2053202282

(193esima puntata)

Trovate ogni singolo appuntamento sul sito del Comune di Spotorno -nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”

 

 

**Italia**

Il numero totale di attualmente positivi è 1.008.360, con  91.574 assistiti IN MENO rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 610 sono in cura presso le terapie intensive, con 104 pazienti IN MENO rispetto la settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 8.989 persone sono ricoverate con sintomi, con 1.862 pazienti IN MENO rispetto la settimana scorsa.

Rimangono 998.761 persone, pari al 99% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana i deceduti sono 1.250 e portano il totale a 156.017.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 11.884.397, con un incremento di 356.262 persone rispetto la settimana scorsa.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 7 marzo, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 13.048.774 con un incremento rispetto la settimana scorsa di 266.388 nuovi casi.

 

 

*Situazione nazionale*

Covid: Sebastiani, frena discesa ingressi terapie intensive

La discesa della curva degli ingressi giornalieri nelle terapie intensive sta registrando una frenata, così come quella dei decessi; tre settimane fa, inoltre, è diminuita sensibilmente la velocità di discesa della percentuale dei positivi ai test molecolari e in quasi la metà delle province la discesa della curva dell'incidenza dei casi positivi ad entrambi i tipi di test è in una fase di stasi, mentre si rileva una crescita in quelle di Siena, Perugia, Agrigento e Trapani.

Notevole è invece la crescita, negli ultimi dieci giorni, dell'incidenza nella provincia di Cosenza.

E' quanto indica l'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo 'M.Picone', del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).
 "L'analisi dei dati epidemiologici rivela che, a livello nazionale, nella prima settimana di marzo è avvenuta una frenata della discesa della curva degli ingressi giornalieri in terapia intensiva, il cui valore medio negli ultimi sette giorni è pari a circa 45 unità", osserva l'esperto. "Lo stesso - prosegue - è avvenuto a partire dall'ultima settimana di febbraio per la curva dei decessi, il cui valore medio negli ultimi sette giorni è pari a circa 200 morti al giorno". 

[Fonte: ANSA]

 

 

**Liguria zona 🟡**

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 26 attualmente positivi IN PIU’ (rispetto a ieri e 1495 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 12809 persone attualmente positive al covid19 in Liguria.

Di questi, sono 12490 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi ( 1429 IN MENO rispetto alla settimana scorsa) e 269 gli ospedalizzati con sintomi (101 IN MENO della settimana scorsa), di cui 16 in terapia intensiva (2 IN MENO della settimana scorsa). 

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 5134  (37 IN PIU' della settimana scorsa).

Sono 351531 casi totali da inizio emergenza ( 6631 IN PIU’  rispetto alla settimana scorsa)

 

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 2014 persone positive ( 182 IN MENO della settimana scorsa), con 53 ricoverati con sintomi (14 IN MENO della settimana scorsa) e 1 ricoverato in terapia intensiva (UGUALE alla settimana scorsa). Sono poi 412 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (31 IN MENO rispetto alla settimana scorsa).

 

>>1 positivo IN TERAPIA INTENSIVA IN PROVINCIA<<

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque a Spotorno, dall’ultimo aggiornamento del 27 Febbraio ad oggi la situazione è questa :

18 persone positive al corona virus (3 IN MENO della settimana scorsa)

1 persone in isolamento obbligatorio (1 IN PIU’ della settimana scorsa)

0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero)

 

>>18 POSITIVI A SPOTORNO<<

 

Strutture alberghiere:

nulla da segnalare

 

Residenze per anziani di Spotorno :

*) Opera Pia Siccardi-Berninzoni

Nulla da segnalare

 

*) La Quiete 

Nulla da segnalare

 

 

**Bibliotè in rosa**

Sabato 5 marzo è stata l'occasione per incontrare la scrittrice Franca Pagano al bibliotè ed ha presentato "Ho vissuto come se fossi ricca", collana Chronos, Europa Edizioni. 

Con l'occasione dell'imminente ricorrenza dell'8 marzo la presentazione del libro è stata impreziosita da una esposizione di opere di artiste locali (fotografia, pittura, ceramica) in occasione della "giornata internazionale della donna". Ricordiamo infatti che, martedì 8 marzo, sarà la la festa della donna. Evidenziamo che "festa", tuttavia, non è propriamente la denominazione corretta: l'8 marzo, infatti, è riconosciuto ufficialmente come Giornata internazionale della donna, una definizione che vuole sottolinearne gli aspetti sociali a scapito di quelli meramente mondani.

