomo del vaccino anti-Covid 'made in Italy' allo Spallanzani di Roma. Inoculata stamattina la dose al primo volontario. Presenti all'avvio dei test il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato e i vertici dell'Istituto per le malattie infettive della Capitale, eccellenza nella lotta al nuovo coronavirus.

Alle 8.30 circa il primo volontario ha ricevuto la dose del vaccino. Il vaccino che sarà sperimentato allo Spallanzani è interamente italiano ed è nato grazie a un protocollo siglato a marzo tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il ministro della Salute, Roberto Speranza, il ministro dell'Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l'IRCCS «Spallanzani». Per la realizzazione di questo obiettivo sono stanziati 8 milioni di euro, 5 milioni a carico della Regione Lazio, trasferiti allo Spallanzani e 3 milioni a carico del Ministero dell'Università e della Ricerca scientifica. Il vaccino è realizzato, prodotto e brevettato dalla società biotecnologica italiana ReiThera di Castel Romano.

"A noi interessa che il vaccino sia efficace. Se tutto avviene nei tempi programmati il nostro auspicio è che sia prodotto in primavera". Lo ha detto il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia in occasione dell'avvio della sperimentazione nell'istituto del vaccino sull'uomo.

"Il primo volontario a cui stamattina è stata inoculata la dose di vaccino verrà tenuto in osservazione per 4 ore da una equipe poi tornerà a casa e verrà monitorato per 12 settimane - ha spiegato Vaia -. Mercoledì proseguiremo con altri due volontari e così a seguire tutti gli altri fino a 24 settimane. Poi se tutto andrà bene ci saranno la seconda e la terza fase di sperimentazione che probabilmente faremo in un paese dell'America Latina dove il virus è in crescita".
Vaia ha spiegato che molti volontari hanno detto che intendono "devolvere il rimborso spese previsto alla ricerca".

[Fonte ANSA]

 

Dopo una decina di giorni di aumenti, che negli ultimi giorni avevano passato la soglia psicologica di 1.000 nuovi positivi in più al giorno, oggi una piccola buona notizia: i nuovi positivi giornalieri sono scesi sotto quota 1.000 portando ‘solo’ 953 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Numeri ancora importanti che dimostrano come il virus sia tutt’ora ben presente e circolante in Italia dove però - dato positivo - siamo in grado di isolare presto i nuovi focolai.

Lo scenario ideale e più sicuro però sarebbe quello di riuscire ad evitare i contagi interni, che sono ancora più del 70% dei totali, utilizzando le mascherine, evitando gli assembramenti mantenendo le distanze e lavando spesso le mani: insomma comportamenti che dovrebbero esserci già ben chiari e che invece in alcune situazioni (vacanze, serate in compagnia, etc) sembra non siano mai esistiti. Motivo che ha portato il Governo a reimporre l’obbligo di mascherina all’aperto dalle 18 alle 6!

 

 

** Liguria **

 

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 9 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri 107 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.381 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 379 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (109 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 22 gli ospedalizzati con sintomi (3 IN PIU’ rispetto a ieri), di cui NESSUNO in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, 3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 1.571 (2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

I guariti oggi sono in totale di 7.719 da inizio epidemia.

Sono 10.671 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 26 casi (197 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa)

 

 

 

 

 

** Savona **

 

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 223 persone positive (16 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa), con 7 ricoverati con sintomi (3 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono poi 285 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (38 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Spotorno **

 

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui continuano – fortunatamente - i dati in discesa.

Dall’aggiornamento del 24 Agosto la situazione è questa:

  • 1 persona positiva al corona virus: 1 persona legate al cluster di Savona - quello 'vecchio' del ristorante best-sushi
  • 3 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti. 2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero o contatti di positivi)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nulla da segnalare
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Aggiornamento Scuola: edilizia leggera e spazi scolastici **

 

Si svolgerà martedì 25 agosto la nuova riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno il rientro a scuola del 14 settembre, tavolo promosso e coordinato dalla nostra Amministrazione.

Nel dettaglio verrà eseguita una ricognizione sull'aggiornamento dei lavori di edilizia leggera di adeguamento degli spazi scolastici programmati in questa settimana.

Ricordiamo che per la scuola dell'infanzia non sono previsti interventi strutturali, mentre alla scuola primaria viene abbattuta una tramezza per creare una grande aula (al primo piano). In questo modo, rimodulando il numero di alunni nelle aule, non occorrerà creare altri grandi spazi.

Anche presso la scuola secondaria verrà abbattuta una tramezza al piano terra per creare una grande aula. A questo punto, essendoci nel prossimo anno scolastico 2020/2021 tre classi, due verranno allocate nelle due grandi aule (una già esistente al piano ammezzato e una di nuova realizzazione al piano terra) e una classe sarà allocata in due aule situate al primo piano. Nel caso non fosse possibile per insufficienza di organico prevedere due aule in questo ultimo caso, esiste la possibilità di utilizzare l'ampia aula di informatica situata al piano della ludoteca.

Contestualmente all'attività di demolizione e spostamento impianti - attività che si svolgono in seno ad un piano della sicurezza - l'ufficio tecnico ha avviato l'iter procedurale - con il supporto di professionisti - della pratica di adeguamento del Certificato di Prevenzione Incendi per gli edifici interessati dall'adeguamento strutturale.

Al tavolo tecnico saranno approfonditi quindi gli argomenti inerenti le richieste di organico da parte dell'Istituto, la refezione scolastica, il trasporto scolastico, gli ingressi scaglionati a scuola e l'eventuale segnaletica orizzontale da applicare sui pavimenti per definire i percorsi degli alunni e posizione banchi. Inoltre verrà preso anche in esame - seguendo le indicazioni del Ministero della Salute - il protocollo da adottare in caso di sospetto Covid su un alunno e quindi le successive azioni che dovranno essere applicate dalle famiglie e dall'Istituto Scolastico.

 

 

** Micronido Gli Orsetti e la loro estate speciale **

 

Anche per questa stagione estiva il micronido comunale “Gli Orsetti” di Spotorno, nonostante l'emergenza e le conseguenti restrizioni è riuscito ad offrire ai più piccoli un'estate di emozioni, giochi, sole e attività. Con prudenza e organizzazione sono stati ripensati gli spazi e le proposte, alle uscite in spiaggia sono state sostituite le esplorazioni per il paese. Sono invece rimasti i punti forti del servizio: la grande terrazza attrezzata e i giochi che nebulizzano acqua! Tutto questo sempre sotto la supervisione delle educatrici Natalia Veirana ed Elisa Sguerso di Cooperarci, attente e professionali come sempre.

I bimbi del micronido in collaborazione anche con il Centro estivo comunale sono usciti come "turisti" ad ammirare, conoscere ed esplorare il loro paese e gli scorci più suggestivi. Hanno poi realizzato disegni e acquerelli ricordo che sono esposti presso la Casa del Turismo nei giardini centrali di Spotorno.

  1. infine che il servizio micronido è rivolto ai bambini di età compresa fra 9 e 36 mesi ed è un servizio operativo tutto l’anno. Per qualsiasi informazione ed iscrizioni contattare l’ufficio servizi sociali al numero 019.7415073.

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

 

Prosegue la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

La pellicola programmata per questo venerdì 28 agosto in piazza della Vittoria è "Avatar", in seno alla rassegna "Scienza Fantastica". La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Avatar è un’opera visivamente magnifica, incredibilmente innovativa sotto il punto di vista tecnico, anello di congiunzione tra il cinema passato e quello moderno. Il film di James Cameron è l’emblema di come la settima arte sia destinata a non morire mai, grazie alla sua capacità di evolversi e mutare. L’idea di fondere animazione 3D, sagome virtuali a reale interpretazione attoriale si è rivelata indubbiamente vincente, suscitando grande entusiasmo tra gli spettatori di tutto il mondo. È vero che Avatar non sia esente da difetti, tra i quali una sceneggiatura fin troppo banale e una caratterizzazione dei personaggi a tratti fin troppo stereotipata. Ma sembra proprio nell’intento di Cameron non coinvolgere eccessivamente lo spettatore dal punto di vista intellettuale.

Lo spettatore così viene catturato in un vortice di immagini magnificamente visionarie e innovative. Avatar è una straordinaria esperienza visiva che si basa su una storia semplice, ma capace di far presa sul pubblico medio. C’è da rendere merito a James Cameron per aver alzato vertiginosamente l’asticella, mettendo in scena un modo nuovo di fare cinema. Qui l’integrazione tra riprese real action e computer grafica è diventata talmente perfetta da non sembrare neppure più un elemento distintivo. Per questo motivo Avatar è un gioiello fatto di immagini e colori.

 

 

** Cultura: in programmazione l'ottava edizione di Scienza Fantastica fino al 30 agosto **

 

Anche quest'anno avremo come ospite un astronauta, in ossequio alla migliore tradizione di Scienza Fantastica.

Maurizio Cheli - ospite il prossimo 27 agosto - è uno dei sette astronauti italiani. Nel 1996 a bordo dello Space Shuttle Columbia partecipa alla missione STS-75 Tethered Satellite in cui ricopre, primo italiano, il ruolo di Mission Specialist raggiungendo le 370 ore di attività spaziale. Laureato in Scienze Politiche all'Università di Torino e in ingegneria aerospaziale a Houston, è anche Tenente Colonnello dell'Aeronautica italiana con oltre 5.000 ore di volo su oltre 100 diversi tipi di velivoli.

Non mancherà neppure Gabriella Greison - in calendario sabato 29 agosto -, presenza ormai imprescindibile della rassegna, fin dalla prima ora. Scienziata e scrittrice di successo ci presenterà la fisica in forma poetica con il suo “Sei donne che hanno cambiato il mondo”.

E non dimentichiamo certo le interessanti conferenze del CICAP: Marco Ciardi e Silvano Fuso celebrano i 100 anni di Isaac Asimov nella serata di martedì 25 agosto.

Allestimenti di modellismo a cura del MuFant (Museo del Fantastico e della Fantascienza) e del CMT (Centro Modellistico Torinese), il film “Avatar” proiettato in piazza della Vittoria, laboratori per bambini presso la biblioteca civica a cura di Sergio Olivotti, Dario Apicella e Roberto Giannotti e performance dei figuranti di Star Wars del gruppo Old Republic Academy faranno da cornice all'evento. Per i laboratori, tutti gratuiti, occorre la prenotazione al numero 019.745959.

Nell’ultima serata della rassegna – domenica 30 agosto - Paolo Attivissimo, giornalista, scrittore, conduttore radiofonico e “cacciatore di bufale”, dopo una sua conferenza sul tema delle previsioni futuristiche, in qualità di presidente della giuria del premio letterario, svelerà il vincitore del premio Scienza Fantastica edizione 2020.

Si ricorda che tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito ma contingentato, in osservanza delle attuali disposizioni ministeriali. Quindi per assistere agli eventi programmati presso la Sala Convegni Palace è necessario indossare una mascherina chirurgica e si consiglia di presentarsi con un congruo anticipo - intorno alle 20.30 - per le procedure di registrazione. Tutte le informazioni sono disponibili su scienzafantastica.it e sulla pagina facebook omonima.

 

 

** Ordinanza n. 200 del 19 Agosto **

 

Dopo numerose segnalazioni e richieste da parte di cittadini e attività commerciali del centro storico del paese, in merito a ripetuti e frequenti casi in cui la vivibilità del centro storico e l’utilizzo dei dehor delle attività commerciali - già alle prese con l’emergenza coronavirus - sono messe in difficoltà dai crescenti episodi di ineducazione di alcuni proprietari di cani che non si curano di quanto i loro animali depositano nei luoghi pubblici, anche in considerazione della delicata situazione in cui in questo particolare momento si vive, è stata emessa ordinanza come da oggetto che richiama alcuni obblighi già contenuti nel regolamento di igiene urbana ed inserisce anche l’obbligo di risciacquare con acqua anche le deiezioni liquide (obbligo che sarà poi inserito anch’esso nel regolamento).

L’ordinanza - che trovate qui: https://tinyurl.com/yyztc767 - obbliga a:

  • I proprietari o i detentori di cani sono tenuti alla raccolta ed alla pulizia delle deiezioni emesse dai loro animali in modo tale da evitare l’insudiciamento delle vie e dei vicoli del centro storico.
  • E’ fatto obbligo a chiunque conduca il cane di raccogliere le deiezioni solide prodotte nonché di lavare immediatamente i liquidi prodotti dalle minzioni ed i residui delle deiezioni solide.
  • A tal fine gli accompagnatori dei cani debbono condurli al guinzaglio, al fine di poterne controllare i comportamenti, e devono essere muniti di sacchetti, o altra attrezzatura idonea all’asportazione delle deiezioni solide, e di acqua con cui ripulire depositi di urine e/o residui di deiezioni.
  • Sono esentati i conduttori non vedenti accompagnati da cani guida e particolari categorie di portatori di handicap impossibilitati all’effettuazione della raccolta delle feci ed alla pulizia dell’urina.
  • L’obbligo di lavare immediatamente le deiezioni liquide e lo sporco lasciato dalle deiezioni solide è sospeso nei giorni di pioggia.


L’ordinanza è valida sino al 15 Settembre 2020.

 

 

 

Ed eccoci alla fine anche di questo riassunto, nel salutarci per rivederci lunedì prossimo ringrazio Max Magnone per le bellissime foto!

 

 

Eccoci di nuovo al consueto aggiornamento emergenza Covid del lunedì.

Trovate in alto la situazione nazionale, poi ligure ed infine Spotornese con le principali notizie legate alla vita del nostro Comune. Tutto il materiale è raccolto e visibile sul sito del Comune di Spotorno - nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus” - che trovate a questo indirizzo: http://www.comune.spotorno.sv.it/aree-tematiche-2.html navigando poi nella sezione “Comunicazioni del Sindaco”.

 

 

** La situazione Nazionale **

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 14.867, con 1.499 assistiti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 58 sono in cura presso le terapie intensive, con 12 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 810 persone sono ricoverate con sintomi, con 31 pazienti IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 13.999 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti purtroppo sono 191 e portano il totale a 35.400.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 203.968, con 1.720 persone IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa. In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 17 agosto, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 254.325, con 3.410 nuovi casi IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa.

 

Si iniziano ad intravedere nuovi aumenti - anche a due/tre cifre al giorno - richiamando numeri che non si registravano da maggio.

La risalita della curva dei contagi preoccupa tanto che il Governo ha deciso un lieve inasprimento delle misure cercando di intervenire in quello che attualmente è l’ambito che desta più preoccupazioni: la movida ed il divertimento serale-notturno.

La scelta di introdurre nuovamente l’obbligo di mascherina anche all’aperto, negli orari in cui c’è il maggior rischio di assembramenti non controllabili (movida serale/notturna) richiama e conferma quindi la scelta della nostra Amministrazione di mantenere l’obbligo di mascherina all’aperto nel centro storico di Spotorno, con obbligo tassativo di indossarla ogni volta si incrocino altre persone. Ovviamente, nonostante si speri sempre nel senso civico delle persone soprattutto quando di tratta di rischi per la salute di tutti e rischio di una nuova chiusura di tutte le attività, questo non basta ed intensificheremo i controlli. E’ troppo alto il rischio di sprecare lo sforzo enorme che abbiamo fatto mesi fa, il rischio per la nostra salute e per quella delle nostre attività economiche che molto probabilmente non si rialzerebbero da un nuovo lockdown anche se localizzato.

Inoltre c’è un altro rischio, che è anche una precisa responsabilità di tutti. Degli Amministratori in primo luogo certo, ma anche di tutti i cittadini. E’ quello della riapertura delle scuole. Se non riprendono a calare i contagi si metterà a rischio la futura riapertura delle scuole e ciò non è tollerabile. Una serata in discoteca, una grigliata ed altre occasioni di divertimento molto affollate e senza protezioni non valgono nulla in confronto a poter rivedere i nostri ragazzi a scuola a settembre. Una serata - anche se divertente - non vale il futuro. Quindi non facciamoci trovare senza mascherina quando siamo in luoghi che possono diventare affollati! Indossiamola (bene naso compreso) e laviamoci spesso le mani. E’ uno sforzo così piccolo rispetto a ciò da cui ci salva!

 

 

** Nuova Ordinanza Ministro della Salute **

 

L’aumento continuo dei nuovi positivi (3.351 nell'ultima settimana, con picchi quotidiani che non si registravano da inizio maggio) e la situazione negli altri Paesi europei, alle prese con numeri ancora più alti di contagiati.

I due provvedimenti principali contenuti nella nuova ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza infatti prevedono:

  1. Sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico.
  2. Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento.

 

 

** Liguria **

 

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 14 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri - 125 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.274 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 270 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (7 IN PIU’ rispetto a ieri - 80 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 25 gli ospedalizzati con sintomi (3 IN PIU’ rispetto a ieri), di cui 3 in terapia intensiva (uguale a ieri - 3 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi sono 1.569.

I guariti oggi sono in totale di 7.630 da inizio epidemia.

Sono 10.474 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 16 casi (+181 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

 

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 207 persone positive (67 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa), con 4 ricoverato con sintomi (1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono poi 323 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (150 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa).

 

Il Cluster nato dalla oramai famigerata grigliata di Quiliano produce anche oggi il maggior numero di nuovi positivi, sei su sette infatti provengono da contatti avvenuti alla grigliata, a dimostrazione di come gli assembramenti anche se possono sembrare pacifici - magari perché ci sono amici e parenti - in realtà sono occasioni potenziali di contagio e diffusione del virus.
Anche Regione Liguria si prepara ad una potenziale ripresa dei contagi. Presentato il piano di potenziamento dei servizi sanitari in vista di una potenziale ripresa dell'emergenza Covid, dopo la necessaria approvazione da parte del Ministero della Salute: creazione di 87 nuovi posti di terapia intensiva e 88 di subintensiva e l’aumento delle squadre di assistenza territoriale (GSTA) fino a 30 in tutta la Regione, e domiciliare.

 

 

** Spotorno **

 

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui continuano - fortunatamente - i dati in discesa.

Dall’aggiornamento del 3 Agosto la situazione è questa:

  • 2 persone positive al corona virus: 2 persone legate al cluster di Savona - quello 'vecchio' del ristorante best-sushi (Rientra a casa il nostro concittadino positivo che era ricoverato in ospedale)
  • 1 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti - 4 IN MENO rispetto alla settimana scorsa)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero o contatti di positivi - 2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nulla da segnalare
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Aggiornamento Scuola: edilizia leggera e spazi scolastici **

 

Si è svolta mercoledì 12 agosto la riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno gli spazi scolastici per le nuove classi dell'anno 2020/21 per il rientro a scuola di settembre.

E’ stata individuata una "finestra temporale" utile per l'esecuzione dei lavori di adeguamento aule presso la scuola primaria e secondaria. Il periodo dal 24 al 31 agosto infatti è favorevole sia al ”Centro estivo" - che si svolge alla primaria fino a venerdì 21 agosto - sia ai corsi di recupero che inizieranno il primo settembre presso la scuola secondaria. Programmando quindi i lavori in tale periodo si riesce ad ottimizzare l'utilizzo dei plessi scolastici nell'ottica del rientro del 14 settembre, permettendo tutte le attività propedeutiche per l'inizio dell'anno scolastico.

Ricordiamo che per la scuola dell'infanzia non sono previsti interventi strutturali, mentre alla primaria verrà abbattuta una tramezza per creare una grande aula (al primo piano). In questo modo, rimodulando il numero di alunni nelle aule, non occorrerà creare altri spazi.

Anche presso la scuola secondaria verrà abbattuta una tramezza al piano terra per creare una grande aula. A questo punto, essendoci nel prossimo anno scolastico 2020/2021 tre classi, due verranno allocate nelle due grandi aule (una già esistente al piano ammezzato e una di nuova realizzazione al piano terra) e una classe dovrà essere divisa in due (al primo piano).

