896992792

(178esima puntata)

Trovate ogni singolo appuntamento sul sito del Comune di Spotorno -nell’apposita sezione “Emergenza Coronavirus”

 

 

**Italia**

Il numero totale di attualmente positivi è di 151.514, con 30.639 assistiti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Tra gli attualmente positivi 549 sono in cura presso le terapie intensive, con 74 pazienti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Sempre tra gli attualmente positivi, 4.507 persone sono ricoverate con sintomi, con 699 pazienti IN PIU’ rispetto la settimana scorsa.

Rimangono 146.458 persone, pari al 97% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nell'ultima settimana purtroppo i deceduti sono 428 e portano il totale a 133.247.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 4.647.330, con un incremento di 35.764 persone rispetto la settimana scorsa.

In particolare, nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 22 novembre, il totale

delle persone che hanno contratto il virus è 4.932.091 con un incremento rispetto la settimana scorsa di 66.831 nuovi casi.

 

**Situazione nazionale**

"A seguito del ricovero in terapia intensiva i pazienti Covid hanno una possibilità di decesso dal 30 al 75%. Dobbiamo evitare questi ricoveri. Il nostro appello è chiaro: chiediamo a tutti gli italiani di vaccinarsi e ai vaccinati da più di 6 mesi di fare la terza dose, e di attenersi all'uso delle mascherine e igiene delle mani".  "Chiediamo al governo di mettere in atto subito manovre per una maggiore attenzione, senza attendere il colore 'giallo' che significa già 15% di ricoveri in più e nuovi morti, siamo in piena quarta ondata pandemica. C'è grande preoccupazione: le terapie intensive rischiano l'intasamento entro un mese"

Così Antonino Giarratano, presidente della Società Italiana Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (Siaarti).

 

 

**Green pass: Regioni convocate a palazzo Chigi alle 18**

A palazzo Chigi presenti i ministri degli Affari Regionali e della Salute Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Roberto Garofoli.

Sale il pressing di regioni e scienziati sul Governo per accelerare sul Green pass rafforzato. Frenano i sindacati.

Palazzo Chigi avvia l'istruttoria per decidere le nuove misure sul Green pass. Un percorso che comincia oggi e che, in questa settimana, sarà caratterizzato da riunioni di carattere tecnico e politico. Le regioni, si ipotizza in ambienti di governo, potrebbero palesarsi a Palazzo Chigi da martedì in poi. Successivamente sono previste la cabina di regia e poi il cdm che dovrà decidere la sintesi finale, una sintesi che potrebbe arrivare in via definitiva anche la settimana prossima.

Stretta sul Green pass per mantenere aperte le attività economiche, specie quelle che hanno più patito durante la pandemia. Lo auspica il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini: "Sostengo la proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia" Massimiliano Fedriga, ha detto a margine di un evento a Cesena. "Che chi sia vaccinato abbia una corsia preferenziale in quei luoghi, in particolare, per evitare di chiuderli o di restringerli troppo, credo sia giusto", ha dichiarato Bonaccini. 

Il Governo valuterà le posizioni delle Regioni, che chiedono minori restrizioni per i vaccinati per una sorta di 'super-Green pass'. E' quanto emerso dall'incontro dei governatori con l'Esecutivo. Il prossimo Cdm, sarebbe stato riferito, è previsto giovedì prossimo. Le Regioni hanno chiesto al Governo di essere nuovamente convocate prima del prossimo Cdm, previsto giovedì, per un ultimo passaggio di condivisione con i territori su quanto verrà deciso in un eventuale decreto.

Restrizioni da subito per i non vaccinati, a prescindere dal colore delle Regioni. Questa volta abbiamo un vantaggio rispetto al virus, e non possiamo sciupare quanto sinora fatto. Le nuove misure non sarebbero una punizione nei confronti dei no vax, sarebbero la conseguenza di una loro libera, e per me irresponsabile, scelta. Questo, in sintesi, l'intervento e le richieste del governatore calabrese, Roberto Occhiuto, durante l'incontro delle Regioni con il Governo.