Per la precisione erano presenti le opere delle seguenti artiste: per la pittura Nada Calandria; per ceramica e pittura Miriam Corbari, Loredana Casetta e Donata Isnardi. Infine era presente anche Roberta Fiorito per fotografia. Si è aggiunge inoltre, sempre in rosa, il messaggio di pace proposto da una giovane alunna della scuola secondaria di Spotorno, Giulia Piccone. Giulia ha infatti partecipato al concorso internazionale "Un poster per la pace", curato dal Lions Club, ed ha ottenuto il quarto posto nel distretto del nord-ovest Italia: complimenti!

Il prossimo appuntamento bibliotè sarà il 6 aprile con Barbara Fiorio che presenterà "La banda degli Dei".

 

 

 

**Scuola: flash mob della pace per dimostrare vicinanza al popolo ucraino**

Per dire no alla guerra in Ucraina, l'Istituzione scolastica in sinergia con la Ludoteca Comunale "Arbaxia", coordinati dall'Amministrazione, si sono mobilitati giovedì 3 marzo alle ore 11.30 e hanno organizzato un flah mob presso il campetto di basket adiacente alla scuola secondaria di Spotorno (al Parco Monticello).

Il futuro dice nettamente no alla guerra e un convinto si alla pace: sono stati infatti i giovani studenti a schierarsi contro il conflitto che sta dilaniando l'Ucraina e contro ogni altra guerra presente sul pianeta. E' questo il messaggio veicolato dagli alunni dell'istituto comprensivo spotornese in una bandiera della pace da loro firmata e consegnata all'Amministrazione comunale.

E' stata letta una poesia di Christian L. Larson, "Prometti a te stesso" e successivamente tutti gli alunni hanno intonato le note di "We Shall Overcome". E' seguito un minuto di silenzio e quindi si chiudeva il flash mob con la consegna all'Amministrazione della bandiera della pace firmata da tutti i giovani cittadini. 

Al flash mob sono stati invitati i consiglieri comunali e tante associazioni del territorio, coordinate dalla consulta delle associazioni ringraziamo tutti per la genuina partecipazione all'evento organizzato in così poco tempo.

 

 

**Servizio prestito librario**

Il prestito librario al bancone continua con i consueti seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 09.30 alle 13.00, il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

Il catalogo on line è disponibile al link: https://spotorno.bibliowin.net/ricerca/semplice.

Per qualsiasi info la biblioteca è raggiungibile alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando allo 019.745959.

 

 

**Università del Golfo e 8 marzo**

L'8 marzo è ormai universalmente identificato come la festa della donna. Parlare di festa però è improprio: questa giornata è infatti dedicata al ricordo e alla riflessione sulle conquiste politiche, sociali, economiche del genere femminile, dunque è più corretto parlare di giornata internazionale della donna.

Ringraziamo i docenti Luigi Vassallo (educazione civica/storia), Anna Schiappacasse (lingua tedesca) e Nicoletta Riva (arte) per il loro contributo che ci hanno inviato e che desideriamo condividere. Al link https://www.facebook.com/universitadelgolfo è possibile visionare la clip di Luigi Vassallo "La lunga lotta delle donne italiane", la clip in lingua tedesca di Anna Schiappacasse e la clip d'arte di Nicoletta Riva: in questo difficile momento l’arte può esserci d’aiuto per colorare la vita e stimolarci a credere ancora nella bellezza dei nostri sogni.

La pagina facebook dell'Unigolfo è in continua evoluzione in prossimità della giornata dell'8 marzo e quindi a breve saranno pubblicatii - o sono già pubblicati - diversi contributi di altri docenti: Annalia Aime (lingua francese) e la testimonianza di volontarie al punto di raccolta per l'Ucraina.

 

 

**Mi illumino di meno**

L’evento M’illumino di meno 2022 è in programma venerdì 11 marzo. La diciottesima Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili mira a valorizzare il ruolo del verde e della mobilità sostenibile in un’ottica di riduzione dell’inquinamento atmosferico. Più piante e più movimento a piedi o in bicicletta possono aiutare i nostri territori a risultare meno inquinati, più decorosi e più vivibili.

