Sabato, 23 Maggio 202020200523

  L’accesso all’energia è un diritto per tutti i cittadini, prima ancora che un’attività economica. Si ricorda pertanto che in Italia esiste il bonus sociale energia, studiato per chi attraversa una fase di disagio economico o per chi si trova in una situazione familiare problematica. Il bonus sociale energia è uno sconto sulla bolletta elettrica, introdotto dal Governo e attuato dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico. Lo sconto serve ad aiutare ad affrontare la 'povertà energetica', consentendo alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla bolletta elettrica. In particolare considerata l'emergenza Covid-19 è stata estesa al 31 luglio la proroga dei termini per il rinnovo dei bonus sociali. Invitiamo quindi i cittadini con un basso Indicatore di situazione economica equivalente (ISEE fino a 7.500 euro e per famiglie numerose con più di 3 figli a carico fino a 20.000 euro) di collegarsi alla piattaforma SGAte oppure di contattare l'assistente sociale al numero 335.7512234 da lunedì al venerdì con orario 09.00-13.00.  

Sabato, 23 Maggio 202020200523

  A tutte le attività economiche e produttive LORO INDIRIZZI               Nell’augurare buon lavoro per la ripresa delle attività economiche e produttive presenti nel nostro territorio, a seguito dell’emergenza Covid-19, si trasmettono in allegato le linee guida a cura della Conferenza delle Regioni ricordando di attenersi scrupolosamente alle disposizioni in esso contenute.   Nel ringraziare per la collaborazione si porgono cordiali saluti.       F.to L’ASSESSORE AL COMMERCIO                     Monica CANEPA   Attachments: Linee guida per la riapertura330 kB

Mercoledì, 20 Maggio 202020200520

  TESTO COMPLETO ORDINANZA LINEE GUIDA   I punti principali Dal primo giugno potranno riaprire i centri estivi per i bambini con più di tre anni, a fronte dell’applicazione dei protocolli nazionali Possibile l'apertura delle aree con i giochi per i bambini compresi i cosiddetti gonfiabili Le Regioni potranno accordarsi per consentire le visite ai congiunti residenti in Comuni limitrofi di regioni confinanti, stante l’obbligo di rientro in giornata muniti di autocertificazione I servizi alla persona (parrucchieri, estetiste...) potranno tenere aperta la propria attività anche nei giorni festivi, fino ad un massimo di 100 ore settimanali Per gli appartamenti in affitto ad uso breve si applicano le linee guida già predisposte per le strutture ricettive È vietata la funzione di ricircolo dell'aria per gli impianti di condizionamento che lo consentono. Se non è possibile escluderla è fatto obbligo di arieggiare i locali   Per quanto riguarda i servizi per l’infanzia e le aree giochi bimbi, in realtà il provvedimento regionale scarica tutto nelle mani dei territori e dei loro Sindaci. Come già comunicato Assessori e Funzionari del Comune di Spotorno sono da giorni al lavoro per costruire un servizio estivo per bambini che rispetti i protocolli indicati dal governo nell’allegato 8 all’ultimo DPCM del 17 Maggio 2020. Nei prossimi giorni vi comunicheremo gli aggiornamenti in merito. Sin da ora le aree giochi bimbi all’interno di parchi e giardini rimarranno chiuse - come da ordinanza - in quanto le suddette linee guida prevedono l’obbligo di vigilanza continua ed altre azioni puntuali che allo stato attuale purtroppo non possiamo garantire.  

