144141903

Il Comune di Spotorno, per far fronte alle eccezionali esigenze di accoglienza venutesi a creare a seguito del conflitto in Ucraina, chiede a privati cittadini, associazioni, enti religiosi, la disponibilità di unità abitative da adibire all'accoglienza dei cittadini ucraini in fuga dalla guerra.

Gli alloggi potranno essere utilizzati dagli enti gestori appartenenti al Terzo Settore che aderiranno alle manifestazioni di interesse pubblicate dalla Prefettura di Savona per il potenziamento della rete dei centri di prima accoglienza CAS e del Sistema Asilo e Integrazione SAI, con i quali sottoscriverà convenzioni. Questi enti stipuleranno contratti di comodato d’uso o di locazione a tempo determinato, garantendo ai proprietari un canone di locazione e occupandosi dei bisogni di assistenza e accoglienza dei profughi.

Pertanto i proprietari di alloggi che intendano mettere a disposizione le unità abitative di cui dispongono, possono inviare la loro comunicazione di disponibilità (modulo A allegato) a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attachments:
Download this file (Modulo A.pdf) Modulo A 323 kB
Tags:
torna all'inizio del contenuto