1430288622

Chi contattare in Comune:Servizi Demografici
 

La nuova carta d’identità elettronica (CIE) è un documento di riconoscimento che consente di identificare il titolare tanto sul territorio nazionale, quanto all'estero.
Il documento potrà essere utilizzato, in seguito, anche per accedere ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni (ad esempio: i pagamenti elettronici di multe, bollette, bolli auto, ticket sanitari).

Realizzata in materiale plastico (policarbonato), ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, ecc.) e di un microchip a radio frequenza che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser per garantire una elevata resistenza alla contraffazione.

Le carte di identità cartacee ed elettroniche in corso di validità continueranno ad essere valide fino alla loro scadenza. Per richiedere una CIE occorre dunque un motivo valido (carta d’identità scaduta o che scadrà nei successivi 6 mesi, smarrimento, deterioramento o illeggibilità della carta d’identità);

Verranno rilevate anche le impronte digitali

Durata validità della carta:

Cambia a seconda dell'età del titolare e si estende, rispetto alla scadenza sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare: minori di 3 anni (triennale); dai 3 ai 18 anni (quinquennale); maggiori di 18 anni (decennale).

Validità della carta di identità per l´espatrio
La carta di identità viene rilasciata con validità per l´espatrio purché l´interessato non si trovi nelle particolari condizioni che ne impediscano, per legge, l´uscita dal territorio nazionale.

Sulla carta di identità valida per l´espatrio non compare nessuna dicitura particolare, contrariamente nella carta d´identità non valida per l´espatrio compare la dicitura: "non valida per l´espatrio".

La carta di identità consente l´espatrio in uno dei paesi aderenti al trattato di Schengen (Francia - Spagna - Portogallo - Lussemburgo - Belgio - Olanda - Germania - Austria) e nei seguenti ulteriori paesi: Islanda - Norvegia - Cipro - Croazia - Liechtenstein - Macedonia - Malta - Principato di Monaco - Slovenia - Svizzera - Danimarca - Finlandia - Gran Bretagna - Grecia - Irlanda - Svezia – Ungheria. Per gite e viaggi organizzati è permesso anche accedere in Marocco - Tunisia e Turchia.

Tempi di rilascio e costi

La tempistica è un aspetto a cui dedicare particolare attenzione, soprattutto nell’imminenza della data di scadenza della propria carta di identità, per evitare di trovarsi sprovvisti del documento. Infatti nei periodi di maggior concentrazione delle richieste l’attesa per l’appuntamento può prolungarsi fino a 2 mesi, prevedendo i seguenti passaggi: 

Il tempo stimato per il rilascio di ogni CIE è di circa 15 minuti.

Per questo motivo, al fine di non creare lunghe code agli sportelli ed offrire il miglior servizio possibile, gli utenti sono invitati a presentarsi agli sportelli dell’ufficio anagrafe

esclusivamente previo appuntamento telefonico contattando il numero 019 74697220.

Dopodichè la Cie viene spedita da parte della Zecca dello Stato, attraverso il servizio postale, direttamente presso l'abitazione del richiedente entro 6 giorni lavorativi dalla data della richiesta.

Il costo del nuovo documento elettronico:

€ 22.21 in occasione del primo rilascio o del rinnovo alla scadenza

Da portare con sé all’appuntamento

  • nel giorno dell'appuntamento, il cittadino dovrà presentarsi personalmente presso gli sportelli dell'Ufficio Anagrafe munito di:
  • la precedente carta d'identità o, in mancanza, un valido documento di riconoscimento o dichiarazione rilasciata dai competenti organi di pubblica sicurezza in cui si confermano le generalità dell'interessato.
  • in caso di furto o smarrimento della precedente carta di identità, la denuncia presentata all'autorità di Pubblica sicurezza (Questura o Carabinieri). La denuncia è necessaria anche in caso di deterioramento del documento, quando non sia possibile restituire il documento deteriorato;
  • la tessera sanitaria;
  • una fototessera recente ( 35x45 mm) dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto (preferibilmente senza occhiali e con sfondo bianco).
  • per i cittadini di paesi appartenenti all'Unione Europea: documento di viaggio in corso di validità (passaporto, carta di identità) rilasciato dallo stato di appartenenza;
  • per i cittadini stranieri di paesi non appartenenti all'Unione Europea: permesso di soggiorno e passaporto, entrambi in corso di validità.

I minorenni possono ottenere la carta di identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza dei genitori, per fornire l'assenso scritto all'espatrio, e del minore che, a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le impronte digitali.
Sono necessari inoltre: un documento di riconoscimento del minore (se in possesso); in caso di documento valido per l'estero, ed in mancanza dell'assenso all'espatrio di uno dei genitori, o dell'unico esercente la potestà, si dovrà presentare nulla osta del giudice tutelare; nel caso ci fosse un tutore, lo stesso si dovrà munire di atto di nomina.

torna all'inizio del contenuto