[Fonte ANSA]

 

 

**Aifa: anticipo terza dose a 5 mesi**

In un'ottica di massima precauzione considerando che la circolazione virale è aumentata, ed anche sulla base di quanto stabilito negli altri Paesi, è la considerazione della Cts, "può essere considerata appropriata - si rileva nel parere - una anticipazione della dose booster a partire da 5 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario".

[Fonte ANSA]

 

 

**Terza DOSE!**

⏰⏰A PARTIRE DA LUNEDÌ 22/11/21 dalle ore 12.00 SARANNO APERTE LE PRENOTAZIONI PER EFFETTUARE LA TERZA DOSE DI VACCINO ANTI-COVID ALLA FASCIA 40-59 ANNI💉

 

Per prenotare :

🏥Farmacia San Pietro  a Spotorno (le vaccinazioni verranno eseguite presso la Sala Congressi Palace di Spotorno gentilmente concessa dal Comune)

💻https://prenotovaccino.regione.liguria.it

☎️ numero verde 800 938 818

🩺 altre farmacie che effettuano il servizio

👤 sportelli Cup di Asl e Ospedali

 

✔️presso il Palacrociere di Savona è possibile accedere SENZA prenotazione (9-18 lun-ven)

✔️ Il sistema proporrà automaticamente la prima data utile a distanza di 6 mesi dall'ultima dose effettuata

✔️La terza dose di vaccino sarà PFIZER, INDIPENDENTEMENTE dal tipo di vaccino ricevuto nella prima e nella seconda dose!!

✔️il vaccino rappresenta l'unica arma efficace per sconfiggere il virus ed evitare gravi conseguenze per la salute 🦠🚫

**Grazie ai nostri Medici di medicina generale ed alla nostra Farmacia per l'enorme apporto alla campagna vaccinale**

 

 

 

*Liguria zona ⚪️**

Veniamo alla situazione Ligure, oggi contiamo 59 attualmente positivi IN PIU' (rispetto a ieri, e 877 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) per un totale di 4469 persone attualmente positive al covid19 in Liguria.

Di questi, sono 3016 i pazienti a domicilio senza sintomi o con sintomi lievi ( 885 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa) e 136 gli ospedalizzati con sintomi (26 IN PIU’ della settimana scorsa), di cui 18 in terapia intensiva (10 IN PIU’ alla settimana scorsa). 

>Dei 18 in terapia intensiva 15 sono NON vaccinati<

Da inizio emergenza i decessi purtroppo sono 4448 (7 IN PIU' della settimana scorsa).

Sono 119419 casi totali da inizio emergenza (1943 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa)

 

** Savona **

Nella provincia di Savona ad oggi contiamo 633 persone positive ( 144 IN PIU' alla settimana scorsa), con 28 ricoverati con sintomi (8 IN PIU’ della settimana scorsa) e 3 ricoverati in terapia intensiva (3 IN PIU’ alla settimana scorsa). Sono poi 608 le persone in sorveglianza attiva a domicilio in quanto potenziali contatti di persone positive (58 IN PIU’ rispetto alla settimana scorsa).

 

>>3 positivi IN TERAPIA INTENSIVA IN PROVINCIA<<

 

*** Spotorno ***

Arriviamo dunque a Spotorno, dall’ultimo aggiornamento del 15 Novembre ad oggi la situazione è questa -ora i dati sono completi con la situazione scuola- :

16 persone positive al corona virus (6 IN PIU' della settimana scorsa)

22 persone in isolamento obbligatorio (10 IN PIU' della settimana scorsa)

0 persone in isolamento fiduciario (rientri dall’estero,  uguale alla settimana scorsa)

 

>>16 POSITIVI A SPOTORNO<<

 

**Scuola media**

Durante la settimana scorsa un altra sezione della scuola secondaria è stata posta in quarantena, e faranno lezione in DAD

Tutti gli alunni in quarantena che hanno effettuato il tampone il 18 sono risultati negativi e la pratica è stata chiusa.

Oggi faranno il tampone la restante parte di alunni e per domani o dopo si attendono i risultati.

Attualmente sono 5 gli alunni positivi.