Mercoledì, 20 Maggio 202020200520

  ... omissis ... nel Comune di Spotorno, si applicano le seguenti misure specifiche: 1) ogniqualvolta si acceda, negli orari di apertura, agli esercizi commerciali, uffici pubblici, uffici postali, banche o in altro luogo posto al chiuso, aperto al pubblico, l’accesso è consentito solo indossando mascherine o, in subordine, qualora non sia stato possibile reperirle, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, quali sciarpe e foulard e simili, adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio. Mentre si attende in coda il proprio turno all’esterno delle sopra dette attività, dovrà essere rispettata la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;   2) ogniqualvolta si acceda:- al centro storico di Spotorno:- al lungomare in località Merello, nel tratto compreso tra la porzione di arenile in concessione bagni Sant'Antonio ed il confine con il Comune di Bergeggi;essendo ivi le dimensioni degli spazi utili per il transito pedonale tali da non consentire un adeguato distanziamento sociale, è fatto obbligo avere al seguito una mascherina a copertura di naso e bocca o, in subordine, qualora non sia stato possibile reperirne, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, quali sciarpe e foulard e simili, adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, da indossare obbligatoriamente in caso di incrocio con altre persone.L'obbligo di indossare la mascherina non vige per gli occupanti dei dehor dei pubblici esercizi ubicati nel centro storico;   3) è interdetto l'accesso agli arenili. Sono esclusi da tale ultimo divieto:a) i titolari di concessione demaniale e loro dipendenti, i gestori delle spiagge libere attrezzate, limitatamente all'esercizio delle attività di allestimento degli stabilimenti balneari e dei piccoli chioschi già autorizzati, di ripascimento e sistemazione delle spiagge con mezzi meccanici, purchè le attività avvengano all'interno della concessione demaniale marittima, senza interferire con spazi pubblici, e le aree di cantiere siano segnalate e recintate per evitare l'ingresso di estranei; inoltre, le attività dovranno svolgersi nel pieno rispetto di tutte le disposizioni attualmente in vigore, in relazione all'emergenza epidemiologica in essere, con particolare riguardo ai contenuti del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus covid – 19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto fra il Governo e le parti sindacali;b) le persone dedite allo svolgimento in forma individuale di attività sportiva da praticarsi in mare (nuoto, surf da onda, canoa, windsurf ecc.), compresa la pesca sportiva e ricreativa, limitatamente al tempo necessario ad approntare per l'uso l'attrezzatura. Resta esclusa ogni possibilità di permanenza sull'arenile oltre l'esecuzione di attività funzionali all'esercizio dell'attività sportiva da svolgersi in mare e per il tempo strettamente necessario;   3) la chiusura: dei parchi giochi e delle aree giochi situate in giardini pubblici; del campetto sportivo sito nel parco Monticello;   4) di aprire il cimitero comunale. Le persone che accedono dovranno portare con se la mascherina, essere muniti di gel disinfettante e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro; 5) di aprire il Centro di Raccolta comunale dei rifiuti in località Valletta da lunedì 11 maggio 2020 con i seguenti orari di apertura: lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle ora 9.00 alle ore 12.30, il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00. L’accesso è consentito esclusivamente dietro prenotazione telefonica al numero 800.966156, una persona per volta con obbligo di indossare la mascherina e di mantenere la distanza di almeno un metro dagli operatori SAT; 6) la sospensione dell'attività di commercio su area pubblica, fatto salvo il mercato settimanale, per la sola vendita di generi alimentari e fiori; 7) di vietare lo svolgimento del mercato settimanale per la vendita di generi non alimentari viste le previsioni introdotte con ordinanza numero 30 del 17 maggio 2020 del Presidente della Giunta Regionale, recante misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19 relative ad interpretazione attuativa sul territorio della Regione Liguria delle disposizioni dei cui al D.P.C.M.17 maggio 2020, non essendo, stato ancora possibile prevedere misure logistiche organizzative tali da garantire accessi scaglionati in relazione agli spazi disponibili per evitare il sovraffollamento dell'area mercatale ed assicurare il distanziamento sociale; La presente ordinanza sarà efficace sino al 3 giugno 2020.     Attachments: Ordinanza n. 89 del 18.05.2020133 kB