L'ufficio tecnico, a seguito della riunione del 12 agosto, ha contattato la ditta appaltatrice dei lavori di edilizia e ha così ottenuto - considerato comunque il periodo di metà agosto - la conferma di inizio dei lavori il 24 agosto e consegna per fine mese.

Contestualmente alla predisposizione dell'attività di demolizione e spostamento impianti - attività che si svolgeranno in seno ad un piano della sicurezza - l'ufficio tecnico avvierà in questi giorni l'iter procedurale - con il supporto di professionisti - della pratica di adeguamento CPI - Certificato Prevenzione Incendi che necessita di rinnovo per le modifiche agli spazi interni delle scuole.

Al prossimo tavolo tecnico saranno approfonditi gli argomenti inerenti le richieste di organico da parte dell'Istituto, il trasporto scolastico, gli ingressi scaglionati a scuola e l'eventuale segnaletica orizzontale da applicare sui pavimenti per definire i percorsi degli alunni e posizione banchi. Inoltre il tavolo tecnico ha posto all'attenzione la possibilità di definire un piccolo vademecum per le famiglie contenente le informazioni sul protocollo adottato dall'Istituto in caso di sospetto Covid su un alunno.

Il prossimo tavolo è programmato per giovedì 27 agosto: ci sarà quindi un aggiornamento sui lavori per adeguamento degli spazi, sulla refezione scolastica e sui temi poco prima elencati.

Si ricorda infine agli utenti del servizio di refezione scolastica che l'iscrizione al servizio mensa è ribaltata in automatico sull'anno scolastico successivo. Nel caso non si voglia usufruirne occorre disdire - di propria iniziativa - il servizio dal portale all'indirizzo https://www1.eticasoluzioni.com/spotornoportalegen utilizzando ovviamente le proprie credenziali.

Per chi desidera iscriversi al servizio di refezione scolastica per la prima volta dovrà compilare l'apposito modulo di iscrizione scaricabile da qui http://www.comune.spotorno.sv.it/amministrazione/atti-amministrativi/avvisi/11493-avviso-importante-per-il-servizio-di-refezione-scolastica-a-s-2020-2021.html e poi, debitamente compilato, dovrà essere inviato alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

 

** Servizi socio sanitari estate 2020 **

 

E' disponibile al link http://www.comune.spotorno.sv.it/news/11487-servizi-socio-sanitari.html un pieghevole con le info sui servizi socio sanitari e sul volontariato del territorio del Comune di Spotorno.

Illustra i servizi istituiti al fine di garantire alla popolazione interventi più tempestivi per affrontare eventuali emergenze e fronteggiare il caldo estivo. Sono inoltre riportati i numeri telefonici utili a cui rivolgersi in caso di necessità.

Prosegue inoltre il servizio di punto di primo soccorso con medico estivo, operativo nei fine settimana fino al 30 agosto. La finalità principale è quella di poter risolvere qui molti dei cosiddetti "codici bianchi" senza doversi spostare e sgravando gli ospedali.

Ricordiamo quindi che il servizio "Punto di primo soccorso con medico estivo" è effettuato presso i locali di Viale Europa al numero civico 3B, sede locale della ASL2 Savonese e dell'ufficio Servizi Sociali, nelle giornate di sabato e domenica fino al 30 agosto 2020 con orario dalle 14.00 alle 20.00. Il servizio di primo soccorso è gratuito.

Per richiedere informazioni sullo svolgimento del servizio è disponibile il numero telefonico 019.7415073 - ufficio servizi sociali - da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

Ringraziamo la Croce Bianca per la indispensabile collaborazione nell’organizzare e gestire molti dei servizi sociosanitari!

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

 

Prosegue anche ad agosto la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

La pellicola programmata per questo venerdì 21 agosto in piazza della Vittoria è "Moulin Rouge". La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Incoscienza, leggerezza e gioia di vivere: sono le tre parole che descrivono il Moulin Rouge e che Baz Luhrmann - regista - ha cercato di ricreare (almeno inizialmente) nella pellicola americano-australiana del 2001, che si ispira appunto al famoso locale parigino.

La musica, insieme con la sceneggiatura e gli abiti, è protagonista indiscussa del mondo cinematografico del Moulin Rouge: le canzoni reinterpretate per il film dai due attori principali e dal resto della troupe del locale, vanno da All You Need Is Love dei Beatles o Pride degli U2 a Roxanne dei Police, da The Show Must Go On dei Queen alla ripetuta Your Song di Elton John. La colonna sonora raccoglie, in questo modo, uno spettro musicale che va dal 1940 al 2000, rimescolato e riproposto per accordarsi alle note della trama.

 

 

** Cultura: al via l'ottava edizione di Scienza Fantastica, dal 23 al 30 agosto **

 

Sulla rampa di lancio l’ottava edizione di Scienza Fantastica, rassegna di scienza e fantascienza organizzata dall’amministrazione comunale, nel rispetto delle indicazioni sanitarie ministeriali.

Qualche restrizione inevitabilmente ci sarà ma la qualità e il livello degli interventi sarà all'altezza delle ultime edizioni.

Anche quest'anno avremo come ospite un astronauta, in ossequio alla migliore tradizione di Scienza Fantastica. Il dottor Maurizio Cheli è uno dei sette astronauti italiani. Nel 1996 a bordo dello Space Shuttle Columbia partecipa alla missione STS-75 Tethered Satellite in cui ricopre, primo italiano, il ruolo di Mission Specialist raggiungendo le 370 ore di attività spaziale. Laureato in Scienze Politiche all'Università di Torino e in ingegneria aerospaziale a Houston, è anche Tenente Colonnello dell'Aeronautica italiana con oltre 5000 ore di volo su oltre 100 diversi tipi di velivoli.

Non mancherà neppure Gabriella Greison, presenza ormai imprescindibile della rassegna, fin dalla prima ora. Scienziata e scrittrice di successo ci presenterà la fisica in forma poetica con il suo “Sei donne che hanno cambiato il mondo”.

L'astrofisico Luca Perri – che darà il via alla rassegna domenica 23 agosto - intratterrà il pubblico con aneddoti comprensibili a tutti illustrando i risvolti più complessi della scienza con il suo spettacolo “La fisica di Interstellar: la fantascienza secondo il premio nobel Kip Thorne”.

E non dimentichiamo certo le interessanti conferenze del CICAP: Marco Ciardi e Silvano Fuso celebrano i 100 anni di Isaac Asimov.

Allestimenti di modellismo a cura del MuFant, museo del fantastico e di fantascienza di Torino, il film “Avatar” proiettato in piazza della Vittoria, laboratori per bambini presso la biblioteca civica a cura di Sergio Olivotti, Dario Apicella e Roberto Giannotti e performance dei figuranti di Star Wars del gruppo Old Republic Academy faranno da cornice all'evento.

Nell’ultima serata della rassegna – domenica 30 agosto - Paolo Attivissimo, giornalista, scrittore, conduttore radiofonico e “cacciatore di bufale”, dopo una sua conferenza sul tema delle previsioni futuristiche, in qualità di presidente della giuria del premio letterario, svelerà il vincitore del premio Scienza Fantastica edizione 2020.

Si ricorda che tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito ma contingentato, in osservanza delle attuali disposizioni ministeriali. Quindi per assistere agli eventi programmati presso la Sala Convegni Palace è necessario indossare una mascherina chirurgica e si consiglia di presentarsi con un congruo anticipo per le procedure di registrazione.

Tutte le informazioni sono disponibili su scienzafantastica.it e sulla pagina facebook omonima.

 

 

 

Ed anche per questa settimana abbiamo terminato, a rivederci lunedì prossimo!

 

Attachments:
Download this file (17 agosto.pdf) 17 agosto 202069 kB
Download this file (20200817_201258-01KK-min.jpeg) foto Spotorno1756 kB
Download this file (20200817_201945-02KK-min.jpeg) foto 2 Spotorno1815 kB

 

Buonasera, eccoci al nostro consueto appuntamento settimanale.

Seppur in misura lieve, i dati nazionali e locali sono in aumento ed - anche se il 24 Agosto inizieranno le prime sperimentazioni del vaccino all'Ospedale Spallanzani - permane la necessità di prestare attenzione e NON abbassare la guardia e ricordiamo che alcuni focolai localizzati (di cui uno nuovo anche a Savona) ci spingono a mantenere alta l'attenzione.

 

** Situazione Nazionale **

Il numero totale di attualmente positivi è di 13.368, con 787 assistiti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 46 sono in cura presso le terapie intensive, con 5 pazienti IN PIU' rispetto la settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 779 persone sono ricoverate con sintomi, con 45 pazienti IN PIU' rispetto la settimana scorsa.

Rimangono 12.543 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana purtroppo i deceduti sono 43 e portano il totale a 35.209.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 202.248, con 1.659 persone IN PIU' rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 10 agosto, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 250.825, con un incremento rispetto la settimana scorsa di 2.596 nuovi casi.

 

** Utilizzo mascherina **

Si raccomanda sempre l'utilizzo della mascherina nei posti al chiuso, nel centro storico e sui mezzi di trasporto pubblici.

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 10 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri - 2 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.149 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 190 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (4 IN MENO rispetto a ieri - 16 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e 22 gli ospedalizzati con sintomi (uguale a ieri - 1 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa), di cui NESSUNO in terapia intensiva (uguale a ieri - uguale alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi sono 1.569, con purtroppo 1 decesso in più rispetto alla settimana scorsa.

I guariti oggi sono in totale di 7.575 da inizio epidemia.

Sono 10.293 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 10 casi (55 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa)

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 140 persone positive (uguale alla settimana scorsa), con 5 ricoverato con sintomi (1 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono poi 173 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (21 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa).

 

** NUOVO CLUSTER NEL SAVONESE CON 7 POSITIVI, IN CORSO ATTIVITÀ TRACCIAMENTO **

Sono sette i positivi di oggi relativi ad un nuovo cluster nel savonese. Alla base del contagio, una grigliata organizzata il 1 agosto a cui hanno partecipato una quarantina di persone. L’attività di tracciamento, ancora in corso, ha consentito di individuare ad oggi sette positivi, tre dei quali relativi a operatori sanitari della Rsa Vada Sabatia di Vado Ligure. L’attività di tracciamento prosegue anche all’interno della struttura tra ospiti e operatori: i test già effettuati hanno dato esito negativo.

Appena chiuso il cluster del ristorante best-sushi di Savona, si apre ora un nuovo cluster con oltre 40 persone coinvolte tra le quali sono stati rintracciati 7 positivi ad ora. Nuovamente ci deve far riflettere su come ancora basti poco per riprendere a far salire i contagi, per cui massima cautela: distanze e mascherina soprattutto in situazioni conviviali che possono indurre ad abbassare la guardia!

 

** Spotorno **

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui continuano i dati in discesa.

Dall’aggiornamento del 3 Agosto la situazione è questa:

  • 2 persone positive al corona virus: 2 persone legate al cluster di Savona - quello 'vecchio' del ristorante best-sushi (Rientra a casa il nostro concittadino positivo che era ricoverato in ospedale)
  • 5 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti - 3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: la struttura è ora Covid-free ed ora in struttura NON ci sono ospiti positivi. Buona notizia, l'ospite che una settimana fa era positivo in ospedale è guarito dal coronavirus!
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

** Scuola: proseguono gli appuntamenti del tavolo tecnico tra le Amministrazioni del Golfo e l'Istituto Comprensivo **

Il prossimo tavolo è programmato per mercoledì 12 agosto: ci sarà quindi un aggiornamento sui lavori per adeguamento degli spazi, sui percorsi in ingresso e uscita da scuola, sulla refezione e sul trasporto scolastico.

I temi più importanti rimangono gli spazi per il distanziamento sociale, le misure igieniche da adottare tra le mura scolastiche e l’utilizzo eventuale delle mascherine.

Sull’uso delle mascherine in classe, come riporta la ministra Azzolina, “si guarderanno i dati epidemiologici e il ministero della Salute deciderà se è necessario o meno usare la mascherina a scuola anche in base alle età degli studenti e delle studentesse”.

Si ricorda infine agli utenti del servizio di refezione scolastica che l'iscrizione al servizio mensa è ribaltata in automatico sull'anno scolastico successivo. Nel caso non si voglia usufruirne occorre disdire - di propria iniziativa - il servizio dal portale all'indirizzo https://www1.eticasoluzioni.com/spotornoportalegen utilizzando ovviamente le proprie credenziali.

Per chi desidera iscriversi al servizio di refezione scolastica per la prima volta dovrà compilare l'apposito modulo di iscrizione scaricabile da qui http://www.comune.spotorno.sv.it/amministrazione/atti-amministrativi/avvisi/11493-avviso-importante-per-il-servizio-di-refezione-scolastica-a-s-2020-2021.html e poi, debitamente compilato, dovrà essere inviato alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tramite il portale di refezione scolastica sarà possibile - come di consueto - segnalare intolleranze o richiedere il pasto "in bianco" fino ad un massimo di tre giorni consecutivi.

E' in corso di definizione - sempre in relazione al servizio di refezione scolastica - quali risorse umane utilizzare per la sorveglianza durante i pasti in classe, sempre in sinergia tra Istituto, Amministrazione e Camst.

 

** Servizi socio sanitari estate 2020 **

E' disponibile al link http://www.comune.spotorno.sv.it/news/11487-servizi-socio-sanitari.html un pieghevole con le info sui servizi socio sanitari e sul volontariato del territorio del Comune di Spotorno.

Illustra i servizi essenziali che abbiamo istituito per garantire a tutti i Cittadini ed ospiti interventi più tempestivi per affrontare eventuali emergenze e fronteggiare il caldo estivo. Sono inoltre riportati i numeri telefonici utili a cui rivolgersi in caso di necessità.      

 

** Spettacoli: Cinemando **

Prosegue anche ad agosto la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

La pellicola programmata per questo venerdì 14 agosto in piazza della Vittoria è "Doctor Strange". La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Prendendo le mosse da un personaggio amatissimo dalla sua nicchia di fans, ma decisamente sconosciuto ai più, il resista Derrickson lavora su una materia slegata da quanto accaduto nel Marvel Cinematic Universe. Il suo personaggio è in sintonia più con le grandi saghe fantasy che con i supereroi dei fumetti: entrerà in contatto con una realtà parallela di cui ignorava l’esistenza, spenderà molto tempi per ambientarsi e sosterrà un lungo periodo di allenamento e istruzione prima di poter iniziare a proteggere il mondo contro l’antagonista di turno. Inoltre Strange non ha nessun superpotere esclusivo ma si rivelerà “semplicemente” un ottimo allievo capace di eccellere là dove in molti altri competono.

Proprio da questo assioma prende piede il ribaltamento più stridente e stimolante del progetto. Il personaggio di Cumberbatch è un medico arrogante e meticoloso, attento alle nuove tecnologie e agli sviluppi accademici della materia. A sua volta il film si dimostra più attento a un certo tipo di fantascienza (si passa da Matrix a Inception senza dimenticarsi di capisaldi quali 2001: Odissea nello spazio) solitamente emarginata negli altri prodotti Marvel, dimostrando quindi di volersi mettere in mostra non tanto per il suo zelo quanto per il fatto di possedere caratteristiche proprie ed esclusive.

Il film di Derrickson risulta quindi completo e conclusivo, i personaggi sono ampiamente scandagliati e, nonostante la moltiplicazione del mondo in cui vivono e la potenza infinitesimale che la trama possiede date le premesse narrative su cui si basa, il racconto risulta esaustivo e appagante.

 

** Punto primo soccorso estivo **

Prosegue il servizio di punto di primo soccorso con medico estivo, operativo nei fine settimana fino al 30 agosto interamente finanziato dal Comune di Spotorno con la preziosa collaborazione della Croce Bianca e di ASL 2.

Ricordiamo quindi che il servizio "Punto di primo soccorso con medico estivo" è effettuato presso i locali di Viale Europa al numero civico 3B, sede locale della ASL2 Savonese e dell'ufficio Servizi Sociali, nelle giornate di sabato e domenica fino al 30 agosto 2020 con orario dalle 14.00 alle 20.00. Il servizio di primo soccorso è gratuito.

Per richiedere informazioni sullo svolgimento del servizio è disponibile il numero telefonico 019.7415073 - ufficio servizi sociali - da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

 

** Ordinanza contro l'abuso ed il consumo non responsabile di alcool **

Allo scopo di fare fronte comune ai gravi problemi di consumo di alcolici in aree pubbliche da parte di gruppi di ragazzi, per cui il consumo non responsabile di alcool sfocia, con sempre maggiore frequenza, in episodi di inciviltà e in situazioni di degrado urbano e sociale - di concetto con altri comuni della riviera da Alassio a Celle, è stata emessa l'ordinanza concordata che prevede:

  • Divieto di vendita di alcolici e superalcolici dalle 2.30 di notte fino alle 6
  • Divieto di vendita alcolici da asporto dalle 20 alle 6
  • Divieto di vendita di qualunque altra bevanda da asporto -dalle 20 alle 6- in contenitori di vetro o metallo

Trovate il testo dell'ordinanza qui: https://tinyurl.com/y25ycf3a ed è valida dal 10 Agosto al 31 Agosto.

 

** Episodio di sabato notte **

Riguardo al noto episodio di sabato notte, in cui un pregiudicato si è recato - dopo aver già causato una rissa ed aver resistito alle forze dell'ordine qualche ora prima - a tarda ora presso un locale di Spotorno armato di fucile. Per il gravissimo episodio (che gli è costato l'arresto) sono in corso ulteriori verifiche e siamo in stretto contatto con la Questura ed il Comando Provinciale dei Carabinieri.

In attesa di ulteriori elementi però, tengo particolarmente a fare un ringraziamento. Oltre al doveroso grazie alle forze dell'ordine intervenute però, ne riserviamo uno speciale ad un ragazzo coraggioso ed altruista che, intuito il pericolo non ha esitato ad intervenire per proteggere gli altri mettendo a rischio la propria vita. Capita raramente di incontrare sulla propria strada persone così per cui sono orgoglioso di poter ringraziare - a nome del Comune di Spotorno e di tutti i cittadini - Caio Cesar Lima Capelli per il suo nobile e coraggioso gesto!

Ho avuto il piacere di conoscere Caio Cesar in occasione del suo matrimonio che ho celebrato, ed attendo di poterlo incontrare di nuovo per tributargli personalmente i complimenti per ciò che ha fatto. GRAZIE, sei un esempio per tutti!

 

Ed anche per questa settimana abbiamo terminato, a rivederci lunedì prossimo!

 

 

Buonasera, eccoci al nostro consueto appuntamento settimanale di aggiornamento sull'emergenza coronavirus. Come sempre partiamo dalla situazione nazionale per giungere sempre più a livello locale fino a Spotorno. Sempre senza abbassare la guardia - perché è quella che ci ha portato fino a qui- la situazione è in costante miglioramento, ma alcuni focolai localizzati mantengono alta l'attenzione.

 

 

** Situazione Nazionale **

Il numero totale di attualmente positivi è di 12.581, con 10 assistiti IN MENO rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 41 sono in cura presso le terapie intensive, con 4 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 734 persone sono ricoverate con sintomi, con 6 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa. Rimangono 11.699 persone, pari al 93% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti purtroppo sono 54 e portano il totale a 35.166.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 200.589, con 1.996 persone IN PIU' rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 03 agosto, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 248.229, con un incremento rispetto la settimana scorsa di 1.943 nuovi casi.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 1 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri - 3 IN PIU' rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.147 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria.

Di questi, sono 174 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (22 IN MENO rispetto a ieri - 6 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 21 gli ospedalizzati con sintomi (1 IN PIU' rispetto a ieri - 9 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui NESSUNO in terapia intensiva (uguale a ieri - uguale alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi sono 1.568, con purtroppo 2 decesso in più rispetto alla settimana scorsa.