Come di consueto l'Amministrazione aderisce all'iniziativa nazionale, in sinergia con l'Istituto Comprensivo, il micronido gli Orsetti e la ludoteca comunale "Arbaxia". Nel dettaglio i giovanissimi del micronido hanno lavorato con le educatrici nella semina di alcuni fiori, la scuola dell'infanzia e la scuola primaria hanno approfondito il risparmio energetico creando alcuni pannelli informativi. Infine la scuola secondaria, con il supporto delle educatrici della ludoteca, organizzano una camminata nel segno della mobilità sostenibile e delle attività all'aperto a costo "energetico zero". Presso tutti gli ordini scolastici viene promosso, dall'Amministrazione, il vademecum del risparmio energetico.

Inoltre, in segno di partecipazione fattiva, l'Amministrazione spegnerà l'illuminazione dalle 20.30 alle 21.30 di venerdì 11 marzo a tre siti storici: torre saracena di Punta S. Antonio e località Coreallo e al Castello episcopale. Saranno inoltre spente, sempre venerdì 11 marzo, le luci degli uffici pubblici di Piazza Carlo Stognone, dalle 12.00 alle 13.00.

 

 

**Educazione ambientale : Whale Risk**

Fondazione Cima la scorsa settimana ha trasmesso all'Amministrazione le carte da gioco "Whale Risk", strumento di sensibilizzazione ambientale, realizzato nell’ambito del progetto EcoSTRIM, sulla conservazione della biodiversità marina e sulla minaccia derivante dalle attività antropiche per i cetacei.

Il mazzo è composto da 110 carte, che raffigurano 5 specie di cetacei, 4 tipologie di navi e delle carte speciali. Attraverso la scoperta delle carte, si potranno analizzare le interazioni tra cetacei e le attività umane. Le istruzioni per l’utilizzo di Whale Risk sono disponibili scaricando il QR code presente sull’astuccio esterno dei mazzi.

L'Amministrazione, nell’ambito della Carta Pelagos, si impegna a promuovere le buone pratiche per la sostenibilità ambientale e per la salvaguardia dei cetacei. Fondazione CIMA desidera quindi supportare il nostro impegno utilizzando Whale Risk, per diffondere sul territorio una maggiore consapevolezza sulle minacce che riguardano la biodiversità marina e sulla conservazione

ambientale, tramite alcune misure per la riduzione degli impatti umani sull'ecosistema dei cetacei. 

Inoltre sono stati donati due pannelli sull'avvistamento cetacei che saranno posizionati nei giardini centrali

 

 

**SPOTORNO UNITA PER LA PACE**

la Consulta delle Associazioni, insieme all'Amministrazione Comunale si sono attivate per portare aiuto alla popolazione ucraina con una raccolta di materiali (coperte, abbigliamento per bambini, pannolini ed assorbenti, alimenti a lunga conservazione). La raccolta è iniziata giovedì 3 marzo e proseguirà per ora fino a giovedì 10 marzo.La Comunità Spotornese che non si tira mai indietro si è immediatamente messa all'opera e la raccolta ha avuto subito un grande successo! Ringraziamo pertanto tutti coloro che ci hanno aiutato e che lo vorranno fare!

 

 

 

*🚴‍♀️ 👚 TROFEO IN ROSA 👚🚴‍♀️**

Si svolgerà nei giorni 10-11-12 marzo il 1°Trofeo Ponente in Rosa.

Patrocinata dalla Regione Liguria e dai comuni liguri la gara si svolgerà su 3 giornate e vedrà Spotorno coinvolta nella prima Tappa (Pietra Ligure – Diano Marina) come tratta finale prima del ritorno.

Le cicliste percorreranno la via Aurelia fino a Punta Est per poi riprendere, girando a sinistra, la strada statale di scorrimento e ritornare verso il Ponente ligure.

Il passaggio è previsto per le ore 13:30 circa.

Per ragioni di sicurezza è previsto il divieto di sosta con rimozione delle auto per tutto il tratto, dall'ingresso Zona Serra a Punta Est, dalla mattina del 10/03 fino all'avvenuto passaggio della gara.

 

Ed anche per questo lunedì siamo giunti alla fine :  buona settimana!

torna all'inizio del contenuto