Martedì, 12 Maggio 202020200512

  Come noto, in sede di Conferenza dei Presidenti delle Regioni e Province Autonome-CINSEDO, al fine di pervenire all’individuazione di una data comune in tutte le Regioni italiane per l’effettuazione delle vendite di fine stagione o saldi e, pertanto, favorire unitariamente misure a tutela della concorrenza, in data 24 marzo 2011 è stato approvato il provvedimento n.11/31/CR11f/C11 recante: “Indirizzi unitari delle Regioni sull’individuazione della data di inizio delle vendite di fine stagione”, con il quale le Regioni concordano di rendere omogenea su tutto il territorio nazionale la data di inizio delle vendite di fine stagione o saldi e di dare seguito a tale decisione con propri atti, individuando le seguenti scadenze: il primo giorno feriale antecedente l’Epifania – per i saldi invernali; il primo sabato del mese di luglio – per i saldi estivi. La Regione Liguria, nella propria normativa (art. 111 della legge regionale n. 1/2007 e s.m.i.), ha stabilito che la data di inizio dei saldi estivi coincide con il primo sabato del mese di luglio.Tuttavia, vista la situazione di emergenza nazionale causata dal contagio da Covid19, che ha portato il legislatore statale a disporre per più di due mesi la sospensione delle attività commerciali, con la sola esclusione della vendita di generi alimentari e di prima necessità, la Regione Liguria, anche in accordo con le altre Regioni in sede di coordinamento della Commissione delle attività produttive della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e Province Autonome tenutasi in data 5 maggio 2020, ha deciso di venire incontro alle richieste delle associazioni di categoria dei commercianti stabilendo, con Deliberazione di Giunta n. 387 dell’8 maggio, che: I SALDI ESTIVI 2020 INIZIANO SABATO 1 AGOSTO E TERMINANO LUNEDI’ 14 SETTEMBRE; SI DEROGA AL DIVIETO DI VENDITE PROMOZIONALI NEI 40 GIORNI ANTECEDENTI I SALDI. Si rimanda al sito regionale per ulteriori informazioni in merito.Si ringrazia per la collaborazione, distinti saluti.     PS: si può utilizzare il promemoria dell'evento o inserirlo in un calendario entrando nella sezione eventi dell'App istituzionale Municipium del comune di Spotorno, scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Play Store, oppure utilizzando il QR-CODE.

Martedì, 12 Maggio 202020200512

  Il sottoscritto Ing. Mirco Scarrone – Responsabile Area Lavori Pubblici e Ambiente, a seguito delle restrizioni previste dalle ordinanze regionale per il contenimento del contagio da Covid-19, proroga l’attuale orario invernale di esposizione dei rifiuti per le utenze non domestiche e gli stabilimenti balneari su tutto il territorio comunale fino al 01.06.2020. Qualora il servizio di raccolta, soprattutto alla luce dell’evoluzione delle aperture della fase 2, lo richiedesse, si procederà a passare all’orario di esposizione del periodo estivo anche prima del 01.06.2020 previo comunicazione scritta, pubblicazione sul sito istituzionale ed aggiornamento dei calendari della sezione rifiuti dell’App Municipium del comune di Spotorno, scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Play Store, oppure utilizzando il QR-CODE. Nell’assicurare la disponibilità ad ogni chiarimento in merito, colgo l’occasione per porgere cordiali saluti.

Lunedì, 11 Maggio 202020200511

  Da domani martedì 12 maggio ripartirà il mercato, con i soli banchi di agroalimentare, ittico, florovivaistico, alimentare, abiti e scarpe per bimbi. Ricordiamo che è obbligatorio accedervi indossando la mascherina, che bisognerà mantenere le distanze di almeno un metro davanti ai banchi. Per aiutarci al rispetto delle norme sarà presente un gruppo di Alpini dell’Associazione Nazionale Alpini sezione di Spotorno che presterà servizio per l'intera mattinata, insieme alla Polizia Municipale. Ogni banco sarà disposto in modo da consentire l’accesso ad una persona per volta a distanza di sicurezza e saranno muniti di dispositivi per gestire le code. Il mercato sarà disposto nella solita sede della Via Aurelia, indicativamente dal Comune fino al Premuda.