I guariti oggi sono in totale di 7.523 da inizio epidemia.

Sono 10.238 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 2 casi (+64 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 140 persone positive (4 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 4 ricoverato con sintomi (4 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Scendono poi a 152 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (722 IN MENO rispetto alla settimana scorsa - segnando il rientro di buona parte dei casi del cluster ‘ristorante best-sushi’).

 

Buon segno quindi il rientro di gran parte dei casi e delle sorveglianze legate al cluster del ristorante Best-sushi di Savona. Grazie alla corretta gestione secondo le linee guida della conferenza delle regioni si è riusciti in poco tempo ad isolare e contenere un cluster importante che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. Questo è anche un segnale di come ancora basti poco per riprendere a far salire i contagi, per cui massima cautela: distanze e mascherina!

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui anche qui si apprezzano i dati in discesa legati al cluster di Savona del ristorante ‘best-sushi’.

Dall’aggiornamento del 22 Luglio la situazione è questa:

  • 3 persone positive al corona virus: 2 persone legate al cluster di Savona e 1 ospite dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni - ma ricoverato in ospedale. Il nostro concittadino positivo ricoverato in ospedale sta bene.
  • 5 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o contatti di persone positive legati al cluster di Savona- 11 IN MENO rispetto alla settimana scorsa)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: la struttura è ora covid-free ed ora in struttura NON ci sono ospiti positivi. Ad oggi rimane ancora 1 ospite positivo ricoverato in ospedale stabile ed in buone condizioni.
  •  La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Scuola: continua il lavoro del tavolo tecnico tra le Amministrazioni del Golfo e l'Istituto Comprensivo ** Giovedì 30 luglio si è nuovamente riunito a Spotorno il tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno la definizione degli spazi scolastici per le nuove classi dell'anno 2020/21 per il rientro a scuola di settembre. Il tavolo, fortemente voluto dalla nostra amministrazione ha immediatamente trovato d'accordo tutti gli enti interessati che su nostra proposta si riuniscono con cadenza bisettimanale.

A valle di un proficuo lavoro di concerto tra Istituto e Amministrazione si è giunti per il territorio di Spotorno, sulla base delle attuali indicazioni ministeriali, al seguente scenario:

  • Scuola dell'infanzia: verranno realizzate tre aree per i bimbi della scuola dell'infanzia, utilizzando gli spazi del piano terra (le due aule già presenti e il locale del refettorio come terza aula). Rimarrà operativa la cucina del refettorio per garantire comunque il servizio mensa in ogni classe. Sono pervenute 7 iscrizioni per la sezione primavera e quindi ne verrà richiesta l'attivazione e sarà allocata - come lo scorso anno - al primo piano della scuola Berninzoni.

Il servizio micronido Gli Orsetti continuerà la sua normale attività nella sua sede storica al primo piano.

Per la scuola dell'infanzia non sono previsti interventi strutturali. 

  • Scuola primaria: verrà abbattuta una tramezza per creare una grande aula (al primo piano). In questo modo, rimodulando il numero di alunni nelle aule, non occorrerà creare altri grandi spazi.
  • Scuola secondaria: verrà abbattuta una tramezza al piano terra per creare una grande aula. A questo punto, essendoci nel prossimo anno scolastico 2020/2021 tre classi, due verranno allocate nelle due grandi aule (una già esistente al piano ammezzato e una di nuova realizzazione al piano terra) e una classe dovrà essere divisa in due (al primo piano).

Tuttavia in modo precauzionale verrà predisposta l'aula di informatica (al piano della Ludoteca) come aula didattica con capacità di 25 alunni.

Sostanzialmente per tutti gli ordini scolastici i pasti verranno serviti da Camst in classe, effettuando prima del pasto un intervento di sanificazione. In questo modo verranno - fino al perdurare dell'emergenza sanitaria - limitati i contatti tra studenti di classi differenti.

Tramite il portale di refezione scolastica sarà possibile - come di consueto - segnalare intolleranze o richiedere il pasto "in bianco" fino ad un massimo di tre giorni consecutivi.

E' in corso di definizione - sempre in relazione al servizio di refezione scolastica - quali risorse umane utilizzare per la sorveglianza durante i pasti in classe, sempre in sinergia tra Istituto, Amministrazione e Camst.

Si ricorda infine agli utenti del servizio di refezione scolastica che l'iscrizione al servizio mensa è ribaltata in automatico sull'anno scolastico successivo. Nel caso non si voglia usufruirne occorre disdire - di propria iniziativa - il servizio dal portale all'indirizzo https://www1.eticasoluzioni.com/spotornoportalegen utilizzando ovviamente le proprie credenziali.

 

Per chi desidera iscriversi al servizio di refezione scolastica per la prima volta dovrà compilare l'apposito modulo di iscrizione scaricabile da qui

https://www.dropbox.com/sh/oj4qxfbsg55y2uy/AAAU9CusR-pdYMN62UPVfa8pa?dl=0 e poi, debitamente compilato, dovrà essere inviato alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il prossimo tavolo è stato programmato per mercoledì 12 agosto: ci sarà quindi un aggiornamento sui lavori per adeguamento degli spazi, sui percorsi in ingresso e uscita, sulla refezione scolastica e sul trasporto scolastico.

Prosegue quindi in ottima sinergia il lavoro del tavolo tecnico intercomunale per la riorganizzazione dei plessi scolastici del territorio del Golfo per il rientro in aula a settembre.

 

 

** Servizi socio sanitari estate 2020 **

E' disponibile al link http://www.comune.spotorno.sv.it/news/11487-servizi-socio-sanitari.html un pieghevole con le info sui servizi socio sanitari e sul volontariato del territorio del Comune di Spotorno.

Illustra i servizi istituiti al fine di garantire alla popolazione interventi più tempestivi per affrontare eventuali emergenze e fronteggiare il caldo estivo. Sono inoltre riportati i numeri telefonici utili a cui rivolgersi in caso di necessità.  

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

Prosegue anche ad agosto la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

Il quinto appuntamento è programmato per questo venerdì 7 agosto in piazza della Vittoria. La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Il film proposto - "The aviator" - uscì, nelle sale italiane il 28 gennaio 2005 ed è un film biografico di Martin Scorsese che porta sugli schermi la vita del miliardario Howard Hughes, magnate dell’aviazione, produttore cinematografico di pellicole che hanno fatto la storia, come Scarface (1932) e regista di Gli angeli dell’inferno (1930). Candidato a undici premi Oscar, il film ne vinse cinque: miglior fotografia, miglior montaggio, migliori costumi, miglior scenografia e miglior attrice non protagonista, Cate Blanchett.

 

 

** Punto primo soccorso estivo **

Prosegue il servizio di punto di primo soccorso con medico estivo, operativo nei fine settimana fino al 30 agosto interamente finanziato dal Comune di Spotorno con la preziosa collaborazione della Croce Bianca e di ASL2. Con l'emergenza COVID in atto non è stato semplice garantire questo servizio essenziale ma, data l'estrema importanza non ci siamo fermati alle molte difficoltà iniziali e - di concerto con ASL2 e Croce Bianca - abbiamo rivisto servizio e protocolli di sicurezza garantendo il servizio.

La finalità del punto di primo soccorso è di assicurare sul territorio di Spotorno l’assistenza medica nelle giornate di sabato e domenica nel periodo più caotico dell’estate, in modo da evitare ai residenti ed ospiti il trasferimento verso ospedali già oberati dall’eccessivo afflusso turistico e dal relativo ingorgo stradale e poter risolvere qui molti dei così detti "codici bianchi" senza doversi spostare e sgravando gli ospedali.

Ricordiamo quindi che il servizio "Punto di primo soccorso con medico estivo" è effettuato presso i locali di Viale Europa al numero civico 3B, sede locale della ASL2 Savonese e dell'ufficio Servizi Sociali, nelle giornate di sabato e domenica fino al 30 agosto 2020 con orario dalle 14.00 alle 20.00. Il servizio di primo soccorso è gratuito.

Per richiedere informazioni sullo svolgimento del servizio è disponibile il numero telefonico 019.7415073 - ufficio servizi sociali - da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

 

 

** Inaugurazione area bimbi e percorso per ipovedenti al Parco Monticello **

Finalmente terminata, venerdì 7 Agosto verrà inaugurata la nuova area bimbi all'interno del Parco Monticello e l'area attrezzata con percorso tattilo-plantare e panchine per ipovedenti. Con nuovi giochi, collegati tra loro da un percorso accessibile e la nuova coloratissima recinzione di tutta l'area possiamo finalmente inaugurare il completo restyling dell'area dedicata ai bimbi che non solo è diventata più sicura ma anche -e dopo la sicurezza è la parte più importante- diventato totalmente accessibile.

Anche l'area con il percorso tattilo-plantare e panchine per ipovedenti è un traguardo importante che non solo rende il Parco Monticello già bello ma anche fruibile senza barriere o limiti diventando sempre più il parco di tutti. Questi importanti obiettivi sono stati raggiunti anche con la collaborazione dell'Opera Pia Siccardi-Berninzoni e del Lions Club Spotorno-Noli-Bergeggi-Vezzi Portio.

L'inaugurazione -al fine di garantire la sicurezza per il coronavirus- sarà organizzata 'in forma statica' fermi sul posto ed a distanza con l'aiuto di Croce Bianca Spotorno ed Aib Spotorno. Subito dopo la breve cerimonia, verrà organizzato un piccolo spettacolo di intrattenimento per bimbi -sempre in forma statica, uno spettacolo da guardare seduti a distanza sul prato-. Maggiori dettagli nei prossimi giorni!

Con l'occasione ci sarà anche la premiazione del concorso di pittura per bambini "colora con noi" organizzato da Raffaele Garofalo di Boxotto (che ringraziamo molto!)

 

 

A lunedì prossimo, e buona serata!

 

Attachments:
Download this file (03 agosto.pdf) 03 agosto 2020110 kB

 

Buonasera, a seguito del caso del noto cluster di SAVONA in cui si sono verificati dei contagi, faccio un breve aggiornamento della situazione Spotornese.

 

-solo a riguardo dei contatti legati alla vicenda del ‘cluster’ di Savona-

 

A Spotorno abbiamo ad oggi:

  • 2 positivi accertati (1 di loro è stato ricoverato in ospedale per difficoltà respiratorie ma NON è in rianimazione, l’altro è a casa e sta bene)
  • 19 persone in isolamento obbligatorio - contatti

 

rispetto a lunedì dunque i positivi rimangono 2 ma gli isolamenti obbligatori perché ‘contatti’ crescono di 4 unità.

Tutti i contatti hanno fatto il tampone o lo faranno nel giro di pochi giorni.

Ognuno dei cittadini isolati, anche se ha un tampone negativo, deve attendere la fine del periodo indicato dall’ufficio di igiene della ASL (e riportato in ordinanza) per poter uscire.

 

Sono state attivate tutte le misure di aiuto e di tutela per le persone in isolamento e seguiremo con estrema attenzione l'evolversi della situazione.

 

Come ho già detto, il virus circola ancora e purtroppo ci sono ancora delle persone che ignorano le più basilari misure di contenimento del contagio: indossare la mascherina che copra anche il naso (e, sì si può tenere anche mentre si parla al telefono, funziona lo stesso), mantenere la distanza sociale e igienizzare spesso le mani.

Purtroppo la categoria che più spesso trascura queste importantissime misure di sicurezza sono i giovani. Capisco il desiderio di socializzare e divertirsi dopo il lockdown, ma se malauguratamente ripiomberemo in un altro lockdown sarà peggiore del primo quindi faccio un appello ai ragazzi ed ai genitori: fate un piccolo sforzo mettete le mascherine e rispettate le distanze! Non siete immuni né voi, né tantomeno i vostri parenti che hanno contatti con voi o il prossimo che incrociate per la strada.

In questi giorni abbiamo incrementato i controlli, e aumenteremo ancora per quanto possibile, perché la salute pubblica viene prima di tutto e non possiamo permetterci di tornare dal periodo in cui siamo - con enorme fatica - appena usciti.

Dipende anche e soprattutto da ognuno di noi! Non abbassiamo la guardia.

 

A risentirci con il consueto aggiornamento del lunedì.

 

Attachments:
Download this file (22 luglio.pdf) 22 luglio 202052 kB

 

 

Buonasera e bentornati al nostro aggiornamento sulla situazione coronavirus.

Iniziato il 22 Febbraio, è stato un appuntamento giornaliero per 101 giorni divenendo poi settimanale. Trovate ogni singola ‘puntata’ raccolta sul sito del Comune di Spotorno nella sezione ‘Comunicazioni del Sindaco’ - ‘Emergenza Coronavirus’ http://www.comune.spotorno.sv.it/aree-tematiche-2/comunicazioni-del-sindaco.html

 

Veniamo ora alla situazione nazionale:

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 12.404, con 753 casi IN MENO rispetto alla settimana scorsa. Tra gli attualmente positivi 47 sono in cura presso le terapie intensive, con 18 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 745 persone sono ricoverate con sintomi, con 23 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 11.612 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana purtroppo i deceduti sono 91 e portano il totale a 35.058.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 197.162, con un incremento di 2.056 persone rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 20 luglio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 244.624, con un incremento rispetto la settimana scorsa di 1.394 nuovi casi.

 

A differenza dello scenario mondiale che in alcuni stati è molto preoccupante, lo scenario nazionale è sotto controllo grazie soprattutto alla maniera decisa con cui abbiamo risposto alle prime fasi dell’epidemia ed agli sforzi enormi fatti durante il lockdown. Ora ci sono ancora piccoli focolai in alcune regioni che ci devono far tenere alta l’attenzione in modo da non dimenticare i comportamenti da tenere per evitare i contagi. Siamo usciti dalla fase acuta dell’emergenza ed il nostro sistema economico e sociale si sta riprendendo. A noi rimane di tenere alta l’attenzione e di continuare a porre attenzione alle misure di cautela - che non sono NULLA in confronto al lockdown e che quindi ci richiedono ben poco sforzo rispetto alla posta in gioco - che sono sempre le stesse: mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro, indossare la mascherina, ed igienizzare spesso le mani. Ripeto quello che ho scritto già ieri: non lasciamo che la fretta di lasciarci tutto alle spalle e l'atteggiamento di pochi incoscienti ci faccia ripiombare in un lockdown ed in una risalita dei contagi. Costa poco metterci ancora un po’ di attenzione, indossare una mascherina quando non riusciamo a mantenere le distanze è molto meglio di indossare un casco per assistenza respiratoria o di tornare in lockdown: non dimentichiamoci quello che abbiamo passato.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 13 attualmente positivi in più (rispetto a ieri - 20 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.157 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 157 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (20 IN MENO rispetto a ieri - 37 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 28 gli ospedalizzati con sintomi (1 in più rispetto a ieri - 4 in più rispetto alla settimana scorsa), di cui NESSUNO in terapia intensiva (uguale a ieri - uguale alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi sono 1.565, con purtroppo 7 decessi in più rispetto alla settimana scorsa.

I guariti oggi sono in totale di 7.383 da inizio epidemia.

Sono 10.105 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 12 casi (+73 rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 115 persone positive (35 in più rispetto alla settimana scorsa), con 6 ricoverato con sintomi (5 in più rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono infine 591 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (522 in più rispetto alla settimana scorsa - a fronte dei 1.150 tamponi effettuati per il cluster ‘ristorante best-sushi’).

 

 

CLUSTER SAVONA, 5 NUOVI CASI. 50 IN TOTALE, 2 OSPEDALIZZATI E 1.150 I TAMPONI EFFETTUATI

Sono 50 i casi totali da giovedì scorso, di cui 2 ospedalizzati. 39 sono clienti e contatti di clienti, 8 dipendenti del ristorante e 3 sanitari che sono contatti di altri sanitari che avevano frequentato il ristorante.

Sono 17 i casi positivi ad oggi legati al cluster. Sono 1.150 i tamponi effettuati solo in relazione al monitoraggio di questo focolaio.

Ricordiamo quanto la procedura di monitoraggio dei contatti sia essenziale per aiutare a contenere i contagi e bloccare sul nascere i focolai. Per questo motivo ritengo sia molto importante installare la APP Immuni (di cui parlerò meglio qui sotto) che in modo totalmente anonimo consente in automatico di tenere traccia dei contatti di chiunque possieda uno smartphone in modo da essere avvisati e rintracciati subito in caso fossimo venuti a contatto con un positivo anche per pochi minuti per la strada, o al bar bevendo un caffè o in pullman. Potete trovare la APP negli store dei vostri telefoni cellulari: installatela!

 

 

--App Covid-19 Immuni, cos’è, come funziona e dove trovarla--

L’app Immuni serve, su cellulari iPhone e Android, per sapere in modo totalmente anonimo e trasparente se si è stati a contatto con un soggetto poi risultato positivo al coronavirus. L’app ci avvisa in tal senso con una notifica e poi, con la collaborazione dell’utente, permette all’autorità sanitaria di monitorare questo possibile contagio.

L’app può essere scaricata, su base volontaria e gratis, dal play store Android e dall’Apple store per dispositivi iOS oppure sul sito ufficiale www.immuni.italia.it.

Da questo mese di luglio scendono in campo anche i medici di famiglia, come annunciato dalla Federazione dei Medici di Medicina Generale: consigliano l’app Immuni ai propri pazienti. Così la federazione riconosce pubblicamente il valore di Immuni come strumento di contrasto all’epidemia e utile per la salvaguardia dei pazienti degli stessi medici. È la prima volta che i medici ufficialmente consigliano un’app per la salute.

Puoi trovare tutte le info su https://www.immuni.italia.it/

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, in cui le variazioni sono praticamente tutte legate al cluster di Savona del ristorante ‘best-sushi’. Già ieri avevo fatto un aggiornamento ed oggi la situazione è ulteriormente cambiata:

  • 3 persone positive al corona virus: 2 persone legate al cluster di Savona e 1 ospite dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni -ma ricoverato in ospedale -
  • 15 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o contatti di persone positive 14 legati al cluster di Savona)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Le persone legate al cluster di Savona hanno eseguito o eseguiranno domani il tampone e rimaniamo in attesa di risultati. Per tutte le persone in isolamento - che quindi NON possono per nessuna ragione uscire di casa - sono a disposizione i servizi appositamente istituiti dal Comune di Spotorno: Spesa a casa - compresi i farmaci -, Comunichiamo etc. Trovate una breve descrizione qui sotto.

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: la struttura con impegno e professionalità è riuscita a passare questa fase ed è ora Covid-free. Anche gli ultimi due ospiti positivi della settimana scorsa sono guariti ed ora in struttura NON ci sono ospiti positivi. Ad oggi rimane ancora 1 ospite positivo ricoverato in ospedale stabile ed in buone condizioni.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Spesa a casa, ComuniChiamo, Assistente Sociale, Prestito librario **

Continua il servizio di Spesa a casa, realizzato dal Comune di Spotorno in collaborazione con i militi della Croce Bianca. Il servizio ha una cadenza settimanale - il venerdì - e quindi gli iscritti al servizio verranno contattati nella giornata di giovedì. Per informazioni è disponibile il numero 335.7512236 dal lunedì al venerdì con orario 09.00 - 12.00.

Il servizio Comunichiamo - numero 335.7512233 - rimane operativo nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

L'assistente sociale invece riceve su appuntamento nelle giornate di mercoledì e giovedì, dalle 10.00 alle 13.00, previo appuntamento telefonico al numero 335.7512234.

Infine si ricorda che è operativa la biblioteca civica Camillo Sbarbaro per il prestito librario con il seguente orario: martedì 15-18, mercoledì 9.30-13, giovedì 15-18 e venerdì 9.30-13. Si confida nella buona volontà di tutti per il rispetto delle attuali normative: ricordatevi la mascherina, necessaria per poter accedere alla biblioteca.

