241238541
Settembre 2014 Non poteva che splendere il sole nella mattina di inzio settembre che ha visto il taglio del nastro del nuovo pulmino per disabili, risultato di unico progetto che porta in alto la bandiera dell'assistenza alle disabilità. Alla presenza del sindaco di Vado Ligure Monica Giuliano, il vicesindaco di Bergeggi Luca Gaggero, l'assessore ai Servizi Sociali del comune di Quiliano Pier Lavazelli e l'assessore ai Servizi sociali del Comune di Spotorno Gian Luca Giudice è stato inaugurato il mezzo. Alla breve cerimonia di inaugurazione non sono ovviamente mancati anche gli sponsor che hanno contribuito a rendere possibile il progetto.

pulmino_taglio_nastroIl taglio del nastro tricolore all'inaugurazione

«Oggi è una giornata speciale - ha commentato l'Assessore Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno - perché mostra come l'impegno concreto per il sociale da parte di tante persone sia più forte dei tagli e della crisi. Tutto questo è stato reso possibile attraverso una sinergia tra i comuni di Vado Ligure, Quiliano, Bergeggi e Spotorno e i privati che hanno contribuito all'acquisto del mezzo che speriamo possa essere di aiuto a tanti cittadini che ne hanno bisogno. In particolare per il territorio di Spotorno desidero ringraziare gli sponsor Animalia Store, Erboristeria Artemisia, Impresa Ferrelli, Ristorante A Sigogna, Hotel Tirreno, Ristorante Luna e Laltra.». E proprio per il grande risvolto sociale era presente anche il parroco di Vado Ligure, don Giulio Grosso che ha rimarcato come il nuovo mezzo a disposizione «sia frutto di una volontà di non fermarsi di fronte alle difficoltà della crisi ma sia il desiderio di far fronte comune alle necessità di un'ampia fetta della popolazione». Pubblico e privato insieme per fornire assistenza alle disabilità, ma non solo. Il nuovo pulmino messo a disposizione dell'Ambito Territoriale Sociale 26 dalla Società PMG servirà anche come mezzo di accompagnamento per anziani.  
torna all'inizio del contenuto