Domenica, 10 Maggio 202020200510

  Emessa oggi ordinanza Regionale n. 28/2020: Ha effetto a partire dal 11 maggio 2020 fino al 17 maggio 2020 Le principali novità rispetto alla precedente (che rimane comunque valida ove compatibile) sono: consentito l’accesso alle attività commerciali, di cura alla persona, alle attività economiche tutte oltre che a palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri termali e centri ricreativi PER interventi di manutenzione, sanificazione, consegne magazzino ed ogni attività connessa alla prossima riapertura autorizzato il commercio al dettaglio di articoli sportivi, attrezzi da pesca, articoli da campeggio e biciclette autorizzati gli spostamenti all’interno del territorio della regione Liguria per necessità anche con coresidenti, con obbligo di rientro in giornata autorizzata la riapertura di Residenze Turistiche Alberghiere (RTA), locande e alberghi diffusi e delle strutture ricettive di tipo affittacamere, bed & breakfast e case/appartamenti per vacanze tutte le attività motorie da svolgere in solitaria autorizzate in provincia dalla scorsa ordinanza regionale ora sono autorizzate in tutto il territorio Regionale. autorizzato l’utilizzo della moto nell’ambito di attività motoria e sportiva individuale, anche fuoristrada (enduro, trial, motorally, motocross, moto turismo) su tutto il territorio regionale autorizzata la raccolta funghi e tartufi sul territorio regionale anche con coresidenti è possibile raggiungere seconde case, camper o roulotte di proprietà sul territorio regionale per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione anche con coresidenti, con obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale   (questo elenco non è esaustivo, prima di iniziare qualunque attività consultare il provvedimento originale che trovate qui)

Martedì, 05 Maggio 202020200505

  OBBLIGO DI MASCHERINE NEI LOCALI CHIUSI, UFFICI ETC Ogniqualvolta si acceda agli esercizi commerciali, uffici pubblici, uffici postali, banche o in altro luogo posto al chiuso, aperto al pubblico, OBBLIGO di indossare mascherine o qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca. Mentre si attende in coda il proprio turno all’esterno delle sopra dette attività, dovrà essere rispettata la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;   INTERDIZIONE DEL LUNGOMARE IN LOCALITA’ MERELLO Vietato l’accesso e la fruizione della passeggiata a mare in località Merello, nel tratto compreso tra i bagni Sant'Antonio ed il confine con il Comune di Bergeggi, essendo le dimensioni tali da non consentire un adeguato distanziamento sociale   INTERDIZIONE SPIAGGE (eccetto titolari di concessione e - solo transito NO sosta - per praticare attività sportiva acquatica) Vietato l’accesso e la fruizione delle spiagge. ECCETTO : per i titolari delle concessioni che accedono per le lavorazioni le persone residenti in provincia di Savona che intendano svolgere attività sportiva in forma individuale in mare (nuoto, surf da onda, canoa, windsurf etc), compresa la pesca sportiva e ricreativa, LIMITATAMENTE al tempo necessario per approntare le attrezzature ed entrare in mare. RESTA ESCLUSA OGNI POSSIBILITÀ’ DI PERMANENZA SULLA SPIAGGIA    INTERDIZIONE MOLI (eccetto per chi pratica attività di pesca da solo) Vietato l’accesso e la fruizione dei moli, eccezion fatta per chi esercita l’attività di pesca DA SOLO, e mantiene la distanza interpersonale di almeno due metri da altri pescatori   RIAPERTI INVECE I PARCHI PUBBLICI MA CHIUSE LE AREE GIOCHI PER BIMBI Vietato l’accesso e la fruizione delle aree giochi ed attrezzature per bambini Vietato l’accesso e la fruizione del campo sportivo al parco Monticello   Il testo completo dell'ordinanza

Martedì, 05 Maggio 202020200505

  NON verranno rilasciate autorizzazioni in deroga per le emissioni sonore di cantieri edili e similari. I cantieri autorizzati potranno operare ma dovranno mantenere le emissioni sonore entro i limiti di zona. Sono fatte salve le eventuali deroghe concesse per opere di interesse pubblico (il motivo è che in questa fase in cui la permanenza in casa delle persone è ancora necessaria, le emissioni sonore di cantieri negli appartamenti adiacenti non sarebbero tollerabili) Il testo completo dell'ordinanza.