 

 

** Scuola: proseguono i lavori del tavolo tecnico tra le Amministrazioni del Golfo e l'Istituto Comprensivo **

La scorsa settimana si è tenuta la seconda riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avendo all'ordine del giorno il rientro a scuola di settembre.

E' stato eseguito un aggiornamento della ricognizione sugli spazi delle infrastrutture scolastiche dell'Istituto Comprensivo su tutto il territorio, valutando di concerto tra Istituto e Amministrazioni - con Amministratori e tecnici - quali sono i lavori strutturali più idonei.

Per il territorio di Spotorno, sulla base delle attuali indicazioni ministeriali, la situazione è la seguente.

  • Scuola dell'infanzia: l'Istituto Comprensivo ha chiesto organico - docente a personale ATA - per la terza sezione che logisticamente sarà collocata al primo piano della scuola Berninzoni. Si attende, come convenuto dal tavolo tecnico, la fine del mese di luglio per avere il quadro definitivo sulla sezione Primavera e quindi provvedere di concerto con Istituto sulla relativa sistemazione logistica. Per la scuola dell'infanzia non ci sono interventi strutturali.
  • Scuola primaria: verrà abbattuta una tramezza per creare una grande aula (al primo piano). In questo modo, rimodulando il numero di alunni nelle aule, non occorrerà creare altri grandi spazi. Questo significa mantenere intatto e funzionale il refettorio.
  • Scuola secondaria: verrà abbattuta una tramezza al piano terra per creare una grande aula. A questo punto, essendoci nel prossimo anno scolastico 2020/2021 tre classi, due verranno allocate nelle due grandi aule (una già esistente al piano ammezzato e una di nuova realizzazione al piano terra) e una classe dovrà essere divisa in due (al primo piano). È stato quindi richiesto da parte dell'Istituto personale docente e ATA.

Tuttavia in modo precauzionale verrà predisposta l'aula di informatica (al piano della Ludoteca) come aula didattica con capacità di 25 alunni.

A valle della riunione è stato evidenziato che gli ingressi e uscite dovranno essere scaglionati - per tutti i plessi - e quindi occorrerà gestire i tempi di attesa e il trasporto scolastico in modo ottimale. Tali argomenti saranno approfonditi nelle successive riunioni.

Al tavolo era presente anche Camst - soggetto concessionario della refezione scolastica - che si è presa l'impegno di informare gli utenti che l'iscrizione al servizio mensa è ribaltata in automatico su anno successivo. Nel caso non si voglia usufruirne occorre disdire - di propria iniziativa - il servizio dal portale.

Infine desideriamo evidenziare che, relativamente al bando promosso dal Ministero dell'Istruzione, per edilizia scolastica "leggera", ossia per adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici e aule didattiche per il contenimento Covid-19, il Comune di Spotorno è stato ammesso in graduatoria e, a fronte del progetto di edilizia scolastica che verrà allegato all'istruttoria, verrà concesso un contributo di 6.000 €.

Il prossimo tavolo è stato programmato per giovedì 30 luglio: ci sarà quindi un aggiornamento sui lavori per adeguamento degli spazi, sui percorsi in ingresso e uscita, sulla refezione scolastica e sul trasporto scolastico.

Prosegue quindi in ottima sinergia il lavoro del tavolo tecnico intercomunale per la riorganizzazione dei plessi scolastici del territorio del Golfo per il rientro in aula a settembre.

 

 

** Punto primo soccorso estivo **

Al via sabato scorso 18 luglio il punto di primo soccorso con medico estivo, operativo nei fine settimana fino al 30 agosto. La finalità del punto di primo soccorso è di assicurare sul territorio di Spotorno l'assistenza medica nelle giornate di sabato e domenica nel periodo più caotico dell'estate, in modo da evitare ai residenti ed ospiti il trasferimento verso ospedali già oberati dall’eccessivo afflusso turistico e dal relativo ingorgo stradale e poter risolvere qui molti dei cosiddetti "codici bianchi" senza doversi spostare e sgravando gli ospedali.

In questa fase dell'emergenza coronavirus non è stato affatto facile garantire il servizio in sicurezza.

Ma data l'enorme importanza che riveste per la nostra cittadina, di concerto con ASL e Croce Bianca di Spotorno abbiamo adattato i protocolli ambulatoriali di ASL ed i locali in modo da poter effettuare il servizio: si tratta infatti di un servizio importante molto atteso dai cittadini residenti e ospiti.

Ricordiamo quindi che il servizio "Punto di primo soccorso con medico estivo" sarà effettuato presso i locali di Viale Europa al numero civico 3B, sede locale della ASL2 Savonese e dell'ufficio Servizi Sociali, nelle giornate di sabato e domenica fino al 30 agosto 2020 con orario dalle 14.00 alle 20.00. Il servizio di primo soccorso è gratuito.

Per richiedere informazioni sullo svolgimento del servizio è disponibile il numero telefonico 019.7415073 - ufficio servizi sociali - da lunedì a giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

Prosegue venerdì 24 luglio la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

Il terzo appuntamento è programmato per questo venerdì alle ore 21.45 in piazza della Vittoria. La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l’utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Il film proposto è "The day after tomorrow". Correva l’anno 2004 quando il catastrofico regista Roland Emmerich fece uscire The Day After Tomorrow, film di fantascienza apocalittica sceneggiato dallo stesso Emmerich. La pellicola è un chiaro riferimento all'attualità politica, con il dibattito sul Trattato di Kyoto, respinto dagli Stati Uniti. Lo spunto narrativo inizia dagli avvertimenti di un climatologo sull'imminente arrivo di una nuova era glaciale che vengono ignorati. Ma quando una tempesta dalle proporzioni bibliche si abbatte su New York, la fine dell'umanità sembra inevitabile.

Con The Day After Tomorrow, Roland Emmerich compie un salto di qualità, passando da un fastidioso patriottismo che caratterizzava pellicole come Independence Day alla trattazione del tema del confronto fra uomo e natura.

Il film di Emmerich non è esente da difetti di sceneggiatura piuttosto evidenti come il poliziotto che non capisce la donna francese intrappolata nell’auto (è palese che la donna stia chiedendo aiuto). Ve ne sono tanti altri oltre a questo però sono elementi che bene o male possono essere anche trascurati.

Per il regista infatti è più importante il messaggio di fondo che emerge nelle ultime scene con il discorso alla nazione del nuovo presidente degli Stati Uniti, che invita alla salvaguardia del pianeta.

L’uomo non può credere di continuare a sperperare le risorse del nostro mondo senza subire conseguenze. Un domani è probabile che la natura non sia più tanto clemente con noi e quando ciò accadrà riusciremo a vedere la nostra alba del giorno dopo? Ovviamente non possiamo sapere come e quando ciò accadrà ma la prudenza in questo caso non è mai troppa.

 

 

Anche per questa settimana abbiamo terminato, ci risentiamo lunedì. In caso ci fossero novità importanti legate al cluster di Savona, uscirò con un aggiornamento prima di lunedì prossimo. Buona serata e non abbassiamo la guardia: costa poco e vale moltissimo!

 

 

Dopo l’apprensione creata dal caso del ristorante Best Sushi di SAVONA in cui si sono verificati dei contagi, faccio una breve anticipazione sul consueto aggiornamento del lunedì.

-solo a riguardo dei contatti legati alla vicenda del ‘cluster’ di Savona-

A Spotorno abbiamo ad oggi:

  • -1 positivo accertato
  • -10 contatti

che uniti a 2 conviventi di contatti porta un totale di 13 persone in isolamento legate al cluster di Savona più due casi sospetti non legati al cluster.

Tutti i contatti o hanno fatto il tampone o lo faranno domani e nel giro di pochi giorni avremo i risultati.
 L'unico nostro concittadino positivo, ad oggi sta bene e non presenta sintomi.


Stiamo attivando tutte le misure di aiuto e di tutela per le persone in isolamento e seguiremo con estrema attenzione l'evolversi della situazione.

Quello che è certo è che il virus circola ancora e che dobbiamo porre molta attenzione al rispetto delle misure di distanziamento sociale, ad indossare la mascherina, ed a igienizzare di frequente le mani.

Spero che quanto accaduto ci serva da esempio contro alcuni atteggiamenti e situazioni visti in quest'ultimo periodo in cui sembra non sia mai accaduto niente e che sia bastato così poco a farci dimenticare quel periodo tragico che abbiamo appena passato. Non lasciamo che la fretta di lasciarci tutto alle spalle e l'atteggiamento di pochi incoscienti ci faccia ripiombare in un lockdown ed in una risalita dei contagi.

Dipende anche e soprattutto da ognuno di noi! Non abbassiamo la guardia.

A domani con il consueto aggiornamento.

 

Attachments:
Download this file (Aggiornamento.pdf) Aggiornamento63 kB
Download this file (IMG_5444KK-min.jpeg) foto Spotorno2220 kB

 

Rieccoci nostro appuntamento settimanale di aggiornamento del lunedì:

 

La situazione nazionale vede il numero totale di attualmente positivi è di 13.157, con 1.552 assistiti IN MENO rispetto la settimana scorsa. Tra gli attualmente positivi 65 sono in cura presso le terapie intensive, con 7 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 768 persone sono ricoverate con sintomi, con 178 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 12.324 persone, pari al 94% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti purtroppo sono 98 e portano il totale a 34.967.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 195.106, con 2.865 persone IN PIU rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 13 luglio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 243.230, con un incremento rispetto alla settimana scorsa di 1.411 nuovi casi.

 

 

** DPCM 11 Giugno e proroga dello stato di emergenza **

Scade domani 14 Luglio il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in vigore, e si attendono anche novità in merito alla proroga dello stato di emergenza che consente di poter adottare provvedimenti rapidi nel caso malaugurato vi fosse una rapida impennata dei contagi.

In attesa di comunicazioni ufficiali le agenzie oggi riportano la possibilità di prorogare lo stato di emergenza al 31 ottobre anziché a fine anno. Il governo, come ha già anticipato il premier Giuseppe Conte, è intenzionato a ampliare le misure eccezionali per la lotta al Coronavirus e già in settimana potrebbe arrivare una delibera ad hoc in Consiglio dei Ministri, accompagnata anche da un decreto legge utile per fare ordine fra le varie scadenze fissate nel corso di questi mesi.

Nessuna decisione è stata ancora presa, sottolineano diverse fonti, ma è possibile che si decida di procedere in modo graduale. Scegliere una scadenza più ravvicinata avrebbe però lo svantaggio - è il ragionamento - di rendere più incerto il destino degli interventi a favore di famiglie e imprese.

Intanto, martedì il governo approverà un nuovo DPCM per confermare il pacchetto di misure che scadono il 14 luglio (dalla stretta della movida ai voli) fino a fine mese e che ancora vengono ritenute necessarie per evitare che il Covid torni a diffondersi pericolosamente. A riferire in Parlamento quasi in contemporanea le decisioni adottate dall'Esecutivo sarà il ministro Roberto Speranza: il titolare della Salute si presenterà martedì sera in Aula a Montecitorio (la volta precedente era stato in Senato) e illustrerà il provvedimento.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 3 attualmente positivi in più (rispetto a ieri 99 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.177 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 194 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (20 IN MENO rispetto a ieri - 49 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 24 gli ospedalizzati con sintomi (1 IN MENO rispetto a ieri - 22 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui NESSUNO in terapia intensiva (uguale a ieri - uguale alla settimana scorsa).

Da inizio emergenza i decessi sono 1.559, con purtroppo un decesso in più rispetto alla settimana scorsa.

I guariti oggi sono in totale di 7.296 da inizio epidemia.

Sono 10.032 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 1 caso (+31 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 80 persone positive (26 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 1 ricoverato con sintomi (7 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono infine 69 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, nella settimana abbiamo avuto 1 isolamento fiduciario (rientri da fuori Unione Europea) e 1 isolamento obbligatorio per persona con sintomi sospetti. Molte guarigioni in Opera Pia Siccardi che portano gli ospiti ancora positivi a 3 (2 in struttura ed uno in ospedale)

  • 3 persone positive al corona virus: 3 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (1 ricoverati in ospedale e 2 in struttura)
  • 1 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o probabili contatti di persone positive)
  • 1 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: molte guarigioni in Opera Pia-Siccardi che portano gli ospiti ancora positivi a 3 (2 in struttura ed uno in ospedale)! Ad oggi vi sono quindi 1 ospite positivo in ospedale e 2 ospiti positivi in struttura, di cui uno con già il primo tampone negativo ed il secondo effettuato oggi. Sabato poi si è tenuta una piccola festa per un evento molto speciale. Ho potuto conoscere e salutare una ospite dell’Opera Pia, residente di Bergeggi, nata nel 1920. Giovanna, dopo aver attraversato indenne due Guerre Mondiali, ha contratto il coronavirus, ma è uscita indenne anche da esso guarendo in tempo per festeggiare il suo 100esimo compleanno. Insieme al Presidente Rino Lecce ed al collega di Bergeggi le ho molto volentieri portato i saluti e gli auguri di Spotorno ringraziandola per questo esempio di speranza che rappresenta per tutti noi.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Spesa a casa, ComuniChiamo, Assistente Sociale, Prestito librario **

Continua il servizio di Spesa a casa, realizzato dal Comune di Spotorno in collaborazione con i militi della Croce Bianca. Il servizio ha una cadenza settimanale - il venerdì - e quindi gli iscritti al servizio verranno contattati nella giornata di giovedì. Per informazioni è disponibile il numero 335.7512236 dal lunedì al venerdì con orario 09.00 - 12.00.

Il servizio Comunichiamo - numero 335.7512233 - rimane operativo nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

L'assistente sociale invece riceve su appuntamento nelle giornate di mercoledì e giovedì, dalle 10.00 alle 13.00, previo appuntamento telefonando al numero 335.7512234.

Infine si ricorda che è operativa la biblioteca civica Camillo Sbarbaro per il prestito librario con il seguente orario: martedì 15-18, mercoledì 9.30-13, giovedì 15-18 e venerdì 9.30-13. Si confida nella buona volontà di tutti per il rispetto delle attuali normative: ricordatevi la mascherina, necessaria per poter accedere alla biblioteca.

 

 

** Scuola: proseguono i lavori del tavolo tecnico tra le Amministrazioni del Golfo e l'Istituto Comprensivo **

La scorsa settimana si è tenuta la prima riunione del tavolo tecnico intercomunale - Spotorno, Noli, Vezzi Portio - con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo e del Consiglio di Istituto avente all'ordine del giorno il rientro a scuola di settembre.

Le linee guida del Ministero, in merito agli spazi scolastici per ogni aula, riportano di dedicare 10 mq per la cattedra e di 2 mq per ogni alunno. Sulla base di questo algoritmo quindi sono state analizzate le infrastrutture scolastiche dell'Istituto Comprensivo nei Comuni di Spotorno, Noli e Vezzi Portio.

La ricognizione quindi ha individuato una sola criticità nella scuola dell'infanzia, per cui sono state fatte varie ipotesi. Per la scuola primaria e secondaria, sono state individuate due aule attigue da rimodulare in unico spazio, in modo da soddisfare il distanziamento previsto dalle direttive ministeriali.

Il Comune di Spotorno, a tal proposito, ha partecipato al bando promosso dal Ministero dell'Istruzione, per edilizia scolastica "leggera", ossia per adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici e aule didattiche per il contenimento Covid-19, per un eventuale contributo economico che si aggiungerebbe alle risorse che si renderanno necessarie e che il Comune finanzierà.

I lavori previsti di rimodulazione per ricavare le aule idonee saranno eseguiti in modo tale da non snaturare completamente l'infrastruttura scolastica, nell’ottica che queste soluzioni siano provvisorie.

Giovedì 16 luglio avrà luogo un'altra riunione del tavolo tecnico: saranno affrontati, oltre ad un aggiornamento sugli spazi, i temi correlati al rientro a scuola di settembre: percorsi in ingresso e uscita, refezione scolastica, trasporto scolastico.

Prosegue quindi in ottima sinergia il lavoro del tavolo tecnico intercomunale per la riorganizzazione dei plessi scolastici del territorio del Golfo per il rientro in aula a settembre.

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

Prosegue venerdì 17 luglio la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

Il secondo appuntamento è programmato per questo venerdì alle ore 21.45 in piazza della Vittoria. La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l'utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Il film proposto è "Il marchese del Grillo". Diretto dal grande maestro Monicelli, il film ripercorre la vita di uno dei personaggi storici più importanti e amati dal popolo romano, il marchese del Grillo, la cui leggendaria vita si tramanda ormai da generazione in generazione.

Monicelli ha preso questa figura storica e l'ha adattata perfettamente alla bonarietà e simpatia del mitico e compianto Alberto Sordi. Il suo marchese è un aristocratico che vive a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, duca della splendida cittadina di Bracciano, guardia nobile del Papa Pio VII, annoiato dalla propria vita fatta solo di ricchezza e di stravizi alla quale cerca di sfuggire divertendosi a giocare brutti scherzi a danni dei nobili e della povera gente, conscio del fatto che nessuno mai potrà punirlo.

Il film si dipana così tra battute sarcastiche, burle ingegnose, situazioni al limite dell'assurdità, raggiungendo il suo culmine in una delle scene più divertenti e memorabili di tutto il film, ossia quando il marchese si fa sostituire a corte da un povero carbonaio, suo sosia, dedito all'alcool e oppresso da una moglie che non fa altro che ricordargli la sua pochezza come uomo, come padre e come marito.

E’ un Sordi ispiratissimo quello che vediamo in questo film, perfetto nel doppio ruolo del Marchese e del povero carbonaio, dimostrando ancora una volta la sua innata capacità di saper coniugare talento e tecnica recitativa, anche se la figura del nobiluomo non ne esce perfettamente pulita, il marchese di Sordi è un uomo cinico, egoista, ignorante, indifferente a tutto e a tutti…in parole povere, il perfetto ritratto dell'italiano medio.

La realtà in cui vive poi viene descritta da Monicelli in modo dissacrante e, purtroppo, spaventosamente attuale (corruzione e soprusi sono all'ordine del giorno, come accade oggi nella nostra società).

 

 

 

** Supporto al Commercio: AGGIORNAMENTO **

Vi ricorderete il pacchetto di aiuto e supporto al commercio che la nostra Amministrazione presento a fine aprile, prevedeva tra gli altri l’azzeramento della Cosap per sei mesi e la gratuità del suolo pubblico in più necessario per il distanziamento sociale. Tutto finanziato con risorse comunali. Bene.

L’integrazione con le risorse stanziate dal Governo per il ristoro (anche se parziale) delle minori entrate ci permette di migliorare ulteriormente questa manovra: siamo riusciti a prevedere la gratuità totale del suolo pubblico per gli esercizi commerciali dal 1 gennaio al 31 dicembre quindi estendiamo l’azzeramento Cosap a tutto l’anno!

(rimane invariata la gratuità di sei mesi per il suolo pubblico del mercato settimanale).

A questo si aggiunge l’azzeramento della prima rata TARI sempre per le attività commerciali (cioè lo sconto del 33%) anch’esso finanziato interamente con risorse comunali per circa 150.000 euro.

Ambedue queste manovre sono state inserite nello schema di bilancio di previsione che porteremo in Consiglio entro luglio.

Sempre nel Consiglio Comunale di luglio, in cui discuteremo anche la salvaguardia degli equilibri di bilancio, finanzieremo il bando per l’erogazione di importi a fondo perduto - per 150.000 euro - a supporto degli investimenti necessari per progetti specifici di innovazione e sanificazione dei locali degli esercizi commerciali.

