1780048163

Chi contattare: Ufficio ambiente e territorio

 

Anagrafe canina

È la registrazione della popolazione canina identificata presente sul territorio del comune, collegata ai dati del proprietario.

Serve a garantire la veloce restituzione dei cani smarriti ai legittimi proprietari e conoscere la consistenza e la distribuzione della popolazione canina.

Il proprietario o il detentore, compreso il commerciante e l'allevatore deve provvedere all'iscrizione del proprio cane entro un mese dalla nascita o comunque dall'acquisizione dell'animale (che diventano due-tre mesi con l'introduzione del microchip).

Il cane viene identificato con un microchip, che viene applicato dal medico veterinario per via sottocutanea, in modo rapido innocuo indolore.

Dopo aver applicato il microchip il medico veterinario registra nell'anagrafe canina il numero del microchip, i dati segnaletici del cane e i dati relativi al proprietario. Al proprietario viene consegnato un certificato di iscrizione, completo dei dati registrati. Chi aveva già provveduto all'iscrizione all'anagrafe con il tatuaggio non è tenuto a far applicare il microchip, purché il tatuaggio sia leggibile.

L'iscrizione si effettua presso il dipartimento di competenza della ASL territoriale oppure presso lo studio di un medico veterinario libero professionista.

 

Ricovero cani

Il Comune non dispone di un canile municipale ma ha stipulato apposita convenzione con l'associazione XXXXXXXXXXX iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di volontariato cod. XXXXXXXXXXX per il ricovero, cura e custodia dei cani randagi o abbandonati nel territorio comunale.
Il canile rifugio è situato in XXXXXXXXXX.
E' possibile visitare il canile xxxx dalle ore xx,00 alle ore xx,00.

torna all'inizio del contenuto