Martedì, 05 Maggio 202020200505

  Sulla base di quanto previsto dall'Ordinanza n. 66 del 04.05.2020, in data odierna viene modificata la modalità di accesso e l’orario di apertura del cimitero comunale, rendendolo di libero accesso senza previa prenotazione da lunedì a sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00. Le persone che accedono dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina, mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro ed indossare i guanti;

Martedì, 21 Aprile 202020200421

   Visto il tempo piovoso che ci attende ancora per domani e forse per mercoledì ed anche il corrispondente calo delle temperature, il Sindaco ha emesso oggi ordinanza per prorogare l'accensione degli impianti di riscaldamento. Potranno essere accesi 8 ore al giorno fino al 3 Maggio. In allegato il testo completo dell'ordinanza. Attachments: Ordinanza n. 54 del 20.04.2020101 kB

Mercoledì, 08 Aprile 202020200408

  Con la presente nota n. 5214 del 08 aprile 2020 si trasmette l’Ordinanza n. 18/2020 emessa in data 06.04.2020 dalla Regione Liguria, con l’indicazione che le attività attualmente aperte al pubblico nel territorio comunale debbano obbligatoriamente effettuare la chiusura, nei loro punti vendita, entro le ore 15.00 nelle giornate di domenica e nei giorni 13/04/2020 e 25/04/2020. Nel ringraziare per la collaborazione si porgono cordiali saluti.

Domenica, 05 Aprile 202020200405

    Elenco esercizi commerciali                 Attachments: Elenco esercizi commerciali210 kB

Lunedì, 30 Marzo 202020200330

Per chi non avesse avuto modo di seguirla in diretta eccovi il video ed il discorso del Sindaco Mattia Fiorini   Cari Concittadini, in questi giorni tutti abbiamo negli occhi le immagini della tragedia che sta colpendo così duramente molte città del Nord e che sta sottoponendo a dura prova anche la nostra comunità. La nostra comunità sta resistendo in maniera stoica e composta, seppur sottoposta ad una prova non semplice. Le misure di sostegno alle famiglie, lavoratori ed imprese stanno finalmente per essere applicate: nessuno verrà lasciato indietro. Lo sconforto, che pure alcuni tra noi avvertono, non può prevalere anzi dobbiamo reagire con maggiore forza e determinazione per trasmettere fiducia e speranza. Ma ci sono anche parti della nostra nazione che stanno pagando un prezzo altissimo. Per questo, per ricordare le tante vittime di questa drammatica epidemia, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari - compresi i volontari-, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uso all'altro, ho accolto la proposta del Presidente della Provincia di Bergamo, il Sindaco Gianfranco Gafforelli: Domani 31 marzo alle 12 osserveremo un minuto di silenzio davanti al nostro monumento ai caduti con la bandiera esposta a mezz'asta.In segno di lutto per tutti quei morti, in segno di solidarietà con le comunità che stanno pagando il prezzo più alto. Alla Cerimonia, per ovvie ragioni, presenzierà il Sindaco ed i pochi rappresentanti delle forze dell’ordine necessari. Sara trasmessa in diretta Facebook sulla pagina del Comune di Spotorno e si chiede a tutti i cittadini di osservare insieme un minuto di silenzio il cui inizio sarà scandito dai 12 rintocchi della campana della nostra Chiesa Parrocchiale. Con viva speranza ed un abbraccio per tutti voi, Spotorno, lì 30 Marzo 2020 Attachments: Testo discorso del Sindaco831 kB

Mercoledì, 25 Marzo 202020200325

  Tabella recapiti telefonici Comune di Spotorno                                                 Attachments: Tabella recapiti telefonici Comune di Spotorno222 kB

Martedì, 24 Marzo 202020200324

E' disponibile sul sito del Ministero dell'Interno il Nuovo modulo per l'autodichiarazione degli spostamenti

Lunedì, 16 Marzo 202020200316

  Di seguito il bando: Bando Regione contributi Di seguito il manuale per la compilazione della domanda: Manuale                               Attachments: Bando Regione contributi887 kB Manuale400 kB
torna all'inizio del contenuto