Non solo rinvii di scadenza dunque, ma reali risorse in aiuto al settore turistico-commerciale.

 

 

In ultimo vorrei chiudere con un ringraziamento. Ieri pomeriggio intorno alle 18.00 veniva chiesto aiuto alla Polizia Locale per cercare un bimbo smarrito.

Davide di 4 anni si trovava presso lo stabilimento balneare in compagnia della nonna e del cuginetto. Ad un tratto il bimbo si è allontanato e la nonna lo ha perso di vista.

Le due pattuglie della Polizia Locale di Spotorno-Noli in servizio in quel momento sono immediatamente intervenute per la ricerca.

Dopo aver preso gli elementi necessari dai parenti per la ricerca, ed aver coinvolto gli utenti dello stabilimento balneare, gli agenti si sono diretti verso il centro. E, grazie alla segnalazione di una passante sul cellulare di servizio degli agenti, il bimbo veniva ritrovato, tranquillizzato e preso in custodia dagli agenti per essere restituito alla famiglia pochi istanti dopo. Posso solo immaginare l’angoscia provata dai genitori e dalla nonna del bimbo in quei momenti.

Voglio perciò ringraziare gli Agenti della nostra Polizia Locale per la loro professionalità e rapidità di intervento che ha permesso di ritrovare Davide in breve tempo e prima che gli potesse accadere qualcosa: Ben fatto!

 

 

 

Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata!

 

 

Buonasera ed eccoci nuovamente al nostro appuntamento settimanale.

La situazione nazionale vede il numero totale di attualmente positivi pari a 14.709, con una crescita di 67 assistiti rispetto a ieri (1.787 IN MENO rispetto alla scorsa settimana). Tra gli attualmente positivi 72 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 2 pazienti rispetto a ieri (24 IN MENO rispetto alla scorsa settimana).

Sempre tra gli attualmente positivi, 946 persone sono ricoverate con sintomi, con un incremento di 1 paziente rispetto a ieri (174 IN MENO rispetto alla scorsa settimana).

 

Rimangono 13.691 persone, pari al 93% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 8 e portano il totale a 34.869 (125 in più dalla scorsa settimana).

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 192.241, con un incremento di 133 persone rispetto a ieri (3.045 in più rispetto alla scorsa settimana).

 

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 06 luglio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 241.819, con un incremento rispetto a ieri di 208 nuovi casi (1.383 in più rispetto alla scorsa settimana).

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 12 attualmente positivi in meno (rispetto a ieri, 82 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.276 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 243 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (uguale a ieri, 16 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e 46 gli ospedalizzati con sintomi (uguale a ieri, 4 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui NESSUNO in terapia intensiva (uguale a ieri - uguale alla settimana scorsa).

Prima settimana senza decessi! Da inizio emergenza i decessi sono 1.558.

I guariti oggi sono 14 per un totale di 7.167 da inizio epidemia.

Sono 10.001 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 2 casi (+27 rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 106 persone positive (28 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 8 ricoverati con sintomi (uguale alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uno IN MENO rispetto alla settimana scorsa). Sono infine 72 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (1 in più rispetto alla settimana scorsa), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 17% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, nella settimana abbiamo avuto 3 isolamenti fiduciari (rientri da fuori Unione Europea, e due isolamenti obbligatori per persone con sintomi sospetti), nessuna novità per Opera Pia Siccardi.

  • 8 persone positive al corona virus: 8 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (3 ricoverati in ospedale e 5 in struttura)
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (sintomi sospetti o probabili contatti di persone positive)
  • 3 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: nessuna novità, tre ospiti in struttura hanno già il primo tampone negativo ed attendono con ansia il secondo per essere dichiarati guariti. Ad oggi vi sono quindi 3 ospiti positivi in ospedale e 5 ospiti positivi in struttura. Le condizioni cliniche sono buone per tutti gli ospiti positivi al coronavirus.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Spesa a casa e ComuniChiamo: aggiornamento **

Verranno mantenuti due dei servizi più utili tra quelli istituiti durante l'emergenza Coronavirus.

Continuerà perciò il servizio di spesa a casa, realizzato dal Comune di Spotorno in collaborazione con i militi della Croce Bianca. Il servizio, da questa settimana, avrà una cadenza settimanale - il mercoledì - e quindi gli iscritti al servizio verranno contattati nella giornata di martedì.

Per informazioni è disponibile il numero 335.7512236 dal lunedì al venerdì con orario 09.00 - 12.00.

Continuerà anche un servizio molto gradito, di contatto diretto con la popolazione - specie quella meno esperta di nuove tecnologie - il servizio Comunichiamo - numero 335.7512233 - rimane operativo nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

 

 

** Scuola: al via un tavolo tecnico tra le Amministrazioni del Golfo e l'Istituto Comprensivo **

Come noto la scuola riprenderà lunedì 14 settembre 2020, il primo dei giorni utili individuati dall'ordinanza del Ministero dell'Istruzione che ha ricevuto il parere favorevole della Conferenza delle regioni.

Con tutte le incertezze che ancora aleggiano su questo tema essenziale la nostra Amministrazione ha voluto intraprendere una iniziativa decisa ed un impegno preciso: su nostro impulso è stato definito un tavolo tecnico permanente a cui siedono le Amministrazioni dei Comuni di Spotorno, Noli e Vezzi Portio, territorio in cui insiste l'Istituto Comprensivo, e l'Istituzione scolastica al fine di condividere iter procedurali e soluzioni per il rientro in aula a settembre. Il tavolo nella veste di massima condivisione è aperto anche al Consiglio di Istituto in modo da avere proposte ed apporti da tutte le componenti del sistema scuola.

Analogamente le Amministrazioni saranno coinvolte anche nelle riunioni del Consiglio di Istituto che, considerato il particolare momento, resterà operativo per tutto il periodo estivo.

All'ordine del giorno del tavolo tecnico vi saranno prioritariamente le questioni inerenti gli spazi per il prossimo anno scolastico 2020/2021 in relazione alle infrastrutture scolastiche esistenti nei tre Comuni di Spotorno, Noli e Vezzi Portio, nonché l'eventuale supporto per la fornitura di banchi per adempiere alle prescrizioni del protocollo Covid sul distanziamento.

Lo studio degli spazi disponibili o delle eventuali rimodulazioni infrastrutturali delle aule riguarda tutti gli ordini scolastici del territorio: infanzia, primaria e secondaria, con l'apporto essenziale degli uffici tecnici che i Comuni metteranno a disposizione la propria professionalità.

E' stato quindi già programmata una riunione del tavolo tecnico in questa prima settimana di luglio. Per un primo periodo gli appuntamenti saranno settimanali per un avvio dei lavori, per passare successivamente a convocazioni quindicinali. Il tavolo tecnico permanente coinvolgerà diverse aree della pubblica amministrazione: dalla pubblica istruzione, ai lavori pubblici per garantire un pieno supporto e collaborazione tra Comuni, Scuola, Genitori, Insegnanti ed Amministratori.

 

 

** Spiagge Libere **

Con il 1 di luglio è stata attivata la gestione delle prenotazioni delle due spiagge libere comunali e delle parti libere delle SLA (spiagge libere attrezzate) tramite il sito (entro metà mese diventerà APP) http://swob.it .

Prenotarsi è molto semplice, serve solo accreditarsi e scegliere la spiaggia preferita.

Si prenotano i posti in stalli “alla francese” da 2 o 4 persone dalle 9:00 alle 19:00, si possono prenotare fino a tre giornate consecutive oppure la mezza giornata (a partire dalle 14:00).

La prenotazione è valida fino alle ore 10:00 per il giornaliero e fino alle ore 15:00 per il pomeridiano.

Durante lo scorso week-end sono pervenute molte più prenotazioni di quello che ci aspettavamo, questo ci ha permesso di valutare le carenze ed aggiustare i difetti del sito e per questo cogliamo l’occasione per scusarci per i contrattempi che qualcuno ha dovuto affrontare e vi ringraziamo per essere stati partecipi alla messa a punto di una modalità non semplice da gestire ma che ad oggi è stata perfezionata nelle sue criticità.

Insieme alle prenotazioni è iniziato anche il presidio con steward tutti i giorni, accompagnati nei weekend da guardie giurate.

 

 

** MANIFESTAZIONI ESTIVE **

Con l’inizio della stagione estiva chiunque ha potuto notare che il Covid ci ha portato via anche le serate di intrattenimento.

Tutta la programmazione, che avrebbe dovuto iniziare a metà giugno, è stata sospesa in attesa di nuove disposizioni del Dpcm fino al 31 luglio.

La nostra piazza della Vittoria non è idonea alla realizzazione di spettacoli che creerebbero assembramenti pertanto come amministrazione abbiamo dovuto scegliere la sicurezza piuttosto che il divertimento.

Tuttavia - in attesa delle disposizioni che arriveranno dal 14 Luglio - è già stato possibile recuperare, cambiandone le modalità, la serata del mercoledì dedicata ai bambini con spettacoli itineranti e la serata del venerdì dedicata al cinema con postazioni distanziate e cuffie personali.

Ci auguriamo di poter, con il mese di agosto, recuperare anche le serate del martedì e giovedì dedicate al divertimento e cabaret, del sabato dedicata alla musica in tutte le sue versioni e della domenica con presentazioni di libri e rappresentazioni teatrali.

 

 

** Spettacoli: La corte delle nuvole **

Al via la XXVIIsima edizione de "La corte delle nuvole" - da mercoledì 8 luglio a mercoledì 26 agosto -, rassegna teatrale per bambini a cura del Teatrino dell'Erba Matta. Lo spettacolo avrà inizio da piazza della Vittoria alle ore 21.30 e si svilupperà in modo itinerante per le vie del centro storico con rientro in piazza per ore 23.00. L'appuntamento di mercoledì 8 luglio è a cura della compagnia di Teatro per Caso che porterà in strada "Carousel", performance su trampoli e a terra.

Questa performance su trampoli e a terra si ispira alle vecchie giostre di una volta...Un viaggio nostalgico lungo la via della memoria. Un percorso a ritroso nel tempo nella magia dell’infanzia, dove il mondo intorno a noi era sempre più grande, molto più luminoso e mistico e infinitamente infinito. Spinti dalla passione pura, ogni passo sarà un’avventura...ogni passo sarà meraviglia!

 

 

** Spettacoli: Cinemando **

Al via venerdì 10 luglio la rassegna cinematografica del Comune di Spotorno - organizzata da Youservizi - denominata "Cinemando - Il cinema a pochi metri...dal mare!".

Il primo appuntamento è questo venerdì alle ore 21.45 in piazza della Vittoria. La visione del film - libera e gratuita - sarà possibile tramite l'utilizzo delle cuffie wi-fi (completamente sanificate) per ascoltare l’audio come essere al cinema. A tal proposito si consiglia di ritirare la propria cuffia prima della proiezione, infatti lo stand del check-in sarà aperto dalle ore 18.00.

Il film in programma questa settimana è "Perfetti sconosciuti". Pellicola datata 2016, è una delle opere più apprezzate degli ultimi anni, sia in Italia che all'estero. Scritta dallo stesso regista, Paolo Genovese, insieme ad un team di sceneggiatori esperti e capaci, questa commedia dai toni drammatici ha davvero conquistato tutti. Già a partire dalla tag-line del film; ad essere precisi una citazione del premio Nobel Gabriel García Márquez, lo spettatore può farsi un’idea approssimativa di ciò che andrà a vedere: «Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta». Questa frase apparentemente semplice è un riassunto perfetto della pellicola. Infatti è proprio l’elemento della segretezza e della più profonda intimità individuale il fulcro di tutto. Ci si trova di fronte ad una situazione atipica, quasi una realtà parallela e surreale. La privacy tende piano piano a scomparire, a favore di una gogna pubblica contestualizzata all’interno di una cena.

 

 

** Approvato oggi lo schema di Bilancio di previsione in Giunta **

Approvato oggi lo schema di bilancio di previsione 2020-2022 dalla Giunta Comunale, a cui seguirà discussione nel prossimo Consiglio Comunale.

Nonostante il periodo molto complicato - l'emergenza Covid porta con se molte incognite sulle entrate del bilancio e molte più spese - non solo non vi sono stati aumenti, ma vede la luce il primo degli importanti aiuti promessi alle attività commerciali: abbiamo infatti destinato circa 160.000 euro al capitolo "Agevolazioni TARI" che serve per azzerare la prima delle tre rate TARI a tutte le attività commerciali. Un importantissimo impegno che ci siamo presi da subito: reali agevolazioni economiche oltre ai rinvii di scadenza - una delle poche Amministrazioni se non l'unica in provincia. Seguirà in fase di approvazione della salvaguardia degli equilibri (nello stesso Consiglio Comunale probabilmente) il secondo degli aiuti promessi alle attività commerciali: il finanziamento del bando per una cifra molto simile, altri 150.000 euro di risorse per recuperare spese per emergenza Covid e per investire nel futuro delle proprie attività.

Un’altra novità molto importante che si può leggere in questo bilancio, di cui siamo fieri - sono gli 800.000 euro sul capito "Politiche Giovanili, Sport e tempo libero". Sono quelli che finanziano il nuovo campo del parco Monticello, con annessi nuovi locali e palestra per sport a corpo libero e riqualificazione (con demolizione) del magazzino sotto il campo (di fronte all'uscita della palestra) che porterà un enorme valore aggiunto al Parco Monticello, alle strutture sportive del nostro Comune ma soprattutto ai nostri ragazzi! Sono moltissimi anni che non si investono simili risorse per i giovani e per lo sport.

 

 

 

Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata!

 

 

Buonasera, eccoci al nostro consueto appuntamento settimanale, iniziamo dunque con la situazione nazionale:

 

Sono 126 i nuovi contagiati da Coronavirus, in flessione rispetto a domenica quando erano stati 174. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di domenica.

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 16.496, con 4.142 assistiti IN MENO rispetto alla settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 96 sono in cura presso le terapie intensive, con 31 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa. Sempre tra gli attualmente positivi, 1.120 persone sono ricoverate con sintomi, con 918 pazienti IN MENO rispetto alla settimana scorsa.

Rimangono 15.280 persone, pari al 92% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto alla settimana scorsa purtroppo i deceduti sono 87 e portano il totale a 34.744.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 189.196, con un incremento di 5.743 persone rispetto alla settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 29 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 240.436, con un incremento rispetto alla settimana scorsa di 1.716 nuovi casi.


Come avrete notato le differenze per i dati nazionali sono riferiti alla settimana precedente e non più a ieri, in quanto dalla settimana scorsa la Protezione Civile ha smesso di pubblicare i comunicati stampa limitandosi ai soli numeri e lasciando i comunicati stampa al Ministero della Salute.

Potete trovare sempre i dati e le mappe riferite al giorno corrente sull’epidemia di coronavirus qui:
http://opendatadpc.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/b0c68bce2cce478eaac82fe38d4138b1

e tutte le altre notizie e report direttamente sul sito del Ministero della Salute, nella sezione dedicata all’epidemia:
http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

 

Prima di guardare alla situazione Ligure, Savonese e poi di Spotorno vorrei condividere con voi una dimostrazione (NON è un esperimento nel senso scientifico del termine) ma una semplice dimostrazione, sull’utilità delle mascherine da parte di Richard Davis, Direttore del laboratorio di microbiologia clinica al Providence Sacred Heart Medical Center in Spokane, Washington.

«Cosa fa una maschera - ha scritto Davis su Twitter -? Blocca le goccioline respiratorie provenienti dalla bocca e dalla gola. Due semplici dimostrazioni: in primo luogo, ho starnutito, cantato, parlato e tossito verso una piastra di coltura di agar con o senza mascherina. Le colonie di batteri mostrano dove sono atterrate le goccioline. Una mascherina le blocca praticamente tutte». La dimostrazione è riportata nella foto qui sotto. Ovviamente in questo caso si tratta di batteri che normalmente sono presenti nelle goccioline respiratorie delle persone (quelle grandi e pesanti) e non si tratta di virus SARS-CoV-2, ma si può vedere come una mascherina chirurgica blocca la maggior parte di droplets. Nella seconda dimostrazione poi ha inteso dare prova anche dell’efficacia del distanziamento - con e senza mascherina - e ribandendo che NON si tratta del coronavirus, è comunque un esperimento interessante in questo periodo in cui indossare la mascherina è vissuto da alcuni come una restrizione inutile. Ricordiamo anche che - in Regione Lombardia - la mascherina è ancora obbligatoria anche all’aperto e che domani il Governatore Fontana deciderà se continuare con questa misura evidentemente ritenuta importante.

Trovate l’esperimento qui (pubblicato sul sito del corriere della sera) https://tinyurl.com/y783g4ce

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 5 attualmente positivi in meno (rispetto a ieri 236 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.358 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 227 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (6 IN PIU di ieri - 168 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e 50 gli ospedalizzati con sintomi (1 IN MENO rispetto a ieri - 39 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui 3 in terapia intensiva (uguale a ieri - 2 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

Purtroppo questa settimana sono decedute 8 persone per un totale di 1.558 decessi, ma NESSUN decesso da ieri (era successo solo il 26 Giugno). I guariti oggi sono 12 per un totale di 7.058 da inizio epidemia.

Sono 9.974 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 7 casi (+41 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 134 persone positive (79 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 8 ricoverati con sintomi (6 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 1 ricoverato in terapia intensiva (uno in più alla settimana scorsa). Sono infine 71 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (14 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 17% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, il bilancio inizia con una buona notizia: abbiamo 4 guariti dalla settimana scorsa tra gli ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni!

  • 12 persone positive al corona virus: 8 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (3 ricoverati in ospedale e 5 in struttura)
  • 1 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: ottima notizia di 4 guarigioni, decretate da doppio tampone negativo. Una tra i 4 ospiti in ospedale - che quindi scendono a 3 - e tre tra gli 8 ospiti in struttura - che quindi scendono a 5 -. Dei 5 ospiti positivi rimasti in struttura poi, 2 hanno già il primo tampone negativo e sono in attesa del secondo. Ad oggi vi sono quindi 3 ospiti positivi in ospedale e 5 ospiti positivi in struttura. Le condizioni cliniche sono buone per tutti gli ospiti positivi al coronavirus.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Bandiera Blu **

Dopo il record di bandiere blu conquistate anche quest’anno dalla Liguria, incoronata regina italiana del mare con 32 certificazioni bandiera blu – l’esito delle analisi effettuate dai tecnici di Arpal conferma che le nostre acque sono tra le più belle e pulite della Penisola. Promosso il litorale del Golfo dell'Isola con le spiagge di Bergeggi, Spotorno e Noli. Questo risultato speriamo sia apprezzato dai tanti turisti che hanno già scelto e sceglieranno durante tutta l’estate di trascorrere un periodo di vacanza sul nostro territorio.

 

 

** Centro Estivo 2020 **

Al via mercoledì 1 luglio il servizio Centro Estivo, rivolto ai bambini tra i 3 e gli 11 anni, frutto di una sinergia tra Amministrazione Comunale e l'azienda pubblica di servizi alla persona Opera Pia Siccardi-Berninzoni, che si svolgerà dal lunedì al venerdì con orario 8.00 - 14.00.

Si ricorda che l‘ingresso e l'uscita saranno scaglionati al fine di consentire il triage di accoglienza.

Le sedi del servizio centro estivo sono la scuola dell'Infanzia, Via SS. Annunziata, 1, per i bambini della fascia 3-5 anni e la scuola Primaria, Viale Europa, 6, per i bambini dai 6 agli 11 anni.

 

 

** Welfare: Bando affitti 2020 e aiuti alle famiglie **

In questa settimana si chiuderà l'istruttoria del bando affitti 2020 e quindi entro fine settimana sarà inviata comunicazione ai partecipanti al bando.

L'Amministrazione infatti ha stanziato €35.000 del bilancio comunale a sostegno delle locazioni.