 

Strutture alberghiere:

nulla da segnalare

 

Residenze per anziani di Spotorno :

*) Opera Pia Siccardi-Berninzoni : nulla da segnalare

*) La Quiete : nulla da segnalare

 

 

**Giornata per eliminazione della violenza sulle donne**

Il 25 Novembre si celebra la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

In occasione di questa giornata il l’Università del Golfo ha organizzato la proiezione di “Donne senza Uomini” un film di Shirin Neshat, vincitore del Leone d’argento per migliore regia alla mostra del cinema di Venezia nel 2009.

Alla serata parteciperanno anche Giuliana Lavagna, presidente del centro anti violenza “TELEFONO DONNA” e il gruppo cineforum “quei bravi ragazzi” di Quiliano.

La proiezione si terrà nella sala Palace alle ore 20:30, l’ingresso è libero MA È RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

 

🏢 Sala Palace Spotorno

⏰Giovedì 25 Novembre alle 20:30

Per prenotazioni 

📩 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

☎️ 019 9482932

La violenza contro le donne rappresenta un importante problema di sanità pubblica, oltre che una violazione dei diritti umani.

 

 

**Welfare per il cittadino**

L'Associazione Il Melograno - Uniti per Spotorno è raggiungibile telefonicamente contattando il numero 349.8146076 dalle ore 9.00 alle 18.00, escluso i giorni festivi, per concordare un appuntamento presso la sede di Vico Albini.

L'assistente sociale del Comune di Spotorno è sempre raggiungibile telefonicamente al numero 335.7512234 dalle 09.00 alle 12.30, dal lunedì al venerdì ed è possibile chiedere un appuntamento ed esporre così la propria situazione in assoluta privacy nei nuovi locali di Piazza Carlo Stognone 1.

Infine si ricorda che è attivo il servizio infermieristico, a cura della P.A. Croce Bianca a cui vanno i nostri ringraziamenti, presso i consueti locali di Viale Europa 3.L’infermiera sarà presente 3 giorni a settimana dalle ore 09.00 alle ore 12.00 nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì.

 

 

**Bando buoni spesa**

Il Comune di Spotorno è al fianco delle persone bisognose e nuovamente si trova a sostenere le famiglie residenti a Spotorno che, a seguito dell’emergenza sanitaria da COVID-19 si sono trovate in difficoltà per riduzione o assenza di
reddito. Tale sostegno avverrà nei prossimi giorni attraverso l’erogazione di buoni spesa finalizzati a garantire l’acquisto di generi alimentari e prodotti di beni di prima necessità.

Per poter beneficiare dei contributi, i richiedenti devono avere :

*residenza anagrafica nel Comune di SPOTORNO da almeno 6 mesi;
*valore dell’ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) o ISEE Corrente del nucleo familiare, non superiore a 10.000,00 Euro;

*perdita/riduzione/assenza di reddito.

Gli interessati potranno scaricare il modulo di domanda dal Sito istituzionale del Comune di Spotorno www.comune.spotorno.sv.it o ritirarlo cartaceo, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e il Martedì e il Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00, presso lo Sportello Polifunzionale sito in Piazza Stognone 1 e presentarlo debitamente compilato in tutte le sue parti, esclusivamente in forma cartacea, presso l’Ufficio Servizi Sociali sito in Piazza Stognone 1 da Mercoledì 24.11.2021 a Mercoledì 01.12.2021.

Per informazioni o difficoltà il cittadino potrà rivolgersi telefonicamente all’Ufficio Servizi Sociali al numero 019/9482950 o al 335/7512234.

Settimana prossima predisporremo anche il bando per i contributi affitto.

 

 

**Borse di studio Opera Pia Siccardi-Berninzoni**

Si ricorda che è aperto il bando per borse di studio promosso dall'Opera Pia Siccardi-Berninzoni e sostenuto dal Comune di Spotorno che, sposandone in pieno gli scopi, ne finanzia il 50%.

L'Opera Pia Siccardi-Berninzoni come di consueto istituisce a nome della propria benemerita fondatrice Maria Siccardi borse di studio e premi dilaurea da assegnarsi annualmente a studenti meritevoli per profitto e spiccate capacità. Potranno presentare domanda di assegnazione dei premi gli studenti residenti a Spotorno, in via continuativa, nei cinque anni antecedenti la data in cui è stato acquisito il titolo per l’assegnazione del premio.