Si ricorda che l'assistente sociale del Comune di Spotorno risponde al numero 335.7512234 dal lunedì al venerdì con orario 09.00 - 13.00 ed è sempre disponibile all'ascolto.

Ricordiamo che l'associazione "Il Melograno - Uniti per Spotorno" è sempre operativa presso la sua sede il martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30 e il giovedì e venerdì mattina dalle 09.00 alle 11.00 per la consegna di generi alimentari e farmaci da banco ai nuclei famigliari in reale disagio economico. E' consigliabile prendere appuntamento telefonico al numero 349.8146076 attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 per evitare file e affollamenti.

 

 

** Scuola **

La scuola riprenderà lunedì 14 settembre 2020, il primo dei giorni utili individuati dall'ordinanza del Ministero dell'Istruzione che ha ricevuto il parere favorevole della Conferenza delle regioni. Regione Liguria ha deciso di far riprendere la scuola il prima possibile, per dare un ulteriore segnale di ripartenza alle famiglie e agli studenti. Ritorno a scuola in presenza nel segno della normalità, per quanto possibile, con il servizio di mensa e studenti che, se la condizione epidemiologica lo consentirà, potranno stare in aula senza le mascherine.

La nostra Amministrazione istituirà - entro le prossime settimane - un tavolo tecnico permanente con l’Istituto Comprensivo dedicato a tutte le questioni inerenti il rientro in aula a settembre, e periodicamente vi aggiorneremo sull’andamento dei lavori.

 

 

** Aggiornamento cantiere Nuovo Comune **

Dopo lo stop imposto anche a questo cantiere dall’emergenza COVID-19 durante il lockdown sono ripresi i lavori nel cantiere del nuovo Comune.

Ad oggi lavorano (già da qualche tempo) due ditte contemporaneamente nel cantiere, la ditta aggiudicataria del primo lotto e quella aggiudicataria del secondo lotto.

Il primo lotto sta per terminare con la sistemazione degli esterni e del piano terra - a breve tinteggeranno le facciate ed installeranno le pavimentazioni e poi verranno montati gli infissi - ed il secondo lotto è ormai ben iniziato con gli impianti e le sistemazioni interne. Procedendo così non escludiamo di poter inaugurare la fine lavori entro Natale (edificio finito pronto per il trasloco) ed iniziare quindi l’anno nuovo con il trasloco di uffici ed impianti per l’inaugurazione definitiva entro la primavera!

 

 

Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata!

 

 

Eccoci nuovamente al nostro appuntamento settimanale. Ho ricevuto - con molto piacere - moltissimi apprezzamenti per il riassunto giornaliero durante il periodo di lockdown e di emergenza, anche da cittadini di altri comuni fino a Genova! Sono contento di aver contribuito - nel mio piccolo - a poter fornire informazioni utili in un periodo come quello che abbiamo passato. Leggerete poco sotto che - nonostante siano arrivate molte aperture portandoci nella fase 3 - il virus è ancora in circolazione e quindi dobbiamo prestare attenzione. Ricordo inoltre, a questo proposito, che a Spotorno è obbligatorio l’uso della mascherina nei negozi o uffici, ed all’aperto nel centro storico (zona a traffico limitato) in quanto gli spazi stretti - l’affollamento di questi giorni ne è un esempio - non consente di mantenere le distanze. L’informazione su quest’ultimo obbligo non sembra essere passata e si vedono ancora persone/gruppi senza mascherina o con mascherina sotto la gola (o con il naso di fuori: inutile!). Nei prossimi giorni perciò affiggeremo cartelli più grandi negli ingressi al centro storico, chiederemo di affiggerli anche nelle vetrine dei negozi e seguiranno poi controlli (e - in caso di violazioni - sanzioni) della Polizia Locale.

E’ un piccolo sacrificio che vale però un enorme interesse, la nostra salute e la tranquillità di non ripiombare più in quell’incubo da cui stiamo uscendo.

E’ anche un gesto di rispetto verso gli altri, che costa veramente poco e che per quello sembra ancora più stupido non fare.

 

Vediamo ora la situazione nazionale:

Il numero totale di attualmente positivi è di 20.637, con 335 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 127 sono in cura presso le terapie intensive, con 21 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 2.038 persone sono ricoverate con sintomi, con 276 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 18.472 persone, pari al 90% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 23 e portano il totale a 34.657.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 183.426, con un incremento di 533 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 22 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 238.720, con un incremento rispetto a ieri di 218 nuovi casi.

 

Il dato di rilievo oggi è riferito al numero dei pazienti in terapia intensiva, sceso sotto i 150. Sono 23 nelle ultime 24 ore le vittime da coronavirus in Italia, a fronte delle 24 di ieri, ossia di nuovo il livello più basso da inizio marzo. In Lombardia nell'ultima giornata si sono registrate 3 vittime, mentre ieri erano state 13, il dato più basso dal 27 febbraio.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 61 attualmente positivi in meno (rispetto a ieri - 359 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.594 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 59 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (2 MENO di ieri - 98 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e 89 gli ospedalizzati con sintomi (1 IN MENO rispetto a ieri - 1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui 1 in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto a ieri - 3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

Purtroppo questa settimana sono decedute 27 persone per un totale di 1.550 decessi.

I guariti oggi sono 66 per un totale di 6.789 da inizio epidemia.

Sono 9.933 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 8 casi (+48 rispetto alla settimana scorsa).

 

 

** Welfare Regione Liguria: Voucher Centri Estivi - Emergenza Covid-19 **

Regione Liguria sostiene la realizzazione di attività ludico-ricreative (centri estivi) e attività all’aperto per bambini, mettendo a disposizione risorse per un totale di 6 milioni di euro. I suddetti servizi saranno erogati nel rispetto delle vigenti linee guida e delle ordinanze del Presidente della Regione.

Possono presentare domanda di accesso ai Voucher Centri Estivi 2020 le famiglie residenti o domiciliate in Liguria alla data di presentazione della domanda. Il voucher è settimanale. È dunque possibile richiedere più voucher, uno per ogni settimana di frequenza prevista, sino ad un massimo di 16 settimane.

Tutte le info e la modulistica sono disponibili sulla piattaforma FILSE al link

https://www.filse.it/servizi/agevolazioni/publiccompetition/193-por-fse-2014-2020-voucher-centri-estivi-emergenza-covid19.html?view=publiccompetition&id=193:por-fse-2014-2020-voucher-centri-estivi-emergenza-covid19

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 213 persone positive (70 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 14 ricoverati con sintomi (7 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (uguale alla settimana scorsa). Sono infine 85 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (19 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 21% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno, il bilancio è:

  • 12 persone positive al corona virus: 12 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (4 ricoverati in ospedale e 8 in struttura)
  • 1 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: purtroppo uno degli ospiti positivi ricoverato in ospedale (le cui condizioni erano sotto attenzione) è deceduto durante la settimana scorsa. A questa perdita si aggiunge purtroppo un altro decesso di un ospite positivo tra quelli in struttura però per patologie non riferibili al coronavirus. Alle famiglie vanno le nostre più sentite condoglianze. Ad oggi vi sono 4 ospiti positivi in ospedale e 8 ospiti positivi in struttura. Per due degli 8 ospiti in struttura e per 1 dei 4 ospiti positivi in ospedale ci sono buone notizie: i primi due hanno già un tampone negativo e per domani sono attesi i risultati del secondo e per uno dei 4 ospiti in ospedale è stato disposto il trasferimento al centro Covid-19 di Albenga per terminare la convalescenza. Stazionaria la situazione degli 8 ospiti positivi presenti in struttura, tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche: due di loro hanno già un tampone negativo e si attende il secondo. I 4 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno particolarmente buone e ne è stato disposto il trasferimento al centro Covid-19 di Albenga.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Centro Estivo 2020 **

Si è chiuso giovedì 18 giugno il periodo in cui era possibile presentare istanza per il centro estivo 2020.

Nella giornata di domani, martedì 23 giugno, verranno informate le famiglie sull'esito dell'istanza.

Si ricorda che il servizio, rivolto ai bambini tra i 3 e gli 11 anni, si svolgerà nel periodo 01.07.2020 – 21.08.2020 dal lunedì al venerdì con orario 8.00 - 14.00.

L‘ingresso e l'uscita saranno scaglionati al fine di consentire il triage di accoglienza. Il servizio Centro Estivo è frutto di una sinergia tra Amministrazione Comunale e l'azienda pubblica di servizi alla persona Opera Pia Siccardi-Berninzoni.

 

 

** Bando affitti 2020 **

Si è chiuso venerdì 19 giugno il bando affitti. L'ufficio sta procedendo al vaglio delle istanze e alla verifica della documentazione presentata. L'istruttoria si concluderà entro fine mese, e sarà quindi possibile informare gli aventi diritto del bonus affitto.

L'Amministrazione infatti ha stanziato 35.000 € del bilancio comunale a sostegno delle locazioni.

Si ricorda che l'assistente sociale del Comune di Spotorno risponde al numero 335.7512234 dal lunedì al venerdì con orario 09.00 - 13.00 ed è sempre disponibile all'ascolto.

Ricordiamo inoltre che l'associazione "Il Melograno - Uniti per Spotorno" è sempre operativa presso la sua sede il martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30 e il giovedì e venerdì mattina dalle 09.00 alle 11.00 per la consegna di generi alimentari e farmaci da banco ai nuclei familiari in reale disagio economico. E' consigliabile prendere appuntamento telefonico al numero 349.8146076 attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 per evitare file e affollamenti.

 

 

** Eco-Schools edizione 2020 **

Si terrà domani mattina, martedì 23 giugno, la cerimonia di consegna della Bandiera Verde, il riconoscimento internazionale della Fee (Fondazione per l'Educazione Ambientale) che attesta l'impegno della scuola a ridurre l'impatto ambientale sul territorio.

A causa dell'emergenza Covid-19, quest'anno la cerimonia non si svolgerà (come da tradizione) presso la sala Convegni Palace oppure all'interno di un edificio scolastico, ma nel cortile della scuola secondaria. Saranno presenti le referenti regionali di Fee Albina Savastano e Marina Drì, il sindaco dei ragazzi Ermira Kodra, l'insegnante responsabile del progetto e la fiduciaria del plesso scolastico, oltre ad alcuni Amministratori del Comune di Spotorno. Desideriamo condividere uno stralcio dell'intervento che farà il sindaco dei ragazzi Ermira Kodra: "Noi ragazzi abbiamo lottato per la salvaguardia del nostro ambiente con un progetto esteso a tutta la scuola: "EcoSchool", grazie anche alla formazione di un consiglio, detto "Eco-comitato". All'interno di esso sono presenti dei rappresentanti per ogni classe, i quali partecipano, discutendo di argomenti per la cura e la tutela del nostro territorio. Ciò' è molto utile per la diffusione di comportamenti sostenibili." Invitiamo i cittadini a seguire la diretta Facebook della consegna del riconoscimento, domani 23 giugno, alle ore 10.00.

 

 

** Vela day! **

Nei giorni 26, 27 e 28 Giugno presso la Lega Navale sezione di Spotorno si terrà l’evento gratuito Vela Day. Grazie a questo appuntamento tutti potranno avvicinarsi a questo sport ed alla cultura del mare attraverso le escursioni, accompagnati dai maestri della sezione. Le uscite, aperte a tutti, a partire da 6 anni di età, su prenotazione, si svolgeranno con partenza dalla sede di Molo Sant’Antonio, a Spotorno.

“La Fiv, Federazione Italiana Vela, ha messo a punto protocolli rigorosi, per rendere possibile la pratica di questo sport senza rischio di contatto, come prevenzione del Covid-19, che sono stati adottati con attenzione dai nostri istruttori, perché le uscite siano piacevoli e sicure per tutti” dicono dalla LNI Spotorno.

Per prenotarsi è possibile scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare, o scrivere via Whatsapp, al numero 3209589511.

 

 

** Aggiornamento cantiere Terrazza a Mare **

Dopo lo stop imposto dall’emergenza COVID-19 durante il lockdown sono ripresi tutte le manutenzioni ed i lavori pubblici.
Ogni settimana vi daremo aggiornamenti sui cantieri ed i lavori in paese, iniziando questo lunedì dalla terrazza a mare. Come avrete visto è stato armato e gettato il primo quarto della nuova soletta e nei prossimi giorni dovrebbero gettare anche il secondo quarto (che risulta già armato) arrivando così a metà delle opere strutturali.

Entro metà luglio si conta di terminare la gettata della soletta principale per spostarsi sulla parte a mare in cui i lavori strutturali sono più leggeri. Entro il mese di settembre il primo lotto dovrebbe perciò terminare finendo predisposizioni per gli impianti e scarichi passando il testimone all’impresa aggiudicataria del secondo lotto per i lavori di finitura delle superfici, arredi ed impianti. La fine dei lavori e l’inaugurazione di quella che sarà la piazza più grande del paese è prevista per inizio primavera (data nella quale contiamo di inaugurare un’altra importantissima opera pubblica).

 

 

** Spiagge libere **

Termino questo riassunto settimanale con una delle domande più gettonate degli ultimi 10 giorni: le spiagge libere.

Ad oggi abbiamo terminato l’allestimento degli stalli nelle spiagge libere. Li trovate infatti:

  • Spiaggia libera della Serra (56 spazi per famiglie- 52 spazi per singoli/coppie)
  • Spiaggia libera della Maremma (63 spazi per famiglie - 56 spazi per singoli/coppie)

ed in tutte le porzioni libere delle Spiagge Libere Attrezzate

  • Bahia Blanca
  • Serra
  • Cala Smeralda
  • Fornaci

Gli stalli sono in due dimensioni: 3x3 metri per famiglie sino a 4 persone, e 2x2 metri per singoli/coppie. Dimensioni e tipologie sono indicate nelle ormai famosissime linee guida della conferenza delle Regioni e Province Autonome.

Ad oggi l’accesso alle spiagge libere avviene senza prenotazione. Dal primo luglio sarà attiva la app per la prenotazione e gli ingressi saranno presidiati da steward e (nei weekend) da ulteriore personale per garantire la fruizione in sicurezza.
Non appena sarà attiva e disponibile la app lo comunicheremo, si potrà prenotare entro una settimana per un massimo di tre giorni.

 

 

** Flash: Consegna sacchetti per la raccolta differenziata e tagliando sosta residenti 2020 **

Consegna sacchetti per conferimento di secco residuo ed umido: dal 26 Giugno al 29 Agosto nei giorni VENERDI e SABATO dalle ore 9.00 alle 13.00 presso il chiosco ‘ex albergatori’ a fianco della Casa del Turismo e dell’Alga Blu - eccetto la settimana di ferragosto in cui si consegnerà mercoledì 12 e giovedì 13 agosto.

La validità del tagliando residenti per la sosta gratuita è stata prorogata gratuitamente sino a marzo 2021 dalla Giunta Comunale. Pertanto non è necessario il rinnovo per quest’anno e rimane valido il tagliando 2019 (quello blu).

 

 

Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata

 

 

Eccoci di nuovo qui per il nostro appuntamento settimanale. Così come il precedente appuntamento giornaliero, anche questo continuerà ad essere pubblicato sul sito istituzionale, nella pagina dedicata alle informazioni sull’epidemia da coronavirus - comunicazioni del Sindaco - che trovate qui: http://www.comune.spotorno.sv.it/aree-tematiche-2/comunicazioni-del-sindaco.html

 

Vediamo ora la situazione nazionale:

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 25.909, con 365 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 207 sono in cura presso le terapie intensive, con 2 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 3.489 persone sono ricoverate con sintomi, con 105 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 22.213 persone, pari al 86% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 26 e portano il totale a 34.371.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 177.010, con un incremento di 640 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 15 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 237.290, con un incremento rispetto a ieri di 303 nuovi casi.

 

Contagi in calo, 303 in 24 ore, l'85% in Lombardia. In 24 ore 26 decessi, il dato più basso dal 28 febbraio.

Sono otto regioni a zero contagi: Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise, Basilicata speriamo presto anche la Liguria, ancora ferma a +8 contagi ed il Piemonte con +2 rispetto a ieri. La Lombardia purtroppo ancora distante con +259 casi da ieri.

Sono 12 le Regioni in cui non si registrano vittime per il coronavirus nelle ultime 24 ore: Piemonte, Veneto, Marche, Campania, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

 

** Fase 3 - DPCM 11 Giugno 2020 **

Come d’abitudine oramai (che speriamo però finisca presto con la fine dell’epidemia) questa nuova fase, meno stringente delle precedenti, è sancita da un Decreto del Presidente del Consiglio del Ministri - DPCM del 11 Giugno 2020. I principali punti - in vigore dal 15 Giugno - sono:

  • riprendono gli eventi e le competizioni sportive a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza del pubblico nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dalle rispettive Federazioni sportive al fine di prevenire le occasioni di contagio. A decorrere dal 25 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori.
  • In materia di spostamenti da e per l'estero è aumentato a 120 ore (5 giorni) il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative.
  • Restano sospese fino al 14 luglio 2020 le fiere e congressi, mentre i corsi professionali potranno essere svolti in presenza.
  • Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico, le sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto ma con alcune cautele/precauzioni. Restano invece sospese tutte le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche, locali assimilati sia all'aperto che al chiuso.
  • Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni.
  • Le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, così come le attività di centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali sono consentite ma a condizione che Regioni e Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità di tali attività con l'andamento della curva epidemiologica.

potete trovare il provvedimento qui - da pagina 3 in avanti: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/06/11/147/sg/pdf

 

 

** Linee guida conferenza delle Regioni **

Alle ultime disposizioni si adeguano perciò anche le ormai famose linee guida della conferenza delle Regioni che contengono le misure da adottare per poter riaprire in sicurezza le attività economiche, produttive e ricreative. Nella versione 11 Giugno sono state aggiunte

  • CINEMA E SPETTACOLI DAL VIVO
  • PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO
  • SAGRE E FIERE LOCALI
  • SERVIZI PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA
  • STRUTTURE TERMALI E CENTRI BENESSERE
  • PROFESSIONI DELLA MONTAGNA (guide alpine e maestri di sci) e GUIDE TURISTICHE
  • CONGRESSI E GRANDI EVENTI FIERISTICI
  • SALE SLOT, SALE GIOCHI, SALE BINGO E SALE SCOMMESSE
  • DISCOTECHE

e qui trovate le linee guida della Conferenza delle Regioni: http://www.regioni.it/download/conferenze/614267/

 

 

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 75 attualmente positivi in meno (rispetto a ieri - 379 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 1.953 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 157 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (2 più di ieri - 39 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e 89 gli ospedalizzati con sintomi (1 IN PIU’ rispetto a ieri - 41 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui 2 in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto a ieri - 3 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

Purtroppo questa settimana sono decedute 20 persone per un totale di 1.523 decessi.

I guariti oggi sono 79 per un totale di 6.409 da inizio epidemia.

Sono 9.885 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 8 casi (+61 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 283 persone positive (91 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 21 ricoverati con sintomi (12 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e NESSUN ricoverato in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa). Sono infine 104 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (50 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 25% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: OTTIMA NOTIZIA i primi due ospiti di Opera Pia Siccardi-Berninzoni sono guariti dal coronavirus dopo due tamponi negativi. Scendono quindi a 14 i positivi - tutti ospiti della RSA (9 in struttura e 5 in ospedale). Non abbiamo più nessuno in isolamento fiduciario (rientro dall’estero) ed abbiamo tre persone in isolamento obbligatorio.

Il Bilancio è perciò:

  • 14 persone positive al corona virus: 14 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 9 in struttura)
  • 3 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: Sono diventati NEGATIVI e quindi guariti i primi due ospiti della residenza. Oggi sono stati eseguiti i tamponi agli altri 9 ospiti ancora positivi presenti in struttura. Stazionaria la situazione dei 9 ospiti positivi presenti in struttura, tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Prestito librario **

In linea con la decrescita dell’epidemia, iniziano a riprendere i normali servizi, pur nel rispetto delle norme stringenti per il contrasto del coronavirus.

Si conclude domani 16 giugno il servizio di prestito librario: la consueta consegna dei libri avverrà sempre presso l'ufficio protocollo in Piazza Tasseranno 3, in orario scaglionato dalle 10.00 alle 12.00 per evitare assembramenti. Dal prossimo martedì 23 giugno tornerà operativa la biblioteca.

 

 

** Centro estivo 2020 **

Fino a giovedì 18 giugno sarà possibile presentare le istanze per il centro estivo.

L’Amministrazione Comunale - in collaborazione con l'azienda pubblica di servizi alla persona Opera Pia Siccardi-Berninzoni - per far fronte alle esigenze delle famiglie che per motivi di lavoro incontrano difficoltà nella gestione dei propri figli, intende offrire, nel pieno rispetto delle disposizioni di carattere sanitario previste, il servizio denominato "Centro Estivo", per un numero massimo di 38 bambini residenti presso il Comune di Spotorno di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.

Il servizio si svolgerà nel periodo 01.07.2020 – 21.08.2020 dal lunedì al venerdì con orario 8.00-14.00.

Molto stringenti le norme da rispettare previste dalla conferenza delle Regioni per cui è stato necessario un lavoro molto complesso di Assessori e Consiglieri delegati e dell’Ufficio -che ringrazio-. Molti comuni hanno optato per la chiusura dei centri estivi e molti altri hanno drasticamente ridotto i numeri. Noi siamo riusciti a garantire 38 posti rispetto ai soliti 50, dividendo -tra l’altro- le presenze nei tre plessi scolastici.

L‘ingresso e l'uscita saranno scaglionati al fine di consentire il triage di accoglienza.

Informativa e istanza reperibili sul sito del Comune oppure in versione cartacea presso la sede della Croce Bianca.

Per l'invio delle istanze si consiglia di utilizzare in via prioritaria l'invio con posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure il cartaceo potrà essere consegnato direttamente all'ufficio protocollo nel giorno martedì 16 giugno dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

 

 

** Bando affitti 2020 **

Fino a venerdì 19 giugno sarà possibile presentare le istanze per i buoni affitto anno 2020, con riferimento all'annualità 2019.

L'Amministrazione infatti ha stanziato 35.000 € del bilancio comunale a sostegno delle locazioni.

La modulistica è disponibile sul sito del Comune e in versione cartacea presso la sede della Croce Bianca.

Possono beneficiare dei contributi suddetti i conduttori di alloggi in locazione, titolari di un contratto di locazione ad uso abitativo prima casa regolarmente registrato, e non stipulato tra parenti o affini entro il 2° grado. La registrazione del contratto è ammessa anche in data posteriore alla presentazione della domanda, purché il richiedente dimostri, prima della formazione dell'elenco comunale degli ammessi a contributo, di aver inoltrato richiesta di registrazione del contratto al competente ufficio e di aver versato la relativa imposta.

Ricordiamo inoltre che tra i vari requisiti - reperibili nel bando - vi è la residenza anagrafica nel comune di Spotorno e il valore dell'ISEE in corso di validità (Indicatore Situazione Economica Equivalente), riferito al nucleo familiare, non superiore a €16.700.

Si consiglia la trasmissione delle istanze compilate via mail alla casella di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. In alternativa potranno essere consegnate, in versione cartacea, all’Ufficio Protocollo nella giornata di martedì 16 giugno dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Per richiesta informazioni, anche di supporto alla compilazione, si ricorda che l’assistente sociale risponde dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 al numero 335.7512234.

 

 

** Spiagge libere **

Come saprete la modalità di gestione delle spiagge libere comunali prescelta è quella di delimitare gli spazi in spiaggia per il rispetto delle distanze e di presidiare gli ingressi con personale. Delle tre modalità concordate tra Regione ed ANCI è quella che garantisce la fruibilità gratuita delle spiagge in sicurezza.

Le spiagge libere gestire così saranno 6: la spiaggia libera del Merello (tra i Copacabana ed i Cantinone Mare), quella alla Serra (a fianco alla libera attrezzata), e le porzioni libere delle libere attrezzate Bahia Blanca-Serra-Cala Smeralda- Fornaci alle quali - in ottemperanza all’Ordinanza di Regione Liguria - è stato concesso di occupare il 20 percento in più dello spazio con la parte attrezzata in cambio dell’allestimento e del controllo della spiaggia libera con il sistema scelto dal Comune di Spotorno.

In queste spiagge saranno realizzati gli stalli ‘alla francese’ previsti dalle linee guida - di 10 metri quadri per famiglie sino a 4 persone e di 4 metri quadri per singoli.

Ad oggi quelle presso la libera alla Maremma sono già realizzati e domani inizierà il montaggio nelle altre spiagge.

Dal primo di Luglio le spiagge saranno presidiate da uno steward per accoglienza delle persone, che sarà affiancato da un altro operatore per una maggiore sicurezza nei weekend.

Le spiagge apriranno alle ore 9 e chiuderanno alle 19.

Entro la prossima settimana contiamo di rendere disponibile il servizio di prenotazione tramite APP, e sarà possibile prenotare i posti gratuitamente ogni settimana per un massimo di tre giorni consecutivi. Se i posti non saranno occupati entro le ore 10 saranno considerati liberi ed assegnati ad altri.

Sarà possibile anche prenotare per mezza giornata.

 

 

Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata!

 

Attachments:
Download this file (15 giugno.pdf) 15 giugno 202065 kB
Download this file (1bOK-min.jpeg) foto Spotorno1580 kB
Download this file (SpiaggiaOK-min.jpeg) foto 2 Spotorno2480 kB

 

Riprendiamo questa sera, con cadenza settimanale, l'appuntamento con il 'nostro' riassunto serale legato all'emergenza COVID 19. Come vedrete dai numeri, l'evoluzione dell'epidemia prosegue il trend discendente con cui ci eravamo lasciati: bene! Ma è ancora necessario adottare le ben note misure di cautela: distanziamento sociale, mascherina nei luoghi chiusi e nel centro storico - per cui sussiste obbligo con apposita ordinanza Sindacale - e frequente lavaggio delle mani.

Ora uno sguardo alla situazione nazionale per poi scendere nel nostro particolare.

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 34.730, con 532 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 283 sono in cura presso le terapie intensive, con 4 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 4.729 persone sono ricoverate con sintomi, con 135 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 29.718 persone, pari al 86% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 65 e portano il totale a 33.964.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 166.584, con un incremento di 747 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 8 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 235.278, con un incremento rispetto a ieri di 280 nuovi casi.

Il dato di rilievo oggi è riferito al numero degli attualmente positivi sceso sotto i 35.000.

 

 

** Decreto Scuola **

Uno degli aspetti più urgenti erano le disposizioni per lo svolgimento degli esami di Stato a conclusione dell’anno scolastico 2019-20. Il decreto contiene la cornice normativa per lo svolgimento degli esami del I e II ciclo e per la valutazione finale. A seguito dell’emergenza coronavirus, sono state previste misure specifiche e semplificate per questo anno scolastico. In particolare, l’esame di Stato del I ciclo coincide con la valutazione finale da parte del Consiglio di classe, che terrà conto anche di un elaborato consegnato e discusso online dagli studenti. Mentre per il II ciclo è prevista la sola prova orale in presenza.

A tutti i nostri alunni allora auguriamo un buon esame!

Novità riguarderanno anche i voti alla scuola primaria. Tornano i giudizi descrittivi al posto dei voti in decimi. La novità sarà reintrodotta dal prossimo anno scolastico. Una successiva ordinanza del ministero dell’Istruzione darà alle scuole tutte le indicazioni operative.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 76 attualmente positivi in meno (rispetto a ieri 487 in meno rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 2.332 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 118 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (6 più di ieri 246 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 130 gli ospedalizzati con sintomi (2 IN MENO rispetto a ieri - 52 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), di cui 5 in terapia intensiva (uguale a ieri - 2 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

Purtroppo oggi sono decedute 6 persone per un totale di 1.503 decessi.

I guariti oggi sono 84 per un totale di 5.989 da inizio epidemia.

Sono 9.824 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 14 casi (+94 rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 374 persone positive (85 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), con 33 ricoverati con sintomi (7 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 1 ricoverati in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto alla settimana scorsa). Sono infine 154 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (39 IN MENO rispetto alla settimana scorsa), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 25% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: rispetto alla settimana scorsa la situazione Spotornese è migliorata, in linea con la situazione nazionale. Non abbiamo più nessuno in isolamento obbligatorio ed abbiamo solo una persona in isolamento fiduciario (rientro dall’estero):

  • 16 persone positive al corona virus: 16 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 11 in struttura)
  • 0 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 1 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: dalla scorsa settimana 2 ospiti tra quelli positivi presenti in struttura hanno già un tampone negativo e domani faranno il secondo e sono quindi sulla strada della guarigione. Stazionaria la situazione degli 11 ospiti positivi presenti in struttura, ora tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

 

 

** Istituto Comprensivo: attività di educazione ambientale **

La Foundation for Enviromental Education (FEE), la stessa per intenderci che certifica le Bandiere Blu, con un analogo percorso di certificazione, assegna infatti anche le Bandiere Verdi, in seno al progetto Eco-Schools, un network internazionale di scuole in cui confluiscono progetti ed esperienze, divenuto negli anni una inesauribile fonte di scambio di buone pratiche ambientali.

La scuola secondaria ha ottenuto infatti il prestigioso riconoscimento che verrà simbolicamente consegnato il prossimo 23 giugno dai rappresentanti regionali della FEE.

Il tema di quest'anno è stato la risorsa acqua e la riduzione dell'utilizzo della plastica monouso, a cui l'Amministrazione ha creduto e concretamente è intervenuta con la consegna di una borraccia in alluminio a tutti gli alunni dell'Istituto Comprensivo, a tutto il corpo docente e dipendenti comunali.

A testimonianza del lavoro della scuola primaria sul tema idrico, desideriamo condividere una clip video realizzata in occasione della giornata Plastic Free, evento promosso dalla Amministrazione.

 

 

** Prestito librario **

Continua il servizio di prestito librario: la consueta consegna dei libri avverrà domani martedì sempre presso l'ufficio protocollo in Piazza Tassinari 3, in orario scaglionato dalle 10.00 alle 12.00 per evitare assembramenti. Il servizio è operativo telefonando al numero 335.7512233 (dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00). Si ricorda che il catalogo della biblioteca è consultabile al link https://spotorno.bibliowin.net/ricerca/semplice.

 

 

** Centro estivo 2020 **

L’Amministrazione Comunale - in collaborazione con Opera Pia Siccardi-Berninzoni - per far fronte alle esigenze delle famiglie che per motivi di lavoro incontrano difficoltà nella gestione dei propri figli, intende offrire, nel pieno rispetto delle disposizioni di carattere sanitario previste, il servizio denominato "Centro Estivo", per un numero massimo di 38 bambini residenti presso il Comune di Spotorno di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.

Il servizio si svolgerà nel periodo 01.07.2020 – 21.08.2020 dal lunedì al venerdì con orario 8.00-14.00.

L‘ingresso e l'uscita saranno scaglionati al fine di consentire il triage di accoglienza.

Informativa e istanza reperibile sul sito del Comune oppure in versione cartacea presso la sede della Croce Bianca.

Le istanze saranno accolte da martedì 9 giugno fino a giovedì 18 giugno. Si consiglia di utilizzare in via prioritaria l'invio tramite email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure il cartaceo potrà essere consegnato direttamente all'ufficio protocollo nel giorno di martedì 9 giugno dalle ore 10.00 alle ore 12.00 oppure martedì giugno dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

 

 

** Università del Golfo **

L’attività dell’Università del Golfo nostro malgrado si è bruscamente interrotta quest’anno per la ben nota emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e il mondo intero. Nonostante questo molti corsi si sono svolti, alcuni si sono interrotti e altri purtroppo non sono potuti partire. Vorremmo però sottolineare che l’attività di quest’anno ha avuto elementi di novità e di arricchimento rispetto al passato, in particolare:

  • sono stati coinvolti per la prima volta tutti i comuni del Golfo dell’Isola che hanno lavorato molto proficuamente insieme;
  • le proposte dei corsi, conferenze e incontri sono state molto interessanti ed eterogenee;
  • abbiamo avuto un aumento delle iscrizioni;
  • e’ stato attivato per la prima volta un rapporto di amicizia con un progetto culturale simile al nostro collocato nel basso Piemonte – Università del Mondolè.

Non abbiamo avuto la possibilità di sviluppare appieno tutte le potenzialità del progetto di quest’anno ma sono stati gettati i semi per il prossimo anno per fare ancora meglio grazie alla collaborazione di tutti, volontariato, docenti, corsisti e Amministrazioni con ancor più entusiasmo e voglia di fare per il bene di tutta la nostra comunità.

Ed è con questo spirito che giovedì 11 giugno alle ore 18.30 avrà luogo la chiusura virtuale dell'anno accademico dell'Università del Golfo con una diretta Facebook dalla pagina della biblioteca civica Camillo Sbarbaro di Spotorno a cui parteciperanno le 4 amministrazioni.

Siamo pronti, come sempre, a raccogliere nuove indicazioni, suggerimenti e consigli per l’Università del Golfo del 2021.

 

 

** Concorso a premi **

Dulcis in fundo, ecco i vincitori del Concorso a premi indetto per bambini sotto i 10 anni da Boxotto in collaborazione con il Comune di Spotorno ed annunciato il 15 Marzo.

Il concorso, per il quale ringraziamo di cuore Raffaele ed il suo Boxotto, ha tenuto impegnatissimi i 20 partecipanti, intenti durante il rock down a colorare con maestria le 20 vignette selezionate.

Tutti i lavori sono stupendi, e la Giuria ha molto faticato per assegnare i due premi, ed ecco i vincitori:

  • Per la fascia dai 2 ai 6 anni VINCE: Marta di 5 anni!!!
  • Per la fascia dai 7 ai 10 anni VINCE: Giacomo di 8 anni!!

Bravissimi tutti e complimenti ai vincitori che si aggiudicano i bellissimi premi messi in palio da Boxotto: un tablet mediacom smartpad ivo7 3G per Marta ed un bellissimo hoverboard VIVO 65 per Giacomo!

Prossimamente vi faremo sapere quando e come avverrà la premiazione e l'esposizione dei bellissimi lavori!

 


Per questa settimana è tutto, ci rivediamo lunedì prossimo! Buona serata!

 

Attachments:
Download this file (20200604_192816-02KK-min.jpeg) foto Spotorno2090 kB
Download this file (8 giugno.pdf) 08 giugno 202059 kB
Download this file (IMG_4933KK-min.jpeg) foto Spotorno1325 kB

** 101 esimo aggiornamento serale **

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 39.893, con 1.474 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 408 sono in cura presso le terapie intensive, con 16 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 6.099 persone sono ricoverate con sintomi, con 288 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 33.569 persone, pari al 84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 55 e portano il totale a 33.530.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 160.092, con un incremento di 1.737 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 2 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 233.515, con un incremento rispetto a ieri di 318 nuovi casi.

Il dato di rilievo oggi è riferito al numero degli attualmente positivi sceso sotto i 40.000.

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 56 attualmente positivi in meno per un totale di 2.819 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 364 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (39 MENO di ieri) e 182 gli ospedalizzati con sintomi (16 IN MENO rispetto a ieri), di cui 7 in terapia intensiva (uguale a ieri).

Purtroppo oggi è ancora deceduta 1 persona per un totale di 1.466 decessi.

I guariti oggi sono 79 (70 con tampone negativo) per un totale di 7.720 da inizio epidemia.

Sono 9.730 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 15 casi.

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 459 persone positive (19 IN MENO rispetto a ieri), con 40 ricoverati con sintomi (4 IN MENO rispetto a ieri) e 2 ricoverati in terapia intensiva (uguale a ieri). In ultimo sono 193 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (2 in più rispetto a ieri), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 21% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: NESSUNA NOVITA'

  • 17 persone positive al corona virus: 16 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 11 in struttura) più 1 cittadino positivo in isolamento obbligatorio
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: NESSUNA NOVITA'. Stazionaria la situazione degli 11 ospiti positivi presenti in struttura, ora tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 


** Asfalti programmati **

Riprendono domani i lavori di asfaltatura originariamente programmati per marzo-aprile 2020, ma rinviati per le ragioni note a tutti legate all’emergenza Covid-19.

Saranno interessate le seguenti vie nelle date indicate:

  • Via Maremma - Via Berninzoni (incrocio con Aurelia e fronte supermercato): dal 3 Giugno al 5 Giugno
  • Via Foce: dal 4 Giugno al 5 Giugno
  • Viale Europa (sottopasso SS1 Aurelia ed incrocio fronte Bar Splendid): dal 5 Giugno all’8 Giugno
  • Via Toscana e piazzetta ‘Toscana’ - Via Belgio - Via Piemonte: dal’8 Giugno al 10 Giugno
  • Via Francia: dal 10 Giugno al 12 Giugno
  • Via Germania: dal 12 Giugno al 16 Giugno
  • Via Berninzoni (tratto ex stazione FS): dal 15 Giugno al 18 Giugno

 

 

** ComuniChiamo e Spesa a casa **

E' intenzione dell'Amministrazione mantenere il canale diretto di comunicazione "ComuniChiamo" e il servizio "Spesa a casa", quest'ultimo realizzato con la preziosa collaborazione di Croce Bianca che ringraziamo per il supporto continuo.

Desideriamo inoltre ricordare l'importante e costante contributo dell'associazionismo Spotornese come Il melograno, AIB, Centro Ricreativo e tante altre realtà che silenziosamente, ma con passione hanno sempre lavorato. E anche un caloroso grazie a tutti i volontari che hanno donato il loro tempo e competenze per la comunità.

 

 

** Futuro del nostro resoconto serale **

Era il 22 Febbraio scorso quando, alle prime avvisaglie di arrivo dell’ormai famigerato coronavirus, decisi di iniziare questa rubrica serale nella convinzione che la paura, l’apprensione si combattono con la corretta informazione e la trasparenza.

Da allora, per 100 sere, abbiamo avuto questo spazio che spesso è diventato anche spazio per domande e risposte oltre che di informazione sull’emergenza sanitaria, aggiungendo un ulteriore lato positivo a quella che è stata una faticosa ma utilissima esperienza.

Oggi è la Festa della Repubblica e domani per tutti noi inizia una nuova fase di questa emergenza sanitaria. Fase che, se vissuta nel rispetto di tutte le fatiche, sofferenze e rinunce fatte da tutti in questi ultimi mesi, ci porterà sani e salvi fuori da questa tempesta che quattro mesi fa nessuno di noi avrebbe anche solo potuto immaginare.

Se opereremo ancora con rispetto di alcune misure di sicurezza, fondamentalmente distanze - mascherine - igiene delle mani, il rischio sarà così basso da uscire da questa esperienza. Ne usciremo sicuramente cambiati.

Non tutti i nostri compagni di avventura hanno avuto la nostra fortuna. Alcuni non ce l’hanno fatta e, tra questi a cui vanno i nostri più profondi pensieri, vorrei dedicare un minuto al personale sanitario che - sempre in prima fila - ha combattuto per noi e non è riuscito a farcela. Personalmente sarà questo il pensiero che mi porterò sempre dietro dopo questa esperienza. Proprio per questo dobbiamo proseguire con rispetto non solo delle regole, ma anche di coloro che ci hanno aiutato facendo il proprio dovere sino in fondo e fino alla fine, pagando il pegno più caro.