Tutte le info al link: https://www.operapiasiccardiberninzoni.it/documentazione/borse-studio-siccardi/ 

oppure telefonare al numero 019.745361

 

**Festa dell'albero**

Lo scorso giovedì 18 novembre, in una splendida mattina di sole con clima mite, si è svolta presso il parco del Monticello la Festa dell'albero organizzata dal Comune di Spotorno coinvolgendo tutti gli ordini scolastici: bambini del  micronido Gli Orsetti, scuola dell'infanzia e istituto Garrone, scuola primaria e secondaria nel rispetto delle norme sanitarie vigenti. 

Ogni gruppo ha goduto di una "forbice temporale" esclusiva per la messa a dimora dell'albero in un'area protetta del parco urbano. Lo spunto della piantumazione - a cura del vivaio Rebella - è stata l'occasione per riflettere sul contributo degli alberi nella lotta alla crisi climatica e all'insostituibile ruolo che svolgono per la tutela dell'intero ecosistema e della biodiversità. Per la parte didattica è intervenuta la dottoressa Barbara Alessandri di Fondazione Cima che ringraziamo per la costante passione ed energia nelle attività di educazione ambientale svolte in collaborazione con il Comune di Spotorno.

Ogni classe, dopo una prima parte didattica di Fondazione Cima, ha messo a dimora un albero con l'aiuto degli operatori del vivaio Rebella ricevendo infine l'attestato di partecipazione. Sono stati così piantumati un gelso, un corbezzolo, un ciliegio da fiore, un sorbo e un melograno. Desideriamo infine ringraziare tutte le insegnanti ed educatrici che hanno accompagnato gli alunni alla festa dell'albero.

 

**Conferenza "Il clima cambia, cambia anche tu"**

Venerdì 19 novembre si è tenuto presso il MuDa ad Albissola Marina l'appuntamento de "Il clima cambia, cambia anche tu"! 

Protagoniste le realtà del territorio e le amministrazioni locali - compreso il Comune di Spotorno - per discutere sul tema dei cambiamenti climatici con Franco Borgogno, scrittore, giornalista, comunicatore ed educatore scientifico ambientale, ricercatore e formatore su temi legati al climate change.

Tramite racconti ed immagini, il relatore ha esposto gli elementi chiave nelle preoccupanti dinamiche globali che mettono a rischio il futuro di tutti noi, dovunque viviamo. Inoltre il giornalista ha sottolineato come la natura stessa può essere il nostro migliore alleato per costruire un futuro di benessere e sicuro.

L'evento è rientrato nel progetto di Regione Liguria  per la realizzazione della Strategia Regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici.

 

**Lotta alla processionaria del Pino**

Nell'ambito degli interventi di manutenzione annuale del verde pubblico l'amministrazione comunale di Spotorno si è avvalsa di una tecnica di controllo della processionaria del pino, una farfalla le cui larve creano danni ai pini domestici ed ad altre conifere e sono notoriamente pericolose anche per l'uomo e gli animali domestici a causa dei loro peli urticanti.

Questi insetti creano nidi, all'interno dei quali vivono le larve,  visibili all'apice dei rami degli alberi colpiti.

La ditta che gestisce in appalto la gestione del verde pubblico ha recentemente trattato 166 pini domestici situati nelle principali aree verdi della città, con la tecnica dell'endoterapia, mediante il nuovo metodo Corradi, che consiste in un'iniezione manuale sul fusto della pianta, con introduzione a pressione all'interno dei vasi linfatici, di un prodotto appositamente studiato per controllare questi insetti in ambito urbano. Questa tecnica risulta innovativa in termini di rapidità di esecuzione, efficacia, annullamento della tossicità per la pianta, rispettosa dell'ambiente e della sicurezza di operatori e popolazione, con notevole diminuzione dei costi per la collettività.

 

Ed anche per questa settimana siamo giunti alla fine, a lunedì prossimo!

torna all'inizio del contenuto