Non dimentichiamoli, come non dimentichiamo l’enorme importanza del sistema sanitario pubblico ed il tesoro inestimabile di persone e professionalità che ci lavora senza dover mettere nemmeno un secondo il profitto davanti alla salute. Non fermiamoci a medici, infermieri e personale amministrativo, ma andiamo oltre, agli OSS, ai volontari ed in particolare a quelli delle pubbliche assistenze. Quando sarà tutto finito è essenziale che ci rimanga il ricordo di quanto sono essenziali perché i cittadini e la politica sappiano apprezzarli e farli crescere anziché tramutarli in aziende private o ridurli all’impotenza con politiche di tagli di fondi.

 

Questa bellissima esperienza del nostro appuntamento serale merita - a mio modestissimo parere - di proseguire seppur in altri termini. A me, come ho già avuto occasione di dire, è servito molto ed il rapporto che ne è nato con i cittadini -diverso dal solito - arricchisce il rapporto tra amministratori e cittadini rendendolo migliore.

Vorrei perciò non abbandonarlo del tutto, ma proseguire con un appuntamento a settimana il lunedì sera.
Nel ringraziarvi per avermi seguito con tanta attenzione, questo quindi è un arrivederci a lunedì prossimo!

(tutto l’archivio di questa rubrica è presente sul sito del Comune di Spotorno e nella sezione Info utili dell'App Municipium)

 

 

 

Un abbraccio ed a risentirci lunedì prossimo!

 

Attachments:
Download this file (02 giugno.pdf) 02 giugno 202054 kB
Download this file (20200602_153011KKK-min.jpeg) Foto Spotorno2093 kB
Download this file (20200602_154536_KK-min.jpeg) Foto Spotorno 21882 kB

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 41.367, con 708 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 424 sono in cura presso le terapie intensive, con 11 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 6.099 persone sono ricoverate con sintomi, con 288 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 34.844 persone, pari al 84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 60 e portano il totale a 33.475.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 158.355, con un incremento di 848 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, primo giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 233.197, con un incremento rispetto a ieri di 178 nuovi casi.

 

Il dato di rilievo oggi è il numero dei nuovi casi: 178, valore più basso dal 26 febbraio.

 

 

** Pronta l’APP IMMUNI - Liguria tra le prime 4 Regioni a partire **

L'app Immuni è ufficialmente disponibile sul negozio digitale di Google e di Apple. Potrà essere scaricata gratuitamente da tutti gli italiani sul proprio smartphone. Solo nelle regioni in cui sarà attivo il test, però, l'app sarà collegata al Sistema Sanitario Nazionale, nelle altre invece si dovrà attendere qualche giorno, la chiusura della sperimentazione: si potrà scaricare, ma i servizi che offre non saranno accessibili.

"A cominciare saranno da lunedì 8 giugno le Regioni Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia. Dotarsi da adesso dell'app permetterà di risalire ai contatti che possono aver esposto una persona al rischio di contagio. I servizi sanitari regionali potranno gradualmente attivare gli avvisi dell'app". Così una nota congiunta dei ministeri di Salute, Innovazione e della presidenza del Consiglio sul via alla app Immuni "scaricabile da oggi in tutta Italia" e "disponibile gratuitamente negli store di Apple e Google".

"Più che una sperimentazione si tratterà di un test di pochi giorni, forse una settimana, per provare le funzionalità dell'App", spiega all'ANSA Pierluigi Lopalco, epidemiologo a capo della task force pugliese per l'emergenza Coronavirus.

L'App Immuni offre la possibilità di tracciare i contatti dei contagiati dal Covid-19, secondo Lopalco uno "strumento utile" perché, in caso di contagio di una persona, "ci aiuterà a rintracciare tutti i suoi contatti, anche quelli sconosciuti che diversamente non riusciremmo a raggiungere". "Io la scaricherò - prosegue il professore - l'App Immuni rappresenta una sicurezza per ognuno di noi". Una volta installata basterà inserire pochi dati, come il proprio Comune di residenza, e il sistema funzionerà in automatico: saranno gli smartphone sui quali è presente l'App - quando si troveranno a una distanza inferiore a un metro - a scambiarsi dei codici generati automaticamente e in maniera anonima. [Fonte ANSA]

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 52 attualmente positivi in meno per un totale di 2.875 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 413 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (53 MENO di ieri) e 198 gli ospedalizzati con sintomi (5 IN MENO rispetto a ieri), di cui 7 in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto a ieri). Purtroppo oggi sono 2 le persone decedute per un totale di 1.465 decessi.

I guariti oggi sono 112 (106 con tampone negativo) per un totale di 7.623 da inizio epidemia.

Sono 9.715 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 56 casi.

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 478 persone positive (1 IN MENO rispetto a ieri), con 44 ricoverati con sintomi (uguale rispetto a ieri) e 2 ricoverati in terapia intensiva (uguale a ieri). In ultimo sono 191 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (6 IN MENO rispetto a ieri), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 20% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: NESSUNA NOVITA'

  • 17 persone positive al corona virus: 16 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 11 in struttura) più 1 cittadino positivo in isolamento obbligatorio
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: NESSUNA NOVITA'. Stazionaria la situazione degli 11 ospiti positivi presenti in struttura, ora tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Prestito librario **

Considerata la festività del 2 giugno, la consueta consegna dei libri non avverrà domani martedì, ma avrà luogo giovedì 4 giugno, sempre presso l'ufficio protocollo in Piazza Tassinari 3, in orario scaglionato dalle 10.00 alle 12.00 per evitare assembramenti.

Quindi c'è ancora tempo per prenotare i libri che volete leggere, telefonando al numero 335.7512233 (sempre operativo dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00). Alla pagina Facebook della biblioteca si possono trovare alcuni nuovi titoli che vanno ad arricchire il catalogo della biblioteca, sempre consultabile qui.

 

 

** RIAPERTURA PARCHI GIOCO PER BAMBINI **

Da mercoledì 3 giugno verranno riaperte le aree gioco per i bambini all'interno del parco Monticello, dei giardini a fianco al Comune e Centrali e di Via Laiolo. Secondo le normative i giochi verranno puliti e sanificati tutti i giorni al mattino presto, con l'utilizzo di nebulizzatori e prodotti specifici.

Per dar modo ai prodotti di agire in modo efficace, si invitano i cittadini a non utilizzare i giochi prima delle ore 9.
Invitiamo inoltre i genitori e gli accompagnatori a seguire le norme dettate dal decreto, a protezione dei bimbi che utilizzano i giochi e frequentano il parco.

Buon divertimento!!

 

 

** 2 giugno: Festa della Repubblica **

Desideriamo chiudere ricordando che domani 2 giugno è La Festa della Repubblica Italiana: una giornata celebrativa nazionale istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia infatti ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946.

Così dichiarava il presidente Sandro Pertini, durante il discorso di insediamento nel 1978:

"Bisogna che la Repubblica sia giusta e incorrotta, forte e umana: forte con tutti i colpevoli, umana con i deboli e i diseredati. Così l’hanno voluta coloro che la conquistarono dopo venti anni di lotta contro il fascismo e due anni di guerra di liberazione, e se così sarà oggi, ogni cittadino sarà pronto a difenderla contro chiunque tentasse di minacciarla con la violenza."

Buona Festa della Repubblica a tutti!

 

 

 

Anche per questa sera abbiamo terminato, ci risentiamo domani… buona serata!

 

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 42.075, con 1.616 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 435 sono in cura presso le terapie intensive, con 15 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 6.387 persone sono ricoverate con sintomi, con 293 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 35.253 persone, pari al 84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 75 e portano il totale a 33.415.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 157.507, con un incremento di 1.874 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 31 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 233.019, con un incremento rispetto a ieri di 355 nuovi casi.

Nessuna vittima in 9 regioni nelle ultime 24 ore per il coronavirus in Italia, secondo i dati della Protezione civile. Sono Marche, Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Molise, Basilicata, Calabria e Sardegna. La Lombardia ne fa registrare 33 su 75, il 44% del totale, unica regione a far registrare oggi un numero di deceduti in doppia cifra. Le altre sono tutte al di sotto delle 10 vittime. I malati coronavirus - gli attualmente positivi nei dati della Protezione civile - calano in tutte le regioni, tranne in Umbria dove il numero resta invariato rispetto a ieri.

 

 

** Il ministro della Salute a proposito delle prossime riaperture tra Regioni **

Un rischio c'è e sarebbe sbagliato non riconoscerlo, è chiaro che un rischio lo stiamo assumendo poiché il rischio zero ora non esiste, ma ci arriveremo solo quando ci sarà il vaccino. Fino ad allora si tratta di assumersi dei rischi ponderati e di provare a gestire una fase diversa". Lo ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza a '1/2 ora in più' a proposito della riapertura della mobilità infra regionale dal 3 giugno. Per "il rischio zero avremmo dovuto conservare un lockdown assoluto per mesi, ma il Paese non avrebbe retto". Che ci sia una "differenza sui territori è un dato di fatto innegabile e il nord ha pagato il prezzo più alto, ma ora il trend di tutte le regioni va nella direzione giusta. Al momento - ha sottolineato il ministro i dati ci dicono che è vero che ci sono differenze quantitative, ma la tendenza di tutte le regioni va nella direzione giusta ed è in discesa". Tuttavia, ha avvertito, "le settimane che arriveranno sono ancora con un esito non scontato e le misure di distanziamento e precauzione saranno determinanti". Ora, ha aggiunto il ministro, "il Paese sta molto meglio, abbiamo avuto una fase difficilissima e siamo stati i primi a dover prendere decisioni durissime, ma il coronavirus non è finito, è un'onda che si sta spostando, ma non è scomparso. Dunque, le norme resteranno". "Abbiamo ancora bisogno di comportamenti corretti. Dal 4 maggio i dati sono progressivamente migliorati e nonostante le aperture prudenti e graduali, comunque la curva non si è rialzata, ma ha continuato a piegarsi dal lato giusto. Ma guai a cantar vittoria e pensare - ha concluso Speranza - che tutto sia finito". [Fonte ANSA]

 

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 108 attualmente positivi in meno per un totale di 2.927 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 466 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (120 MENO di ieri) e 203 gli ospedalizzati con sintomi (8 in più rispetto a ieri), di cui 8 in terapia intensiva (1 IN MENO rispetto a ieri). Purtroppo oggi sono 6 le persone decedute per un totale di 1.463 decessi.

I guariti oggi sono 118 (114 con tampone negativo) per un totale di 7.529 da inizio epidemia.

Sono 9.661 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 12 casi.

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 479 persone positive (4 IN MENO rispetto a ieri), con 44 ricoverati con sintomi (1 in più rispetto a ieri) e 2 ricoverati in terapia intensiva (uguale a ieri). In ultimo sono 197 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (2 in più rispetto a ieri), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 19% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: NESSUNA NOVITA'

  • 17 persone positive al corona virus: 16 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 11 in struttura) più 1 cittadino positivo in isolamento obbligatorio
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: NESSUNA NOVITA'. Stazionaria la situazione degli 11 ospiti positivi presenti in struttura, ora tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

 

** Bando affitti 2020 **

Si ricorda che da domani lunedì primo giugno fino a venerdì 19 giugno sarà possibile presentare le istanze per i buoni affitto anno 2020, con riferimento all'annualità 2019.

L'Amministrazione infatti ha stanziato €35.000 del bilancio comunale a sostegno delle locazioni.

Come di consueto la modulistica è disponibile sul sito del Comune e in versione cartacea presso la sede della Croce Bianca.

Possono beneficiare dei contributi suddetti i conduttori di alloggi in locazione, titolari di un contratto di locazione ad uso abitativo prima casa regolarmente registrato, e non stipulato tra parenti o affini entro il 2° grado. La registrazione del contratto è ammessa anche in data posteriore alla presentazione della domanda, purché il richiedente dimostri, prima della formazione dell'elenco comunale degli ammessi a contributo, di aver inoltrato richiesta di registrazione del contratto al competente ufficio e di aver versato la relativa imposta.

Ricordiamo inoltre che tra i vari requisiti - reperibili nel bando - vi è la residenza anagrafica nel comune di Spotorno e il valore dell'ISEE in corso di validità (Indicatore Situazione Economica Equivalente), riferito al nucleo familiare, non superiore a €16.700.

Si consiglia la trasmissione delle istanze compilate via mail alla casella di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In alternativa potranno essere consegnate, in versione cartacea, all’Ufficio Protocollo nella giornata di martedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Per richiesta informazioni, anche di supporto alla compilazione, si ricorda che l’assistente sociale risponde dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 al numero 335.7512234.

 

 

Anche per questa domenica sera abbiamo terminato, ci risentiamo domani sera… buona serata!

 

Attachments:
Download this file (31 maggio.pdf) 31 maggio 202053 kB
Download this file (Marina1KK.jpeg) Foto Spotorno 21051 kB
Download this file (Max1KK.jpeg) Foto Spotorno1721 kB

 

 

Il numero totale di attualmente positivi è di 43.691, con 2.484 assistiti IN MENO rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 450 sono in cura presso le terapie intensive, con 25 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Sempre tra gli attualmente positivi, 6.680 persone sono ricoverate con sintomi, con 41 pazienti IN MENO rispetto a ieri.

Rimangono 36.561 persone, pari al 84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri purtroppo i deceduti sono 111 e portano il totale a 33.340.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 155.633, con un incremento di 2.789 persone rispetto a ieri.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 30 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 232.664, con un incremento rispetto a ieri di 416 nuovi casi.

Continua pertanto il calo delle terapie intensive e dei ricoverati con sintomi.

 

** Ci avviciniamo al momento della scelta sulla riapertura: Governatori delle Regioni divisi **

Tra dubbiosi e possibilisti, i governatori delle regioni italiane si preparano a riaprire i propri "confini" dal 3 giugno. Salvo picchi di nuove infezioni, da mercoledì prossimo sarà possibile tornare a viaggiare, nonostante i dubbi espressi nei giorni scorsi da alcuni presidenti di regione. Scartati anche i cosiddetti "passaporti" sanitari, "è il momento di riaprire il Paese", come ha detto il governatore della Puglia, Michele Emiliano.

Parla di "decisione giusta" il sindaco di Milano, Beppe Sala, evidenziando che "adesso è il momento di ridare ossigeno al lavoro". Il fronte dei favorevoli alle riaperture conta anche il presidente della Liguria, Giovanni Toti, che ha definito "una decisione saggia" quella del governo di dare il via libera agli spostamenti tra regioni senza distinzioni. "Credo che ci siano le condizioni e che si tratti di rischi calcolati", ha sottolineato. Si sono espressi a favore di un'apertura unitaria e non "a macchia di leopardo", anche il governatore del Veneto, Luca Zaia, quello dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e quella della Calabria, Jole Santelli, che ha anche proposto una cena calabrese con i governatori del Nord per stemperare le polemiche politiche dei giorni scorsi.

A capeggiare il fronte del no, che annovera soprattutto le regioni del Sud, c'è il presidente della Sardegna, Christian Solinas. Il "passaporto sanitario", da lui tanto sostenuto, non sembra essere una misura applicabile, soprattutto dopo le critiche del ministro Francesco Boccia che l'ha definita una misura "incostituzionale". Iniziativa simile è stata infatti già accantonata dalla Sicilia che si prepara dunque alla riapertura, anche se è ancora in vigore l'ordinanza che vieta spostamenti nelle altre regioni fino al 7 giugno. Tra i più critici ci sono Campania e Toscana che, per voce dei propri governatori, Vincenzo De Luca ed Enrico Rossi, non nascondono il "caso Lombardia". "Se ci sono situazioni di regioni dove ancora il livello di contagio è più alto, tenerne conto non è sbagliato", ha detto Rossi.

Più diretto, come sempre, De Luca. "In presenza di contagi elevati è ovvio che in un territorio debbano esserci limiti alla mobilità", ha detto. "Davvero non si comprende - attacca De Luca - quali siano le ragioni di merito che possono motivare un provvedimento di apertura generalizzata e la non limitazione della mobilità nemmeno per le province ancora interessate pesantemente dal contagio". "Adotteremo - avverte - senza isterie e in modo responsabile, insieme ai protocolli di sicurezza già vigenti - annuncia - controlli e test rapidi con accresciuta attenzione per prevenire per quanto possibile, il sorgere nella nostra regione di nuovi focolai epidemici". "Apprendiamo - sottolinea De Luca - che ci si avvia dalla prossima settimana a una ripresa della mobilità generalizzata tra le regioni. La Campania è da sempre impegnata a tutela dell'unità nazionale. Abbiamo riconfermato la nostra solidarietà incondizionata ai nostri concittadini della Lombardia, e al Presidente Fontana rispetto ad aggressioni che nulla hanno a che vedere con un dibattito politico e di merito civile. Noi non abbiamo dimenticato neanche per un attimo, la tragedia immane che ha colpito tanti territori lombardi e tante famiglie".

Cautela da parte della Regione Lazio. "Ci sono troppe pressioni perché riparta il Nord, bisogna basarsi su evidenze scientifiche", ha spiegato l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato. [Fonta ANSA]

 

** Liguria **

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 198 attualmente positivi in meno per un totale di 3.035 persone attualmente positive al Covid-19 in Liguria. Di questi, sono 586 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi (203 MENO di ieri) e 195 gli ospedalizzati con sintomi (10 IN MENO rispetto a ieri), di cui 9 in terapia intensiva (4 IN MENO rispetto a ieri).

Purtroppo oggi sono 7 le persone decedute per un totale di 1.457 decessi.

I guariti oggi sono 238 (223 con tampone negativo) per un totale di 7.410 da inizio epidemia.

Sono 9.649 casi totali da inizio emergenza con un aumento odierno di 32 casi.

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 483 persone positive (43 IN MENO rispetto a ieri), con 43 ricoverati con sintomi (uguale a ieri) e 2 ricoverati in terapia intensiva (uguale a ieri). In ultimo sono 195 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (61 IN MENO rispetto a ieri), il che qualifica la ASL n.2 Savonese come una di quelle con il numero più alto di sorveglianze attive sulle 5 ASL liguri - pari al 19% del totale, seconda solo alla ASL 3.

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque alla nostra Spotorno: NESSUNA NOVITA'

  • 17 persone positive al corona virus: 16 ospiti dell’Opera Pia Siccardi-Berninzoni (5 ricoverati in ospedale e 11 in struttura) più 1 cittadino positivo in isolamento obbligatorio
  • 2 persone in isolamento obbligatorio (probabili contatti di persone positive)
  • 2 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

Residenze per anziani di Spotorno:

  • Opera Pia Siccardi-Berninzoni: NESSUNA NOVITA'. Stazionaria la situazione degli 11 ospiti positivi presenti in struttura, ora tutti asintomatici ed in buone condizioni cliniche. I 5 ospiti ricoverati in ospedale sono stabili, per uno però le condizioni sono di attenzione.
  • La Quiete: nulla da segnalare.

 

** Regione Liguria: vademecum per percorrere i sentieri in tutta sicurezza **

In Liguria, ben 4.546 chilometri di sentieri aspettano gli escursionisti e tutti coloro che vogliono riallacciare un rapporto con la natura dopo la dura esperienza dell’isolamento a causa dell’emergenza sanitaria coronavirus.

È importante che questo, per turisti e residenti, avvenga nel pieno rispetto delle regole di sicurezza e di salute: per questo Regione Liguria ha redatto “Andar sicuri per sentieri: vademecum per escursionisti e non”, una guida che riguarda la Rete escursionistica della Liguria (Rel) e i Parchi regionali, in modo da favorire il rispetto dei comportamenti adeguati volti alla prevenzione del contagio da Coronavirus.

Tutte le info e il vademecum.

 

 

Anche per questa sera abbiamo terminato, ci rivediamo domani sera… buona serata!

Attachments:
Download this file (30 maggio.pdf) 30 maggio 202029 kB
torna all'inizio del contenuto